Categoria Diritti

Lunga vita a quegli innamorati (oltre ogni pregiudizio)

«Se aprissimo gli occhi – scrive Tonino Urgesi in questa sua nuova riflessione, ove ancora una volta rivendica una “nuova pedagogia della disabilità” – e guardassimo oltre i nostri schemi mentali, tutto sarebbe molto più semplice; e non occorrerebbe “educare” con una Proposta di Legge le persone con disabilità a una vita relazionale, affettiva e sessuale

Ma se le persone con disabilità non vengono frequentate, se i sentimenti non vengono vissuti, se la nostra società fa disinnamorare anche quella coppia di innamorati dipinta da Émile Friant, l’innamoramento non arriverà mai» … leggi tutto  (di Tonino Urgesi – superando.it)

Turismi accessibili, primo premio al Museo archeologico di Reggio Calabria

La video guida Lis del museo si è aggiudicata il primo premio del concorso nazionale “Turismi accessibili – giornalisti, comunicatori e pubblicitari superano le barriere”, promosso dall’associazione Diritti Diretti

Oltre 30 opere iscritte. Obiettivo: divulgare idee e buone prassi per l’accessibilità turistica e culturale

Il Museo archeologico nazionale di Reggio Calabria (Marc) ha conquistato il primo premio per la “Video guida Lis” al concorso nazionale “Turismi accessibili – giornalisti, comunicatori e pubblicitari superano le barriere”; la video guida è risultata la più votata dal pubblico per il 2016/2017.

Il riconoscimento, organizzato dall’associazione “Diritti Diretti” e voluto da Simona Petaccia, giornalista e presidente della onlus, ha registrato per il suo secondo...

Agenda sociale

agenda

Aprile       

Con tutti e come tutti. L’inclusione dei bambini e dei ragazzi con disabilità stranieri a scuola e nella società – Seminario Evento 27 aprile 2017 Luogo: Auditorium Scuola S. Caterina da Siena, via Monteverdi 6 – ore 14.00 Organizzatore: LEDHA Comune: Milano

In cronica attesa – XV Rapporto nazionale sulle politiche della cronicità Evento 27 aprile 2017 Luogo: Congressi Cavour, via Cavour, 50/a – ore 9.30 Organizzatore: Cittadinanzattiva Comune: Roma

Evoluzione e prospettive del progetto di vita alla luce delle nuove normative – Seminario Formazione 28 aprile 2017 Luogo: Auditorium Pietro Floridia, Piazza Matteotti Organizzatore: Anffas Onlus Modica Comune: Modica (Rg)

“Io posso… far festa!” – Manifestazione di solidarietà Evento 30 aprile 2017 Luogo: Piazza...

Il paradosso neuro-radiologico. Quando clinicamente va bene ma stai male

Quando stai “bene” con la sclerosi multipla instauri un rapporto di tacita convivenza

Pensi che dopotutto non è ‘sta malattia così grave: hai una ricaduta, fai il cortisone e poi passa.

Ho vissuto circa dieci anni così. A volte, non fosse stato per la risonanza magnetica, non mi sarei nemmeno accorta di avere una ricaduta … leggi tutto  ( Ilaria – giovanioltrelasm.it)

Open rampette: cittadini, negozianti e maker per l’accessibilità di negozi, bar e ristoranti

Un esempio di dialogo e collaborazione tra cittadini e negozianti per superare le barriere architettoniche a Milano

Quando parliamo di barriere architettoniche nelle nostre città parliamo anche dell’impossibilità, molto “semplicemente”, di entrare in bar o negozi a causa di impedimenti come gradini o simili.

Verrebbe da pensare che nelle grandi città il problema sia minore, ma non è così. (qui vi avevamo parlato delle difficoltà di una persona in carrozzina nella metropolitana di Milano) … leggi tutto  (disabili.com)

Disabilità, Iacopo Melio critica Vittorio Sgarbi: “Le rampe sono libertà” (video)

Il giovane disabile posta su Facebook un video rivolgendosi al critico d’arte, che nei giorni scorsi aveva lasciato intendere che le rampe per disabili nei palazzi storici sono orribili da un punto di vista estetico e andrebbero sostituite con personale capace di sollevare le carrozzine

“Le rampe sono libertà”. Questa la risposta del giovane disabile Iacopo Melio a Vittorio Sgarbi, che nei giorni scorsi, parlando dell’agibilità di palazzi e monumenti, aveva detto: “Basterebbero pochi giovani per far salire un disabile, senza il ricorso a orribili rampe”.

