Categoria Diritti

Scimmie, bambini, musica e disabili

videocameraLo ammetto! Ieri sera ho guardato la televisione e nel mio cervello hanno cominciato a formarsi strane associazioni di pensiero e riflessioni

No non ho guardato una trasmissione di divulgazione scientifica, ma Standing ovation, il nuovo show di  Antonella Clerici.

Speravo di assistere a qualcosa di rilassante, invece poco alla volta mi è salita dentro la rabbia, quasi la stessa che mi provocava Ti lascio una canzone il vecchio programma della Clerici … leggi tutto  (Noria Nalli – la stampa)

Disabili, diritti in condominio

L’assemblea di condominio può, a maggioranza, negare il consenso ad opere di eliminazione delle barriere architettoniche, ma il disabile può procedere a proprie spese.

Chi è disabile e, quindi, portatore di una invalidità, se vive in condominio non può obbligare gli altri condomini ad eseguire opere di intervento edilizio per l’abbattimento delle barriere architettoniche come, ad esempio, la realizzazione di un montascale, di rampe e varchi di accesso senza gradini (con un pendio percorribile da una sedia a rotelle), cancelli automatici, ascensori esterni, manufatti che alterino la sagoma dell’edificio o altre opere simili … leggi tutto  (laleggepertutti.it)

Agenda sociale

agendaFebbraio       

“La Vis di AVIS” – Presentazione del libro Evento 20 febbraio 2017 Luogo: Sala del Mappamondo, Camera dei Deputati – ore 10.30 Organizzatore: Avis Comune: Roma

L’uomo al centro dell’innovazione sociale – Incontro Evento 22 febbraio 2017 Luogo: Corso Trento e Trieste n.18 – ore 18.00 Organizzatore: Associazione Bottega del Terzo Settore e Fondazione Carisap Comune: Ascoli Piceno

Il fattore partnership nell’innovazione sociale – Incontro pubblico Evento 22 febbraio 2017 Luogo: Auditorium di Assolombarda, via Pantano 9 – ore 10.00 Organizzatore: Sodalitas Comune: Milano

La Riforma del Terzo settore: opportunità e nuovi vincoli per associazioni, fondazioni e imprese sociali – Seminario Formazione 23 febbraio 2017 Organizzatore: Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi e...

Le 15 frasi da non dire a un dislessico (video)

play-videoAntonella è una ragazza dislessica, di origini siciliane, che ha creato un canale YouTube per farci riflettere – con una buona dose d’ironia – sul problema della dislessia e dei pregiudizi che genera negli altri

Pur essendo timida, Antonella si supera nello sfatare falsi miti sul disturbo, come se fosse un gioco. Dislessici e loro familiari la seguono e collaborano con lei per gli spunti da trattare nei video … leggi tutto  (di Giuseppe Ciotta / west-info.eu)

Axioma: il cortometraggio dedicato alla disabilità che colpisce chiunque (video)

play-videoIl crowdfunding terminerà all’inizio di marzo, l’obiettivo è quello di raccogliere 20.000 euro

Village for All, il più conosciuto network nazionale sul turismo accessibile, si è fratto promotore di una lodevole iniziativa di crowdfunding per la realizzazione di un cortometraggio dal titolo Axioma, dedicato al tema della disabilità in un senso incredibilmente più ampio di quello con cui siamo abituati ad avere a che fare … leggi tutto  (Alessandra Babetto – disabili.com)

Sanità, assistere chi soffre disturbi psichiatrici: la missione dei Crap di Osa

Ospedale Psichiatrico Giudiziario "Filippo Saporito", Aversa (Ce)Assistere persone che soffrono di disturbi psichiatrici è un lavoro complesso, che comporta un forte coinvolgimento emotivo e che, inevitabilmente, influenza anche la propria vita”

È con queste parole che Maria Angelicchio, la coordinatrice della Comunità Riabilitativa Assistenziale Psichiatrica (CRAP) Oasi di Vico del Gargano, in provincia di Foggia, racconta al periodico Osa news la sua esperienza professionale iniziata nel 2000 come educatrice.

È proprio in questo periodo, tra il 1999 e il 2000, a seguito della chiusura dei manicomi, che nascono le comunità residenziali psichiatriche per favorire il reinserimento sociale di chi, per decenni, ha vissuto in un contesto istituzionalizzato...

Autismo, Faraone: “Dal 2015 anni storici con ‘Dopo di Noi’ e Lea” (video)

 play-videoAnni storici per l’autismo. Nel 2015 la legge, adesso i nuovi Livelli essenziali di assistenza (Lea) e a breve la riapertura delle linee guida, su cui si sta lavorando grazie all’Istituto superiore di Sanità”

Lo afferma Davide Faraone, sottosegretario alla Salute e presidente della Fondazione italiana per l’autismo (Fia), in occasione della conferenza al ministero della Salute.

