Categoria Riabilitazione

Assistenza domiciliare, ancora lontani da un supporto vero per le famiglie

Lo dice il rapporto “Fuori dall’ospedale, dentro le mura domestiche. Monitoraggio dei servizi sul territorio” realizzato da Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato

2 pazienti su 5 non sanno come prevenire lesioni da decubito

C’è ancora molto da fare nel supporto alle famiglie che usufruiscono dell’assistenza domiciliare. Lo dice il rapporto “Fuori dall’ospedale, dentro le mura domestiche. Monitoraggio dei servizi sul territorio” realizzato da Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato.

Secondo l’indagine l’assistenza domiciliare viene erogata dai distretti monitorati secondo un sistema misto (51%), cioè avvalendosi di cooperative di servizi socio-sanitari e/o società di servizi (76%), associazioni di volontariato (40%), enti religiosi (10%), altro (29%) … le...

10 raccomandazioni per prevenire l’Alzheimer

Un terzo dei casi di Alzheimer potrebbe essere evitato se si seguisse uno stile di vita corretto

A dirlo, una commissione speciale della rivista The Lancet, che ha presentato il suo studio all’Alzheimer’s Association International Conference svoltasi a Londra. Dalla ricerca, sono emerse le 10 raccomandazioni dei medici per prevenire il rischio di sviluppare la malattia.

1) Leggere, studiare, esercitarsi con giochi di memoria per tenere attivo il cervello.
2) Svolgere regolare attività fisica.
3) Smettere di fumare … leggi tutto  (di Annalisa Lista / west-info.eu)

I disabili hanno più probabilità di essere vittime di crimini violenti

I disabili americani hanno una probabilità due volte e mezzo più alta rispetto al resto della popolazione di essere vittime di un crimine violento

Come stupri, aggressioni, furti e rapine. Secondo un rapporto pubblicato questo mese dal ministero della Giustizia degli Stati Uniti, il rischio è ancora più elevato fra le persone con problemi cognitivi … leggi tutto  (di Ivano Abbadessa / west-info.eu)

Disabile segnala un’auto parcheggiata senza contrassegno ma i vigili multano la sua

Ravennate in carrozzina beffato, si sfoga su Facebook: «Il mio tagliando era parzialmente coperto ma la targa è nel database della Municipale ed erano ben visibili i comandi sul volante…»

Ha chiamato la Municipale per segnalare un’auto irregolarmente parcheggiata in uno stallo riservato ai disabili ma a finire multato è stato invece lui, Emanuele Panizza, ravennate di 46 anni in carrozzina.

Una vera e propria beffa per lui, che ha poi denunciato con tanto di foto del verbale su Facebook … leggi tutto  (ravennaedintorni.it)

Protesta di una mamma a Imperia: «L’altalena per disabili? Ancora chiusa e rotta»

A inizio luglio la mamma di Matteo aveva denunciato il blocco della giostra, ancora il comune non ha fatto nulla. Ci salivano fino a 10 bambini normodotati nell’indifferenza dei genitori

«La situazione è come quella della scorsa settimana? No, è peggiorata. Si è rotto un altro pezzo dell’altalena bloccata. Non c’è neanche un cartello che dica che è guasta e i ragazzi continuano a montarci sopra. Nulla è stato fatto. Sono più di venti giorni che è così». L’altalena di cui parla Michela Aloigi non è un qualunque gioco di un parco.

È una giostra dedicata ai disabili che lei, insieme all’associazione La Giraffa a rotelle, ha raccolto i fondi per acquistare e donato al comune di Imperia per il parco Urbano … leggi tutto  (di Chiara Pizzimenti – vanityfair.it)

Mondo Axia – 5 per mille 2017

Sostegno, sarà un altro anno difficile. Preoccupa la Sicilia: alunni disabili in aumento, graduatorie sguarnite e organici al risparmio

Anief – Nell’Isola, in un solo anno è cresciuto di oltre 1.200 unità il numero di allievi che necessitano di supporto didattico ed è salito sensibilmente il numero di disabili gravi, per cui serviranno quasi 6mila docenti specializzati in più rispetto all’organico di diritto:

da settembre avremo 16.378 posti di sostegno (di cui oltre 4mila sia a Palermo che e Catania), ma di questi ben 4.872 saranno cattedre in deroga.

