Categoria Riabilitazione e scuola

Disabili, video appello al presidente Mattarella: “Non firmi la 378 sull’inclusione scolastica” (video)

Video appello della Retedei65Movimenti al presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “Non firmi la 378

Nel filmato, pubblicato su Youtube, appaiono decine di volti. Tutti chiedono a Mattarella di non sottoscrivere le nuove norme sull’inclusione nelle scuole, che “penalizzerebbe tutti gli alunni con disabilità” … leggi tutto  (il fatto quotidiano)

Le ore di sostegno non bastano: Miur condannato a pagare 25 mila euro

Le criticità del sostegno scolastico continuano a mettere in difficoltà non solo studenti disabili e famiglie, ma anche il ministero dell’Istruzione

Lo fa notare Anief, riferendosi a quattro recenti sentenze dei tribunali di Tivoli e Civitavecchia, che condannano il Miur a pagare 25 mila euro. E i 9 mila posti per i corsi di sostegno non bastano: “Sono un decimo del necessario”

La questione del sostegno scolastico, delle ore insufficienti, delle cattedre scoperte e dei docenti precari, è ben lontana dall’essere risolta: lo evidenzia l’Anief, in due diverse note diffuse in queste ore, Nella prima, sotto accusa è il decreto 141, con cui il governo ha fornito indicazioni agli atenei per indire a breve i bandi di concorso per l’accesso ai corsi di specializzazione per l’insegnamento ag...

Scuola. Firmato il decreto con i nuovi corsi per specializzarsi sul sostegno: date e atenei

E’ arrivato il decreto del Miur che ripartisce i corsi TFA sostegno fra le varie Università e fissa il contingente di posti diponibili per docenti che vogliono specializzarsi

Il 10 marzo il Ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli, ha firmato il Decreto Ministeriale 141/17 ,con il quale si dà il via libera agli Atenei per pubblicare i bandi di partecipazione ai corsi del terzo ciclo di Tfa Sostegno.
Sono stati messi a disposizione 9649 posti.

Per completezza di informazione, va ricordato che si tratta di corsi di specializzazione per il sostegno, ai quali possono accedere docenti già abilitati in materie curriculari … leggi tutto  (Donata Viero – disabili.com)

Disabili e scuola, l’inclusione a ogni costo può essere un errore

Periodicamente si affronta il tema della riforma della scuola e spesso si tocca il tema degli alunni con disabilità

Innanzitutto occorrerebbe partire da una premessa che a mio avviso si tralascia completamente: la disabilità può comprendere davvero tutte le patologie?

Altro quesito: chi interpreta l’espressa volontà dell’alunno con disabilità grave? E ancora: il traguardo del diploma in casi di grave disabilità concorre ad includere o a discriminare? E da ultimo: il diploma per tutti arricchisce o impoverisce la cultura italiana?

Non intendo parlare per altri genitori. Ci tengo però ad esprimere un mio personale parere … leggi tutto  (di  – il fatto quotidiano)

Autismo, Girelli (Unicusano): “Scuola sia aperta a tutti per legge”

“Qui non si tratta di essere buoni, ma di essere bravi e soprattutto di applicare le norme che hanno una loro precisa forza prescrittiva”. Parte da qui Federico Girelli, docente di Diritto Costituzionale dell’Università Niccolò Cusano, commentando il caso del bambino autistico di 10 anni rifiutato da tre scuole Medie di Lanciano

Il professore fa parlare la legge: “Il primo comma dell’articolo 34 della Costituzione afferma che ‘La scuola è aperta a tutti’, mentre l’articolo 12 della legge 104 del 1992 precisa che ‘Al bambino handicappato da 0 a 3 anni è garantito l’inserimento negli asili nido’...

Coi corsi di formazione gli autistici lavorano meglio

Ai giovani autistici non basta dare un lavoro, ci vuole anche il giusto corso di formazione

Si è infatti osservato che l’87% degli autistici con diploma di scuola superiore che aveva partecipato a uno speciale programma di inserimento professionale è riuscito a mantenere il posto dopo 12 mesi dall’assunzione .. leggi tutto  (di Ivano Abbadessa / west-info.eu)

Questo sciroppo ha effetti straordinari sui piccoli autistici

Il segreto per migliorare le abilità sociali dei bambini autistici potrebbe nascondersi in uno sciroppo

Più precisamente si tratta di una sostanza chiamata bumetanide, un diuretico principalmente utilizzato per il trattamento dell’insufficienza cardiaca.