È nata anche la Fia, “che ha cominciato a raccogliere le prime risorse per la ricerca, per i progetti nel sociale, per stare più vicini alle famiglie e per favorire l’inclusione a scuola”, aggiunge. Tornando sulle Linee guida “contiamo di fare in fretta, ma di fare bene. Sicuramente si andrà nella direzione di una maggiore sensibilità e di un maggiore coordinamento sulle azioni da svolgere...

Sventare questo attacco al lavoro delle persone con disabilità

parlamento itaUno dei Decreti Attuativi del cosiddetto “Jobs Act” aveva previsto che da quest’anno entrassero in vigore misure che avrebbero potuto aprire la concreta aspettativa di assunzione per decine di migliaia di persone con disabilità

Ora, però, come denuncia la FISH, il cosiddetto “Decreto Milleproroghe”, approvato al Senato e passato alla Camera, rinvia l’entrata in vigore di quel provvedimento al 2018.

«A questo punto – dichiara il presidente della FISH Falabella – ci appelliamo ai Deputati, per riparare questo grave attacco al diritto al lavoro delle persone con disabilità» … leggi tutto  (s.b. – superando.it)

Lavoratori disabili, slitta di un anno l’obbligo di assunzione

disabili e lavoro 2Un emendamento al Milleproroghe rinvia al 2018 la modifica del Jobs Act alla legge 68/99, che prevede per le aziende con 15-35 dipendenti l’obbligo di copertura delle quote di riserva anche in assenza di nuove assunzioni. La scadenza per ottemperare all’obbligo slitta da marzo 2017 a gennaio 2018

Il decreto Milleproroghe rinvia di un anno le nuove norme sull’assunzione dei lavoratori disabili. Più precisamente, sarà l’obbligo per le aziende con un numero di dipendenti compreso tra 15 e 35, anche in assenza di nuove assunzioni, a slittare al 2018.

Il “ripensamento” è contenuto in un emendamento approvato al Senato, e poi ripreso nel testo del maxiemendamento sul quale il governo ha chiesto e ottenuto ieri la fiducia: il testo approvato di fatto rinvia al 1 gennaio 2018 la scadenza per le ...

SLA e sedazione palliativa: un caso, purtroppo raro, di buona assistenza

ospedale-generico«L’ultima cosa di cui hanno bisogno i malati e le loro famiglie è una disinformazione strumentale e ansiogena che gioca sull’associazione di concetti quali l’eutanasia e le cure palliative: eticamente, giuridicamente, scientificamente tra loro molto lontani»:

così Luca Moroni e Stefania Bastianello commentano la vicenda di Dino Bettamin, malato di SLA che a fronte di una sofferenza fisica e psicologica intollerabile, ha chiesto e ottenuto di essere addormentato attraverso una pratica diffusa come la sedazione palliativa, morendo pochi giorni dopo a causa della malattia in fase terminale … leggi tutto  (di Luca Moroni e Stefania Bastianello – superando.it)

Scuola. «Inclusione dei disabili? Questa è ulteriore emarginazione»

LedhaL’associazione Ledha scrive una lettera aperta a tutti i parlamentari lombardi: «Per la Buona scuola, l’inclusione si fa nel limite delle risorse disponibili. Così non è più un diritto»

Da diritto a eventualità (sempre che ci siano i soldi). Nuove nubi all’orizzonte dell’inclusione scolastica degli alunni disabili. Lo denuncia l’associazione Ledha, che ha scritto una lettera aperta ai parlamentari lombardi, contestando i contenuti dei decreti attuativi della Buona scuola.

Nello specifico, alla Lega per i diritti delle persone con disabilità non sta bene quanto prevede lo “Schema di decreto per la promozione dell’inclusione scolastica degli studenti con disabilità” … leggi tutto  (Paolo Ferrario – avvenire.it)

La Cassazione sull’installazione di ascensori: Disabilità e interventi lesivi dei diritti di altri condomini

ascensore wikipediaL’ascensore può ormai ritenersi a pieno titolo un elemento necessario per l’abitabilità di un appartamento, oltre che un’innovazione diretta all’eliminazione delle barriere architettoniche, dunque la sua installazione può avvenire anche in deroga alla normativa sulle distanze minime,

l’ha stabilito la Corte di Cassazione, con la sentenza 14096/2012 tuttavia l’istallazione non può derogare all’art.1120 c.c. secondo comma e art.1121 terzo comma … leggi tutto  (fonte: retecaad.it)