Categoria Chi siamo

Tana: il progetto a sostegno dei disabili alla maturità 2018

Tana è il nome creativo del progetto di due studenti della maturità 2018, un dispositivo a sostegno dei disabili

Ragazzi in carrozzina danno finte multe a chi ostacola i disabili a Modena

L’idea della professoressa Daniela Vignocchi per lottare contro le barriere architettoniche: «Una questione di civiltà»

Le barriere architettoniche solitamente occupano un trafiletto, al massimo una pagina sui libri di educazione tecnica. Troppo poco per la professoressa Daniela Vignocchi che insegna tecnologia alle scuole medie Lanfranco. Così ha scelto di dedicare un intero progetto ad un problema che affligge tutte le città, anche la civile Modena che, girando per strada su una carrozzina, si scopre essere non sempre all’altezza e soprattutto non sempre educata … leggi tutto  (gazzettadimodena.gelocal.it)

Disturbi dell’apprendimento per oltre 254 mila alunni

Il ministero pubblica i dati relativi all’anno scolastico 2016-2017, che conta 254.614 alunni con Dsa. E’ la dislessia il disturbo più diffuso (42,5% delle certificazioni). La percentuale più alta nella scuola secondaria. Liguria al primo posto

Sono 254.614 le alunne e gli alunni delle scuole italiane di ogni ordine e grado con Disturbi specifici dell’apprendimento e rappresentano il 2,9% del totale della popolazione studentesca. Lo rileva il ministero dell’Istruzione che pubblicazione un focus dedicato agli “Alunni con disturbi specifici dell’apprendimento nell’a.s. 2016/2017”, curato dall’Ufficio statistica e studi.

La percentuale più alta si trova nella scuola secondaria di I grado...

Non chiamateli anziani! Sono Senior digitali

La ricerca realizzata da Astra Ricerche per Bnp Paribas Cardif “Over 65: una vita a colori” rimanda la fotografia della prima generazione di ultra sessantacinquenni che non solo amano la tecnologia, ma che si dichiarano dinamici, in buona salute, autonomi, sportivi e ottimisti. Anche se non si nascondono un peggioramento nei prossimi 5 – 10 anni e i timori per la solitudine

Non chiamateli anziani. Sono gli Over 65 del Terzo millennio che si definiscono dinamici, in buona salute, autonomi, tecnologici, sportivi, viaggiatori, ma soprattutto ottimisti e con uno sguardo al futuro. È questa la fotografia che rimanda la ricerca “Over 65: una vita a colori”, commissionata da Bnp Paribas Cardif e realizzata da AstraRicerca su un campione di 700 senior tra i 65 e gli 85 anni … leggi tutto ...

La guerra di Elio (delle Storie Tese) per il figlio autistico

Elio scende in campo come testimonial per la campagna di sensibilizzazione promossa da Uniti per l’autismo. «I genitori si sentono soli. Avere una diagnosi è pressoché impossibile»

Tra ridere e sorridere la differenza sta nel tono, non nel contenuto. Altrimenti non si spiega come anche di fronte a un tema importante come l’autismo, di fronte a una platea attenta e dopo due ore di conferenza, Stefano Belisari riesca a catturare l’attenzione raccontando la sua esperienza con tatto, leggerezza, e un pizzico di humor. In realtà, è il personaggio a fare la differenza: Stefano Belisari, classe 1961, è conosciuto come Elio ed è il frontman del gruppo «Elio e le Storie Tese» … leggi tutto  (Andrea Camurani – corriere.it)

Altre notizie

A Sofia disabili e genitori scendono in piazza. “Lo Stato ci impedisce … (sir)

Disabili in Kenya: le gambe di Victor, il bambino di cristallo, sono … (le iene)

Bari, Asl sospende fisioterapia ad anziani disabili. I figli … (il quotidiano italiano)

Single e gay adotta quattro bambini disabili: la storia commuove il web (leggo.it)

La sala judo sarà intitolata a Tiziana Berti, ‘angelo dei disabili’ (ravennatoday)

Esercizio fisico come strumento di prevenzione e cura

Il Workshop Internazionale “Esercizio fisico come strumento di prevenzione e cura: oltre il concetto di riabilitazione” si terrà il 3 maggio 2018 a Chianciano Terme, presso la Sala Fellini del Parco dell’Acqua Santa (Terme di Chianciano)

L’evento organizzato da UPMC e patrocinato dalla SICGe (Società Italiana Cardiologia Geriatrica), è gratuito e rivolto a medici chirurghi (tutte le specializzazioni), infermieri, fisioterapisti, dietisti e psicologi (accreditato per il rilascio di 6 crediti ECM – provider Adnkronos Salute).

È ormai riconosciuto da molti studi internazionali che l’esercizio fisico svolge un ruolo essenziale nella prevenzione di molte malattie non trasmissibili, comprese alcune neoplasie...

