Categoria Riabilitazione e scuola

Disturbi dell’apprendimento per oltre 254 mila alunni

Il ministero pubblica i dati relativi all’anno scolastico 2016-2017, che conta 254.614 alunni con Dsa. E’ la dislessia il disturbo più diffuso (42,5% delle certificazioni). La percentuale più alta nella scuola secondaria. Liguria al primo posto

Sono 254.614 le alunne e gli alunni delle scuole italiane di ogni ordine e grado con Disturbi specifici dell’apprendimento e rappresentano il 2,9% del totale della popolazione studentesca. Lo rileva il ministero dell’Istruzione che pubblicazione un focus dedicato agli “Alunni con disturbi specifici dell’apprendimento nell’a.s. 2016/2017”, curato dall’Ufficio statistica e studi.

La percentuale più alta si trova nella scuola secondaria di I grado...

La guerra di Elio (delle Storie Tese) per il figlio autistico

Elio scende in campo come testimonial per la campagna di sensibilizzazione promossa da Uniti per l’autismo. «I genitori si sentono soli. Avere una diagnosi è pressoché impossibile»

Tra ridere e sorridere la differenza sta nel tono, non nel contenuto. Altrimenti non si spiega come anche di fronte a un tema importante come l’autismo, di fronte a una platea attenta e dopo due ore di conferenza, Stefano Belisari riesca a catturare l’attenzione raccontando la sua esperienza con tatto, leggerezza, e un pizzico di humor. In realtà, è il personaggio a fare la differenza: Stefano Belisari, classe 1961, è conosciuto come Elio ed è il frontman del gruppo «Elio e le Storie Tese» … leggi tutto  (Andrea Camurani – corriere.it)

Insegnanti che aiutano gli allievi con autismo a diventare autonomi

«È il frutto di un lavoro condiviso tra professioniste con esperienza e formazione in materia di autismo appartenenti a diversi contesti geografici, che si sono cercate, incontrate e coordinate online, l’opuscolo “Strategie Sensoriali per la cura personale”, strumento utile a rendere più autonome le persone con disturbi dello spettro autistico

In esso, scrive Daniela Mariani Cerati, «le insegnanti danno consigli, con dovizia di particolari, disegni esplicativi e piccoli trucchi, su come aiutare e rendere autonomi gli allievi con autismo a svolgere le mansioni della vita quotidiana» … leggi tutto  (Daniela Mariani Cerati – informareunh.it)

L’inclusione non è un “incidente di percorso”, né un’“emergenza da presidiare”

«L’inclusione scolastica – scrive Gianluca Rapisarda – non è un “incidente di percorso”, né un’“emergenza da presidiare”,

ma al contrario dovrà essere affrontata da qualsiasi nuovo Governo con una visione organica, con azioni di sistema e a lungo termine e, soprattutto, applicando finalmente nei fatti e non lasciando più sulla carta gli innovativi e civilissimi princìpi della nostra avanzata e invidiata legislazione inclusiva» … leggi tutto  (Gianluca Rapisarda – superando.it)

Sostegno, in presenza di disabili il Miur dice di formare classi con massimo 20 alunni

Molte scuole non ne tengono conto e risparmiano pure sui docenti. Anief non ci sta

In presenza di alunni disabili, le classi iniziali di tutti i cicli scolastici – dalla scuola dell’infanzia a quella primaria, dalla secondaria di primo a quella secondo grado – sono formate con un massimo di 20 alunni.

Lo ha ribadito in questi giorni il Ministero dell’Istruzione attraverso la Nota n. 16041, attraverso la quale sono state forniti a tutti gli Uffici Scolastici le indicazioni in merito alla dotazione organica del personale docente per l’anno scolastico 2018/19, anche per i posti di sostegno … leggi tutto  (orizzonte scuola)

Mondo Axia – PEI e PDP sono la stessa cosa?

riabonline logoNo, il PEI è il Piano Educativo Individualizzato utilizzato per gli alunni certificati per disabilità; il PDP è il Piano Didattico Personalizzato da redigere in caso di DSA con il quale la scuola definisce gli interventi che intende mettere in atto nei confronti degli alunni che hanno esigenze didattiche particolari ma non riconducibili alla disabilità

Il Consiglio di classe predispone il Piano Didattico Personalizzato, nelle forme ritenute più idonee ed entro il primo trimestre scolastico, articolato per le discipline coinvolte nel disturbo e riportando strumenti compensativi e misure dispensative da adottare.

