Categoria Riabilitazione e scuola

La lista dei campus estivi per ragazzi dislessici

Sono tanti i campus estivi per i ragazzi con Difficoltà di Apprendimento (DSA) organizzati in varie Regioni italiane

Quest’iniziativa dell’AID (Associazione Italiana Dislessia) offre un’esperienza educativa e formativa unica, volta a stimolare l’autonomia di bambini e adolescenti, attraverso l’utilizzo di tecniche e strumenti informatici e favorirne la motivazione, l’autostima e l’accettazione di sé grazie al lavoro di gruppo e alle attività ludico-ricreative … leggi tutto  (di Roberta Lunghini / west-info.eu)

Sei indicazioni utili per i maturandi dislessici

Ecco le istruzioni e le modalità di svolgimento degli Esami di Stato per gli studenti dislessici illustrate dall’Associazione Italiana Dislessia e dal MIUR:

1) È possibile utilizzare tutti gli strumenti compensativi.

2) Si può usare il proprio PC con i software specifici installati per l’apprendimento, previo controllo fatto dalla Commissione per impedire di accedere a materiali di consultazione non ammessi durante l’esame.

3) Per la piena comprensione dei testi delle prove scritte, si può usufruire di dispositivi per ascoltarli in formato mp3. Oppure, la Commissione può prevedere di individuare un proprio componente che possa leggerli … leggi tutto  (di Annalisa Lista / west-info.eu)

Scuola disabili: la “nuova inclusione”, alcuni elementi di cambiamento e molte criticità

Il decreto inclusione rappresenta una svolta o un’occasione perduta?

Nei giorni scorsi ci siamo soffermati sugli aspetti centrali del decreto inclusione pubblicato il 16 maggio sulla Gazzetta Ufficiale. Il testo conferma quanto prospettato nelle anticipazioni ed è frutto di un dialogo che in parte ha tenuto conto dei suggerimenti provenienti da più fronti.

Grazie a tale confronto, sono state superate alcune criticità molto significative, come ad esempio la marginalità delle famiglie prospettata nella prima versione del decreto. Tuttavia, altri aspetti che destano non poche perplessità sono stati invece confermati.

Quali sono, dunque, gli aspetti positivi introdotti dal decreto? Quali elementi, invece, risultano irrisolti o, addirittura, appaiono peggiorativi rispetto alla normativa ...

Sostegno scolastico, stesso docente per tutto l’anno? Forse è possibile

Pubblicati in Gazzetta Ufficiale i decreti attuativi della Buona scuola, tra cui quello sull’inclusione

Il giurista Salvatore Nocera esamina l’articolo 14, che prevede novità in materia di continuità del progetto didattico: “Dopo il ventesimo giorno dall’inizio delle lezioni, il docente non potrà essere spostato di sede”

Migliora, forse, il sostegno scolastico: con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dei decreti attuativi della Buona scuola, diventano pienamente operative le novità, più o meno rilevanti, contenute in particolare nel decreto sull’inclusione.

E un ruolo decisivo potrebbero averlo, in questo contesto, i docenti precari e quelli del cosiddetto “organico dell’autonomia” … leggi tutto  (cl – superabile.it)

Il manager che con il successo ha avuto la meglio sull’handicap

Scrive e legge raramente mail e report, non usa Facebook, né Linkedin, non fa riunioni ma è uno dei più importanti top manager americani

Parliamo di Selim Bassoul che nonostante sia iperattivo e dislessico è alla guida del colosso statunitense Middleby Corporation. Un successo figlio di due mosse vincenti contro i suoi handicap. La prima.

Monitorare da vicino il lavoro dei dipendenti. Invece di stare incollato al PC per ore, infatti, Selim è spesso in giro tra i reparti, negli uffici, nei depositi … leggi tutto  (di Annalisa Lista / west-info.eu)

Tatto, udito e ricerca sensoriale sono disfunzionali nel 60% dei bambini con autismo

Per 6 bambini autistici su 10 le aree sensoriali che risultano maggiormente e più frequentemente compromesse riguardano l’ipersensibilità tattile e uditiva, l’iporeattività con ricerca di sensorialità e la scarsa energia

“Queste caratteristiche sensoriali si traducono in comportamenti frequentemente osservati nei soggetti con disturbi dello spettro autistico (Asd), basti pensare all’evitamento del contatto fisico, alle difficoltà nei momenti di cura personale (come tagliare i capelli e le unghie), all’intolleranza rispetto a certi tessuti o materiali, all’evitamento o alle reazioni eccessive a rumori improvvisi o di fondo (ad esempio il coprirsi le orecchie per proteggersi dai suoni di sirene, aspirapolveri, asciugacapelli ecc.)”, spiega Elena Vanadia, neuropsichiatra in...

Integrazione scolastica per disabili, pubblicato nuovo bando

E’ stato pubblicato il bando relativo al Servizio per l’integrazione scolastica per gli studenti con disabilità

La procedura di gara si svolgerà nei mesi estivi: verrà individuato l’aggiudicatario e la procedura sarà conclusa in tempo utile per l’avvio del servizio alla ripresa dell’anno scolastico 2017/2018. L’assegnazione del Servizio sarà per un biennio e riguarderà l’anno scolastico, ma anche il periodo estivo con attività di supporto.

Ancora più peso viene dato alla qualità del Servizio che riguarda 342 studenti della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado. Stanziati 4.725.760,00 euro per la durata biennale … leggi tutto  (parmadaily.it)

Riforma valutazione medie, cosa cambia per alunni disabili, DSA e BES? Il testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Il decreto sulla valutazione e certificazione delle competenze nel primo ciclo ed esami di Stato dedica un apposito articolo (11) agli alunni disabili e con disturbi specifici di apprendimento

Illustriamo in questa scheda le misure previste per l’ammissione alla classe successiva e agli esami di stato degli alunni disabili certificati della scuola secondaria di I grado, nonché per lo svolgimento degli esami conclusivi del primo di istruzione.