Insegnanti che aiutano gli allievi con autismo a diventare autonomi

«È il frutto di un lavoro condiviso tra professioniste con esperienza e formazione in materia di autismo appartenenti a diversi contesti geografici, che si sono cercate, incontrate e coordinate online, l’opuscolo “Strategie Sensoriali per la cura personale”, strumento utile a rendere più autonome le persone con disturbi dello spettro autistico

In esso, scrive Daniela Mariani Cerati, «le insegnanti danno consigli, con dovizia di particolari, disegni esplicativi e piccoli trucchi, su come aiutare e rendere autonomi gli allievi con autismo a svolgere le mansioni della vita quotidiana» … leggi tutto  (Daniela Mariani Cerati – informareunh.it)

Insieme oltre la disabilità: i Commonwealth Games (video)

Si parla sempre di inclusione e integrazione. Si lotta per inserire i disabili in contesti sociali e lavorativi insieme ai normodotati

I disabili non vogliono essere discriminati, vogliono pari diritti, pari opportunità. Si vogliono abbattere le barriere quindi. Ma questa non è una novità. Allora sorge una domanda, alla quale per ora non vogliamo dare una risposta, che sembrerebbe paradossale e contraddittoria: perchè nello sport, da tutti considerato il miglior mezzo per abbattere le barriere culturali, esistono ancora le olimpiadi e le paralimpiadi, ovvero due manifestazioni ben distinte e separate? … leggi tutto  (abilitychannel.tv)

FARMACO SIRIO – Comunicato Chiesi farmaceutica 18 aprile 2018

La problematica, riguarda la carenza del principio attivo levodopa, senza il quale non è fattibile la produzione di Sirio

L’azienda tiene a sottolineare che tutte le funzioni aziendali coinvolte in questi mesi hanno contribuito per ridurre al limite l’impatto che questa situazione poteva creare. Tuttora stanno lavorando per ripristinare quanto prima la disponibilità del prodotto nel canale distributivo, ospedali, grossisti e farmacie, e quindi ai pazienti.

Entro pochi giorni, infatti, l’azienda riuscirà a rispondere, anche se in un primo momento solo parzialmente, alle richieste pervenute nelle scorse settimane … leggi tutto  (parkinson-italia.it)

Prima, sapevo solo vagamente cosa fosse la sclerosi multipla

La storia di Maria Cristina, che da anni è al fianco del suo compagno malato di sclerosi multipla. Ha giurato di rimanergli sempre accanto, con tutto l’amore che può

Ciao a tutti, mi chiamo Maria Cristina e il mio compagno Antonello è da quasi 5 anni che ha scoperto di avere la sclerosi multipla.

Prima di conoscerlo sapevo solo vagamente che cosa fosse la sclerosi multipla. Ma è solamente vivendola che ti rendi veramente conto di che cosa sia. Ti rendi conto di come la vita possa cambiare da un giorno all’altro, di come ti senti quando dici che cosa stai provando e vedi di come la gente ti guarda … leggi tutto  (giovanioltrelasm.it)

Caregiver: rendere visibile la forza lavoro invisibile

I risultati dello studio di valutazione di COFACE sulle sfide e le esigenze dei caregiver familiari in Europa

COFACE è una rete europea di associazioni familiari accreditata presso l’Unione europea che racchiude numerose realtà della società civile operanti a sostegno della famiglia. Attraverso 58 organizzazioni in 23 paesi, COFACE rappresenta più di 25 milioni di famiglie in Europa e promuove a livello europeo politiche di non discriminazione e pari opportunità a favore della famiglia in tutte le sue forme. In particolare, sostiene politiche per aumentare la parità tra donne e uomini, con specifica attenzione alla conciliazione tra lavoro, oneri di cura e vita familiare. COFACE è inoltre sostenuta nell’ambito del Programma dell’Unione europea per l’Occupazione e l’Innovazione socia...

Exposanità 2018: i nuovi ausili elettronici e l’adattamento della casa

Tra i temi che verranno posti in primo piano a “Exposanità 2018” – ventunesima edizione della Mostra Internazionale al Servizio della Sanità e dell’Assistenza, in programma a Bologna dal 18 al 21 aprile –

vi sarà innanzitutto quello riguardante i nuovi ausili elettronici disponibili nel Nomenclatore Tariffario, approvato poco più di un anno fa con i nuovi LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) e anche quello relativo all’adattamento della casa per le persone non autosufficienti. A tali materie, infatti, verranno dedicati ben undici seminari … leggi tutto  (Andrea Pancaldi – superando.it)

La barca degli scafisti? Ora porta in mare i ragazzi disabili (video)

L’imbarcazione, sequestrata un anno fa dalla magistratura italiana, è stata assegnata in custodia giudiziale all’associazione «La casa di Toti» e farà veleggiare ragazzi disabili. Il cambio di bandiera

La nave, una barca a vela monoalbero lunga 14 metri, era stata utilizzata per il trasporto illegale dei migranti e sequestrata dalla magistratura italiana. Ora, dopo aver ammainato la bandiera turca e issato quella italiana … leggi tutto  (Fausta Chiesa – corriere.it)

Qui il video

Mondo Axia è su Facebook

logoaxiadef per newsletterVenite a trovarci nella nostra pagina che trovate qui e se vi piace cliccatela, grazie.

“A cosa pensi?”, un romanzo e un progetto per sostenere Simona e i suoi viaggi in carrozzina (video)

Dalla nascita di un’amicizia un libro che parla di autonomia e voglia di viaggiare, ispirato da Simona e la sua lotta contro la Sclerosi Multipla

Sono sempre stata una donna indipendente, autonoma e libera. Ho viaggiato molto per lavoro e per passione, vivendo anche per lunghi periodi all’estero. Da quando – cinque anni fa – mi è stata diagnosticata la malattia, combatto quotidianamente per difendere con le unghie l’autonomia residua che il fisico mi concede.” … leggi tutto  (Anna Dal Lago – disabili.com)