Categoria Sanità vicina

Meeting Delle Neuroscienze Toscane

Il prossimo meeting regionale di neuroscienze vedrà riuniti a Grosseto, dal 6 all’8 aprile 2017, i neurologi, i neuroradiologi e i neurochirurghi della Toscana, che desideriamo innanzitutto ringraziare per la fiducia

In una suggestiva cornice, a pochi chilometri dal Parco dell’Uccellina, i partecipanti all’evento discuteranno del crescente incremento delle patologie neurologiche croniche degenerative, del management delle principali sindromi neurologiche osservate … leggi tutto  (parkinson-italia.it)

Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il decreto sui nuovi LEA. Il testo, gli allegati e tutte le novità delle prestazioni offerte dal Ssn

Sbarcano finalmente in Gazzetta i nuovi Lea firmati da Gentiloni il 12 gennaio scorso. Moltissime le novità per una spesa aggiuntiva del Ssn finanziata con 800 milioni di euro vincolati

Il provvedimento interviene su quattro fronti: 1. definisce attività, servizi e prestazioni garantite ai cittadini dal Ssn; 2. descrive con maggiore dettaglio e precisione prestazioni e attvità oggi già incluse nei Lea … leggi tutto  (retecaad.it)

Sanità, il 29 marzo a Roma le religioni insieme per le cure palliative

La Fondazione Maruzza Onlus è lieta di annunciare che per la prima volta al mondo, il 29 marzo 2017, si riuniranno a Roma rappresentanti delle maggiori Religioni per partecipare all’incontro “Religioni Insieme per le Cure Palliative”; un momento di confronto per promuovere il diritto di tutte le persone anziane affette da malattie croniche e inguaribili di ricevere cure palliative

I dati Istat parlano chiaro; nel nostro paese si vive sempre più a lungo. Tra il 2010 e il 2050 l’aspettativa di vita passerà da 78 a 83 anni negli uomini e da 84 a 89 nelle donne.

Nel 2050 si conteranno infatti quasi 7 milioni di over 80 in Italia, corrispondente quasi al 12.5% della popolazione...

Settimana del Cervello – Società italiana di neurologia: eventi in Italia

copertina evento cervelloLa “Settimana Mondiale del Cervello” si propone di richiamare l’attenzione su un organo complesso ed affascinante che ancora cela molti segreti ed è responsabile di gravi malattie, nonostante le importanti scoperte di questi ultimi anni

Coordinata dalla European Dana Alliance for the Brain in Europa, dalla Dana Alliance for the Brain Iniziatives e dalla Society for Neuroscience negli Stati Uniti, la Settimana Mondiale del Cervello è il frutto di un enorme coordinamento Internazionale a cui partecipano Società Scientifiche di interesse neurologico di tutto il mondo, fra cui anche la Società Italiana di Neurologia (SIN) … leggi tutto  (neuro.it)

Qui l’elenco delle iniziative in Italia (pdf): Eventi Settimana del Cervello 2017

Messina (FederAnziani): Un voucher per ausili in farmacia

farmaciaUn voucher in farmacia per acquistare l’ausilio piu’ appropriato per il cittadino. La proposta arriva da Roberto Messina, presidente nazionale Senior Italia FederAnziani, a margine della conferenza stampa di presentazione della ricerca su ‘Incontinenza: la gestione dell’assistenza alla persona in Italia’

“Abbiamo presentato uno studio fatto con l’Universita’ Bocconi che presentasse un nuovo modello di presa in carica di quel milione di cittadini che necessitano di ausili, presidi, interventi chirurgici, metodologie per superare il problema di incontinenza. Attraverso un tavolo ministeriale concesso dal ministro Lorenzin, abbiamo lavorato per oltre un anno su questo modello, e unitamente a Bocconi siamo riusciti a trovare una serie di formule” … leggi tutto  (red/dire)

Clownterapia con Greta: stetoscopio “arcobaleno” e l’inseparabile sedia a rotelle

clown ospedaleGreta, volontaria dell’associazione di clownterapia “Teniamoci per mano”, da quattro mesi con il suo camice colorato, i suoi occhiali giganti, lo stetoscopio “arcobaleno” e la sua inseparabile sedia a rotelle, porta allegria e sorrisi nel reparto di pediatria dell’ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano

Ci capita spesso di pensare che le persone affette da disabilita’ motoria, vivano una quotidianita’ sempre ricca di ostacoli.

Un pregiudizio che ad oggi possiamo abbattere grazie alla testimonianza di Greta, una dei giovani volontari dell’associazione di clownterapia Teniamoci per mano onlus, che ormai da quattro mesi con il suo camice colorato, i suoi occhiali giganti, lo stetoscopio “arcobaleno” e la sua inseparabile sedia a rotelle, porta allegria e sorrisi nel reparto di pediatria dell’o...

Settimana del Cervello 2017: porte aperte alle attività neurologiche

copertina evento cervelloSollecitare la pubblica consapevolezza nei confronti della ricerca sul cervello”

Con queste parole diffuse attraverso una nota, Leandro Provinciali, presidente della Società italiana di neurologia (Sin), introduce la Settimana del Cervello, che con la sua ricorrenza annuale – l’edizione 2017 è in programma dal 13 al 19 marzo – pone al centro del dibattito l’organo più affascinante; l’evento interesserà enti, associazioni di malati, agenzie governative e organizzazioni professionali, coinvolgendo anche comunità scientifica e cittadini. In Italia, la Settimana del Cervello si declinerà all’insegna del tema “Curare il cervello migliora la vita” leggi tutto  (Massimo Canorro – paginemediche.it)

“I vaccini non c’entrano niente con l’autismo”. Ecco perché molti credono il contrario

ricerca“I vaccini non c’entrano niente con l’autismo: questo è certo tanto quanto che la terra non è piatta”