I contenuti del PDP sono esplicitati nelle Linee Guida Ministeriali pubblicate nel 2011.

L’applicazione del PDP è stata estesa dalla Direttiva Ministeriale del 27/12/2012 anche...

Invalsi III media, tutto sugli allievi disabili e con DSA

Terminate le prove Invalsi per le classi campione, proseguono quelle delle classi non campione della scuola secondaria di primo grado (classi III), sino al 21 aprile 2018

Le prove (italiano, Matematica e Inglese), com’è noto, si svolgono al computer e presentano delle novità riguardanti gli alunni disabili e con DSA.

Estrapoliamo dalla nostra Guida la parte dedicata ai succitati allievi, anche in seguito alle richieste dei nostri lettori … leggi tutto  (orizzonte scuola)

L’autismo al cinema, quattro film

Ciclo di film dedicati all’autismo, promosso dalla Fondazione Bambini e Autismo

Prende avvio il 15 aprile alle ore 11.00 all’ interno del Festival “le voci dell’inchiesta” c/o Cinemazero (Piazza Maestri del Lavoro – Pordenone) un ciclo di film dedicati all’autismo. La rassegna, nata all’interno delle iniziative promosse dalla Fondazione Bambini e Autismo ONLUS per i 20 anni dalla sua costituzione, è frutto della collaborazione tra la Fondazione, il festival “le voci dell’inchiesta”, Cinemazero e il Comune di Pordenone.

La rassegna dei quattro film, molto differenti tra loro, si propone di affrontare l’argomento attraverso punti di vista diversi con l’intento di suscitare curiosità in chi non conosce l’argomento o magari ne ha una conoscenza stereotipata … leg...

Chiediamo una rapida approvazione delle Linee di Indirizzo per l’Autismo

«Riteniamo che un’approvazione rapida e integrale delle Linee Guida aggiornate sull’autismo, da parte della Conferenza Stato-Regioni, sia un passo fondamentale per le persone con autismo, le loro famiglie e le associazioni che le rappresentano, per vedere finalmente assicurati i diritti agli interventi socio-sanitari ed educativi, previsti già dalla precedente normativa, ma che in gran parte non sono ancora garantiti»:

a dirlo sono le Associazioni riunite nel Coordinamento Autismo della FISH (ANGSA, ANFFAS e Gruppo Asperger), impegnate in questi mesi nell’elaborazione di quell’aggiornamento … leggi tutto  (s.b. – superando.it)

L’autismo, la società e alcune riflessioni “resistenti”

«Credo sia utile – scrive Domenico Massano – proporre tre riflessioni/testimonianze, nate da esperienze di vita e di lavoro diverse, per provare a evidenziare quella che mi sembra una dimensione “resistente” dell’autismo, rispetto a una tendenza all’iper-specializzazione degli interventi e dei discorsi che lo riguardano e che rischia di smarrire, dietro a uno sguardo sempre più strutturato tecnicamente, l’imprevedibile e irripetibile contributo all’umanità che ognuno di noi rappresenta»

E conclude citando il pedagogista Alain Goussot, che aveva scritto della «dignità del soggetto autistico» … leggi tutto  (Domenico Massano – superando.it)

Organici 2018/19, classi iniziali con alunni disabili si formano con massimo 20 alunni. Le condizioni

Il numero di alunni delle classi iniziali delle scuole di ogni ordine e grado, in presenza di alunni disabili, è disciplinato dal DPR n. 81/09