E poi: “E’ più costosa e più brutta una rampa per disabili davanti a una scalinata del ’600 che non mettere personale addetto con funzioni di soccorso per i disabili” … leggi tutto  (redattore sociale)

L’Orto di Johnny si presenta alla cittadinanza

Verrà presentato alla cittadinanza oggi, 22 aprile, con l’intervento di alcuni note personalità, impegnate a livello nazionale per la tutela dei diritti delle persone con disabilità,

il bel progetto denominato “L’Orto di Johnny”, avviato nell’autunno dello scorso anno ad Alvignano (Caserta), con l’obiettivo di favorire l’inclusione sociale e lavorativa, il potenziamento delle capacità di apprendimento e le pari opportunità delle persone con disabilità, da raggiungere attraverso la loro qualificazione professionale e lavorativa nel settore dell’agricoltura … leggi tutto  (s.b. – superando.it)

Fine vita, tutte le criticità della legge approvata alla Camera

Il disegno di legge sulle disposizioni anticipate di trattamento passa il primo scoglio e va al Senato

Ecco le principali argomentazioni di chi lo ritiene un testo contradditorio e pericoloso perché in grado di aprire nei fatti ad una eutanasia mascherata: dalle Dat vincolanti al ruolo del medico passando per idratazione e nutrizione come trattamenti sanitari

Primo via libera per la legge sulle disposizioni anticipate di trattamento (Dat) e dibattito che si concentra ora al Senato...

Per i big dei videogame i disabili è come se non esistessero

Per le multinazionali dei videogame i clienti disabili contano poco o niente

Tant’è che molti hanno deciso di puntare sul “fai da te” per operare modifiche alla console compatibili con il proprio handicap. Una verità raccontata in una nuova ricerca pubblicata sul Journal of Youth Studies.

In cui un team di ricercatori ha raccolto le testimonianze di alcuni adolescenti con varie disabilità, tra cui malattie muscolari, paralisi cerebrale e sindrome di Asperger … leggi tutto  (di Beatrice Credi / west-info.eu)

Con il camper giallo trasformare le città a misura di ipovedente

L’impresa è di Dario Sorgato, designer ipovedente e giramondo, che insieme ad alcuni amici ha fondato “Noisyvision”. Undici tappe tra Lombardia, Toscana, Emilia Romagna e Veneto per sensibilizzare amministratori pubblici e cittadini sulle esigenze di chi ha gravi problemi di vista

Per ora le tappe sono 11, tra Lombardia, Toscana, Emilia Romagna e Veneto. Le faranno a bordo di un camper giallo e si fermeranno nelle principali piazze – di Parma, Brescia, Monzuno, Barberino del Mugello, Fiesole, Bologna, Imola, Longare, Milano, Abano Terme e Pieve di Sacco -, per lanciare un messaggio: colorate le vostre città di giallo.

L’impresa è di Dario Sorgato, designer ipovedente e giramondo, che insieme ad alcuni amici ha fondato “Noisyvision”, associazione che ha come obiettivo quello di “creare un...

Nulla sulle donne con disabilità, senza le donne con disabilità

Nel 2016 il Comitato ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità ha richiamato l’Italia per la mancanza di misure rivolte alle specifiche esigenze delle donne con disabilità, raccomandando che la prospettiva di genere venisse integrata nelle politiche per la disabilità e che la disabilità stessa venisse incorporata nelle politiche di genere

In tale àmbito, una pietra miliare, prodotta in seno al Forum Europeo sulla Disabilità, è il “Secondo Manifesto sui diritti delle Donne e delle Ragazze con Disabilità nell’Unione Europea”, oggi disponibile in italiano, grazie al Centro Informare un’H … leggi tutto  (di Simona Lancioni – superando.it)

Gimbe sul Def: Profondo rosso per Ssn, a rischio qualità cure e anni di vita

Nel 2019 l’Italia spenderà solo il 6,4% del Pil, soglia d’allarme

Sempre meno soldi alla sanità pubblica. Con il rischio di diminuire la possibilità di accesso alle cure, la loro qualità e perfino di ‘erodere’ gli anni da vivere dei cittadini, riducendo l’aspettativa di vita. E’ la conclusione che la Fondazione Gimbe trae dall’analisi del Documento di economia e finanza 2017, da oggi all’esame della commissione Sanità del Senato.

Secondo il Def nel triennio 2018-2020 il Pil nominale dovrebbe crescere in media del 2,9% l’anno, mentre l’incremento della spesa sanitaria dovrebbe attestarsi su tasso medio annuo dell’1,3%...

La psicoterapia mi ha permesso di tornare a vivere, anche con la SM

Oggi pubblichiamo la storia di una ragazza che, dopo la diagnosi di sclerosi multipla, ha vissuto per lungo tempo in una sorta di limbo che l’ha fatta sopravvivere alla sua stessa esistenza

Almeno fino a quando una lezione all’università non gli ha illuminato la strada da seguire per tornare ad essere se stessa.

Sono una donna di 30 anni che non si sente per nulla realizzata, in nessuna sfera della sua esistenza. Un sentimento frustrante comune a tanti miei coetanei e non a cui si accompagna, diversamente da quanto capita agli altri, un senso di frustrazione dato dall’incompresa e piena solitudine … leggi tutto  (giovanioltrelasm.it)