Nel decreto leggiamo che “l’ammissione alla classe successiva e all’esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione avviene secondo quanto disposto dal presente decreto, tenendo a riferimento il piano educativo individualizzato.” … leggi tutto  (di Nino Sabella – orizzonte scuola)

Scarica il testo del Decreto

Quel che va e quel che non va nel Decreto sull’inclusione

Ci sono effettivamente alcuni interessanti elementi di cambiamento, secondo la FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), nel Decreto sull’inclusione degli alunni con disabilità, pubblicato in questi giorni in Gazzetta Ufficiale

E tuttavia permane anche una serie di aspetti che continuano a suscitare molte perplessità nella Federazione, non ultimo il fatto che si continuerà ad alimentare la delega del progetto inclusivo ai soli docenti per il sostegno, «un fronte – sottolinea il presidente della FISH Falabella – sul quale sin d’ora annunciamo un rinnovato impegno» … leggi tutto  (s.b. – superando.it)

Autismo. Linee di indirizzo per i percorsi di assistenza in Friuli, i genitori ricorrono al Tar

I ricorrenti: “L’applicazione delle Linee comporterà grave danno alle persone con autismo e alle loro famiglie: limitata la libertà di scelta terapeutica, adottati standard di trattamento insufficienti rispetto a quanto previsto dalle vigenti Linee guida nazionali ed internazionali”

Oltre 60 genitori di minori, residenti nel territorio del Friuli Venezia Giulia e con disturbi dello spettro autistico, rappresentati dagli avvocati Pietro Becci e Franco Ferletic, hanno presentato ricorso al Tar chiedendo l’annullamento della delibera della Giunta regionale che ha adottato le Linee di indirizzo regionali per il percorso assistenziale dei disturbi dello spettro autistico in età evolutiva.

Come oggi ricorda a Fondazione bambini e autismo onlus in una nota, già nella fase di elaborazio...

Assegnazione ore sostegno disabili, Consiglio di Stato: dirigente scolastico responsabile

L’assegnazione del numero di ore di sostegno previste nei Piani educativi individualizzati è, in moltissimi casi, sacrificata ad esigenze di finanza pubblica

La mancata assegnazione di tutte le ore necessarie a realizzare il progetto formativo, predisposto per l’allievo disabile, pertanto, finisce spesso in tribunale, dove i giudici hanno più volte ribadito che il diritto allo studio non può essere subordinato ad esigenze di bilancio, obbligando conseguentemente l’amministrazione a garantire la copertura di tutte le ore indicate nel PEI … leggi tutto  (orizzonte scuola)

Minori autistici. Certificazione dell’INPS con il solo certificato specialistico

Un protocollo sperimentale snellisce le pratiche burocratiche per il riconoscimento delle prestazioni assistenziali di invalidità handicap dei minori con autismo

Rispetto alla disabilità e alle procedure correlate al riconoscimento di benefici o erogazione di servizi e prestazioni, spesso abbiamo a che fare con una burocrazia che non facilita, anzi.  E’ quindi una buona notizia quella che arriva dall’INPS, che interessa le famiglie con minori autistici.

E’ stato avviato infatti un protocollo sperimentale di intesa della durata di 18 mesi tra l’Istituto Nazionale di Previdenza e alcune Strutture Sanitarie italiane, che ha come obiettivo quello di ridurre il disagio delle famiglie nell’iter sanitario di riconoscimento delle prestazioni assistenziali di invalidità e handicap alle...

Gli autistici diventano programmatori grazie a questa startup (video)

Apre i battenti a Los Angeles una scuola per insegnare alle persone autistiche il linguaggio informatico della programmazione

La nuova startup Coding Autism, infatti, mira a sviluppare le competenze nel coding, nello sviluppo di pagine Web e nell’ingegneria software di questi speciali studenti. I partecipanti seguiranno un boot-camp di 15 settimane a tempo pieno per costruire i loro talenti tecnologici … leggi tutto  (di Beatrice Credi / west-info.eu)

I dislessici imparano l’uso del PC in vacanza

Una vacanza-studio per insegnare ai ragazzi dislessici a diventare autonomi nell’apprendimento con l’uso del PC

Si tratta della terza edizione di un campus estivo formativo organizzato dall’Associazione Italiana Dislessia, sezione di Roma, per i ragazzi delle scuole medie con disturbi specifici di apprendimento. L’iniziativa, che durerà dal 9 al 15 luglio, si svolgerà presso la tenuta Villa Ione di Vetralla (Viterbo), è riservata a un massimo di 16 studenti e prevede l’insegnamento dei software informatici principali per il raggiungimento dell’autonomia nello studio … leggi tutto  (di Annalisa Lista / west-info.eu)

Faranno crescere l’autonomia di tanti ragazzi con autismo

A breve due insegnanti di sostegno e un’educatrice professionale daranno vita a un progetto per l’ANGSA di Bologna (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), a titolo del tutto volontario, promuovendo una serie di uscite con ragazzi autistici, dopo averne incontrato le famiglie, per capire i comportamenti, le competenze, le attitudini, i gusti e le problematiche di ciascuno

Tra i principali obiettivi, vi sarà quello di uscire dai consueti ambienti e anche di prendere parte ad attività inusuali, facendo crescere le autonomie dei ragazzi … leggi tutto  (di Marialba Corona – superando.it)