Roberto Burioni, professore Ordinario di Microbiologia e Virologia presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, interviene con un post su Facebook per spiegare che “il motivo per cui tanti genitori pensano che l’autismo sia dovuto al vaccino contro il morbillo, la parotite e la rosolia (detto MPR) è legato al fatto che il vaccino MPR si somministra a 13-15 mesi e solitamente i segni e i sintomi dell’autismo diventano evidenti intorno ai 18 mesi: questo porta i genitori dei bambini autistici a scambiare per rapporto causa-effetto quella che è solo una coincidenza” … leggi tutto  (adnkronos)

Vaccini, l’Oms dichiara guerra a bufale e ‘fake news’ in rete

vaccini“Ogni giorno, la disinformazione sui vaccini continua a proliferare su internet e questo è pericoloso. Dobbiamo fare in modo che tutti i genitori, i caregivers e gli operatori sanitari possano facilmente accedere a informazioni accurate e affidabili sui vaccini”

Parte da queste considerazioni di Isabelle Sahinovic, coordinatrice di Vaccine Safety Net dell’Oms, la decisione dell’Organizzazione mondiale della sanità di creare una propria rete su internet in grado di contrastare le numerose informazioni squilibrate e ingannevoli che girano sul web quando si cerca la parola “vaccini” … leggi tutto  (dire)

Sclerosi multipla, autotrapianto staminali la blocca

ricerca medicaCellule ‘bambine’ contro la sclerosi multipla. L’autotrapianto di cellule staminali è in grado di fermare a lungo la progressione della malattia

E’ il risultato di uno studio condotto da due studiosi italiani dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi di Firenze e dell’Imperial College di Londra, che ha analizzato i dati di 281 pazienti affetti da sclerosi multipla e sottoposti ad autotrapianto di cellule staminali del sangue tra il 1995 ed il 2006 in 15 centri di 13 paesi, e seguiti dopo la procedura per una media di quasi 7 anni.

Lo studio, pubblicato su ‘Jama Neurology‘, era stato concepito con l’intento di verificare l’efficacia di questa procedura – non scevra da rischi – per un periodo di tempo sufficientemente lungo da fornire dati attendibili … leggi tutto  (adnkronos)

Frutta e verdura? Gli over 65 non la mangiano. L’esperto: “Errore, campereste 100 anni” (video)

play-video“Per favore: mangiate frutta e verdura, perché in Italia solo il 5% delle persone con più di 65 anni lo fanno in maniera adeguata. Quindi mangiatene!”

È l’appello lanciato attraverso l’agenzia Dire da uno dei massimi esperti mondiali di scienze neurologiche e docente emerito all’Università di Bologna, il professor Claudio Franceschi, che oggi a Roma ha tenuto il seminario dal titolo ‘Combattere le malattie dell’invecchiamento tutte insieme: la nuova Geroscienza’, presso l’Istituto Regina Elena.

“Se è vero che frutta e verdura contengono sostanze tossiche? Non è proprio cosi- ha risposto Franceschi-...

Due giovani disabili tornano a usare le braccia

ospedale genericoUn’équipe dell’ospedale sul Terraglio ha operato con tecniche d’avanguardia un 19enne e una 31enne: “Ora la loro qualità della vita verrà migliorata”

I chirurghi di Villa Salus sono intervenuti nei giorni scorsi per riuscire a migliorare la qualità della vita di due persone disabili. Protagonisti sono stati il primario di chirurgia della mano, Paolo Panciera, e la luminare francese Caroline Leclercq che da tempo collabora con la struttura ospedaliera del Terraglio.

Il primo intervento ha riguardato un ragazzo di 19 anni, rimasto tetraplegico dopo le conseguenze di un tuffo in mare e la frattura di due vertebre cervicali. «Abbiamo estratto una porzione di muscolo deltoide dalla spalla per andare a rianimare il tricipite dello stesso lato del corpo, così da permettergli maggiore fu...

Francesco: il modello aziendale in sanità produce scarti umani

SANIT_~2Nell’udienza alla commissione Carità e Salute della Cei, il Papa elogia i parroci italiani per la diffusione del volontariato nel paese e raccomanda: «Visitate i tanti malati soli»

«Il modello aziendale in ambito sanitario, se adottato in modo indiscriminato, invece di ottimizzare le risorse disponibili rischia di produrre scarti umani».

Lo ha sottolineato il Papa nell’udienza concessa oggi alla commissione Carità e Salute della conferenza episcopale italiana, guidata dal cardinale di Agrigento Francesco Montenegro, chiedendo che a orientare le scelte politiche e amministrative in questo campo «non sia solo il denaro», né «le scelte di chi gestisce i luoghi di cura» e sottolineando come «al primo posto c’è l’inviolabile dignità di ogni persona umana dal momento del suo concepimento ...

Lorenzin: “Vaccinare i bambini contro la meningite significa sicurezza” (video)

play-video“Un appello per tranquillizzare la popolazione? Dobbiamo pensare che statisticamente nel nostro Paese abbiamo 3 casi di meningite al giorno, nelle loro diverse forme, quindi si parla di circa 1.000 casi l’anno

Noi vogliamo che questa cifra si inabissi e l’unico modo per farlo è fare la prevenzione e le vaccinazioni seguendo il calendario, oltre che ovviamente vaccinare i bambini che sono i più esposti e che sono poi quelli che garantiscono la copertura vaccinale dell’intero territorio”.

Risponde così il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, interpellata dai giornalisti in occasione degli ‘Stati generali sulla meningite‘. L’evento, organizzato dalla Simit (Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali), è in corso oggi a Roma presso il dicastero di via Giorgio Ri...