Ma che, come spiegato in una ricerca appena pubblicata sulla rivista Translational Psychiatry, è in grado anche di ridurre l’eccesso di cloro nelle cellule neuronali di chi è affetto da disturbo dello spettro autistico … leggi tutto  (di Beatrice Credi / west-info.eu)

Rifiutato da tre scuole perché autistico: “Ci sono già troppi disabili”

Iscrizione alla Prima Media negata per un bambino autistico. Lo racconta la mamma di uno studente disabile di 10 anni che a Lanciano, in provincia di Chieti, non riesce a trovare un istituto disposto a farlo iscrivere

Rabbia e sconcerto per la mamma del piccolo che vorrebbe denunciare all’Autorità Giudiziaria l’episodio e si é anche rivolta al sindaco di Lanciano Mario Pupillo.

Ufficialmente i  vertici degli Istituti chiamati in causa parlando di mancanza di spazi, ma alla base c’é il diniego di un diritto inalienabile per un genitore, tanto che é la stessa legge a stabilire che i ragazzi disabili hanno priorità assoluta in sede d’iscrizione … leggi tutto  (today)

 

Un nuovo metodo per confermare la diagnosi di autismo

Uno speciale esame del sangue potrebbe rivelare l’autismo con il 98% di precisione

Il nuovo metodo è il primo ad analizzare biomarcatori metabolici che precedono cambiamenti comportamentali. I ricercatori del Rensselaer Polytechnic Institute di New York hanno analizzato campioni ematici di 83 bambini tra i 3 e i 10 anni di età con autismo e 76 senza … leggi tutto  (di Beatrice Credi / west-info.eu)

Riforma inclusione riguarda solo disabili e DSA, nessun riferimento agli altri BES. Lettera

Il decreto delegato 384 della Buona scuola, in corso di approvazione, disciplina l’esame di stato

Fa esplicito riferimento agli studenti disabili e con DSA, ma non fa cenno agli altri bisogni educativi speciali.

Eppure la legge 107 chiamata “Buona scuola” adduce, come motivo per l’ampliamento di organico, anche il “diritto allo studio degli alunni con bisogni educativi speciali” (1, 7, l) … leggi tutto  (orizzonte scuola)

Sostegno, parte il nuovo corso per i docenti. Quasi 10 mila posti, il doppio del previsto

La scuola italiana potrebbe presto arricchirsi di on contingente di quasi 10 mila nuovi insegnanti di sostegno, formati e specializzati: il Miur firma il decreto per l’avvio del 3° ciclo dei corsi, autorizzando autorizzati 9.649 posti, con un significativo incremento rispetto alla previsione iniziale di soli 5.108

Saranno tanti e ben formati: o almeno così si spera. Sono i futuri insegnanti di sostegno, che nei prossimi giorni si iscriveranno al 3° ciclo dei corsi 2016/2017, come previsto nel decreto ministeriale 141/17, firmato dalla ministra dell’Istruzione lo scorso 10 marzo.

Decreto che ha autorizzato 9.649 posti disponibili in tutta Itali, con un significativo incremento rispetto alla previsione iniziale di soli 5.108...

Tra modifiche e criticità, procede la Delega sull’inclusione

Ci sono numerose modifiche, riferisce Gianluca Rapisarda, nel testo della Delega Attuativa sull’inclusione scolastica degli alunni e studenti con disabilità, licenziata dalle Commissioni alla Camera

«E vari sono anche gli aspetti positivi di quelle modifiche – secondo Rapisarda – che hanno recepito le richieste provenienti dalle Associazione di e per persone con disabilità. Tuttavia, permangono anche criticità, ad esempio sulla continuità didattica e soprattutto nel mancato riferimento esplicito alla Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità» … leggi tutto  (di Gianluca Rapisarda – superando.it)

Mondo Axia – Intervista al direttore sanitario, dottoressa Donatella Cimatti

copertina evento cervelloIl Centro di riabilitazione Axia partecipa quest’anno alla settimana dedicata al Cervello con quattro iniziative

L’intento principale è quello di portare all’esterno – famiglie e singole persone – le proprie competenze professionali per favorire non tanto o solo le stesse, ma contribuire attivamente anche alla diffusione di una maggiore conoscenza delle diverse abilità che vanno ad innestarsi in un mondo, spesso indistinto, delle disabilità cognitive, sensoriali o di apprendimento.

E’ uno sforzo importante che ha due radici importanti: una conoscenza consapevole e, laddove possibile, di stili di vita preventivi e di attivazione virtuosa per un nuovo cammino.

Calchiamo ora la mano su uno dei princìpi principali qual è l’importanza della conoscenza di alcune patologie...

Settimana del Cervello – Bologna e provincia

copertina evento cervello

 

 

Di seguito trovate i link per le altre iniziative a Bologna e in provincia

“Cosa si fa dallo psicologo?”

Cento sfumature di….vita sessuale.

Nomofobia, vamping e Like addiction: le nuove dipendenze nel mondo digitale

Gruppo esperienziale sulle emozioni

Autismo 2017. Dalla clinica all’intervento…passando per la ricerca.

Memoria: istruzioni per l’uso

La mente in salute

Forever young!

Ricerca scientifica sull’ibernazione e ricadute cliniche