La nota Miur n. 16041 del 29 marzo 2018, che fornisce indicazioni in merito alla dotazione organica del personale docente per l’anno scolastico 2018/19, nel paragrafo dedicato ai posti di sostegno, così recita:  Si raccomanda la massima attenzione nella costituzione delle classi iniziali con alunni disabili, nel rispetto di quanto previsto dal D.P.R. 81/09 art. 5 comma 2” … leggi tutto  (orizzonte scuola)

Scuola inclusiva: c’è un manuale per gli insegnanti

Docenti inclusivi per una scuola inclusiva, dal lavoro del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna nasce un vero e proprio manuale con linee guida e strumenti per valorizzare le diversità in classe e creare una scuola dove tutti gli alunni possano sentirsi accolti e coinvolti

La guida, che sarà disponibile online, è nata all’interno del progetto europeo Hey! Teachers Don’t Leave the Kids Alone, di cui l’Alma Mater è partner. Esercizi, giochi, mappe e idee da sviluppare in classe a disposizione di insegnanti e dirigenti scolastici...

Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA): come fruire della detrazione 19% sugli strumenti didattici

L’Agenzia delle Entrate spiega le modalità per accedere al beneficio introdotto dall’ultima Legge di stabilità, a beneficio di ragazzi con DSA

Come avevamo avuto modo di segnalarvi, la Legge di Stabilità 2018 ha introdotto, tra i vari provvedimenti, anche la possibilità di usufruire di un nuovo sconto fiscale previsto per le famiglie di ragazzi con DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) che acquistano strumenti didattici o sussidi tecnici e informatici utili a facilitare gli studi, fino al completamento delle scuole superiori.

L’AGEVOLAZIONE – Si tratta della possibilità di avvalersi della detrazione del 19% dall’Irpef delle spese sostenute per gli acquisti di strumenti compensativi e di sussidi tecnici e informatici necessari all’apprendimento, alla comunicazione verba...

Eliminare le barriere comunicative: un bell’esempio

Superare le barriere comunicative per facilitare l’inclusione e l’accoglienza. E’ un’idea che sosteniamo e un progetto innovativo quello che il Comune di Solarolo, insieme alle associazioni faentine promotrici del progetto “Autismo Faenza” e “Fare leggere tutti”, sta portando avanti per eliminare gli ostacoli nella comunicazione per chi ha bisogni più complessi

L’obiettivo del progetto è trasformare la città e renderla più accessibile, eliminando non solo le barriere architettoniche ma anche quelle comunicative...

Pistoia, i ragazzi autistici diventano agricoltori. E il centro diurno diventa fattoria

L’esperienza del centro diurno e community farm Agrabah, dove vivono 26 ragazzi e ragazze che coltivano i prodotti della terra, allevano gli animali e vendono i prodotti. Nei giorni scorsi la visita dell’assessore Saccardi: “Allo studio un progetto per sostenere il centro”

I ragazzi con autismo imparano a coltivare l’orto, allevare gli animali e vendere i prodotti della natura. E’ l’esperienza pistoiese del centro diurno Agrabah, una farm community dove 26 ragazzi e ragazze con autismo trascorrono le giornate (con orario dalle 9 alle 17) assistiti da operatori sanitari, psichiatri, psicologi.

Il centro – fondato nel 2002 da un gruppo di genitori di bambini con autismo – si trova nelle campagna intorno a Pistoia, immerso tra prati e uliveti...

Le norme, il buon senso e la riammissione di un ragazzo a scuola

Quella norma che prevede non più di venti studenti in una prima classe ove vi siano alunni con disabilità è volta ovviamente a favorire l’inclusione scolastica delle persone con disabilità e non certo a limitarla

Per questo il TAR della Toscana ha dato ragione a un ragazzo con autismo cui due istituti scolastici di Empoli (Firenze) avevano negato l’iscrizione alla prima superiore, applicando rigidamente la norma stessa, ma con scarso buon senso, proprio per il fatto che la classe corrispondente all’indirizzo di studio legittimamente scelto dal giovane aveva più di venti studenti … leggi tutto  (s.b. – superando.it)