La replica del sindacato: sono state tutte disattese le nostre richieste e ora si paga il conto naturale per i mancati interventi … leggi tutto  (orizzonte scuola)

Consegnati diplomi di formazione a disabili

Una Battaglia Lunga 10 anni e un sogno che si realizza con la consegna dei diplomi ad un gruppo di giovani diversamente abili presso la Onlus ” Vittoria la Città dei Ragazzi” ad Alanno Pescara; dove sono stati osservati i risultati, dei progetti formativi realizzati ad Hoc per la loro inclusione sociale e lavorativa;

due i percorsi effettuati: uno per la costruzione di manufatti per l’agricoltura sostenibile, mentre l’altro per entrare nel panorama della comunicazione multimediale … leggi tutto  (Simone Carelli – disabiliabili.net)

Ausili ai disabili, oltre seimila interventi svolti nell’ultimo anno dalla rete regionale dei CAAD

Al centro dell’ultima riunione di coordinamento dei Centri per l’Adattamento dell’Ambiente Domestico dell’Emilia-Romagna le ricadute della legge sul “Dopo di noi” e dei nuovi Lea e del relativo decreto circa il Nomenclatore tariffario degli ausili per disabili

Nell’ultimo anno rendicontato sono stati 6260 gli interventi complessivamente svolti dalla rete regionale dei CAAD, rivolti a 2257 persone anziane o disabili e 1725 tra operatori, tecnici, famigliari. I sopralluoghi sono stati 721 e circa 5mila le richieste di informazione evase tramite sportello/mail/telefono.

Per fare il punto sull’attività svolta e sulle ultime novità normative si sono dati appuntamento presso la sede della Regione, per una riunione di coordinamento, tutti i CAAD dell’Emilia-Romagna, Centri per l’adattam...

Sostegno e inclusione scolastica: come segnalare inadempienze

Anffas lancia una campagna di mobilitazione per monitorare e individuare eventuali problematiche e lacune nell’applicazione dei diritti degli studenti con disabilità

Manca poco più di un mese all’avvio dell’anno scolastico 2017/2018 e come avviene ormai costantemente, le domande che si pongono tutti gli studenti con disabilità e le loro famiglie restano sempre le stesse: le ore di sostegno assegnate a mio figlio saranno quelle di cui ha realmente necessità e soprattutto saranno garantite?

I miei diritti di alunno saranno rispettati? Potrò andare in gita con la mia classe senza problemi? Il PEI – Piano Educativo Individualizzato,  sarà redatto nei tempi e rispettato? leggi tutto  (disabili.com)

Accessibilità dei servizi pubblici a sportello: niente più alibi

Dopo la recente pubblicazione di una ricca e articolata Circolare sulla materia, da parte dell’AgID (Agenzia per l’Italia Digitale),

ove vengono compendiate le varie caratteristiche di accessibilità, fruibilità ed efficacia che i servizi erogati a sportello devono soddisfare, per operare senza discriminazioni, non esistono più alibi per gli Enti Pubblici, che dovranno ora ottemperare alle indicazioni contenute in tale documento … leggi tutto  (di Stefania Leone – superando.it)

 

Riconoscimento della Lis, “legge approvata al Senato entro 2 settimane”

Durante gli Stati Generali sulla condizione delle persone sorde, organizzati dall’Ente Nazionale Sordi, il senatore Francesco Russo ha annunciato l’approvazione della legge sulla Lis

“L’approvazione è in calendario. Se non sarà approvata nelle prossime due settimane, sarà il primo provvedimento approvato a settembre”

“La legge sul riconoscimento della lingua italiana dei segni e sull’abbattimento delle barriere comunicative sarà approvata al Senato entro due settimane”. A dirlo è Francesco Russo, membro Commissione permanente Affari Costituzionali del Senato, che da mesi si batte in Parlamento per far passare la norma.

“Abbiamo costruito questo provvedimento con le persone sorde”, ha affermato durante gli Stati Generali sulle persone sorde organizzati questa mattina a Roma...

Scuola, “a settembre insegnanti di sostegno tutti in classe? Sarà difficile”

Salvatore Nocera commenta le rassicurazioni che la ministra Fedeli ha rivolto alla Ledha: “Se non saranno stabilizzati gli insegnanti specializzati precari, la situazione sarà critica come gli altri anni

C’è poi il problema dell’assistenza e del trasporto, in carico a comuni e regioni: anche su questo attendiamo rassicurazioni dagli enti competenti”

Non convincono, le promesse e le rassicurazioni della ministra Fedeli: “ho timore che, a settembre, gli studenti disabili troveranno ad attenderli i problemi di sempre: insegnanti di sostegno assenti o precari, servizio di assistenza e trasporto inadeguato, classi troppo numerose”.

Così Salvatore Nocera, avvocato specializzato nei temi dell’inclusione scolastica e membro della Fish, replica alla ministra, che ha incontrato la Ledha a...

Gli afroamericani vittime preferite dell’Alzheimer

L’Alzheimer è più comune tra i neri che tra i bianchi

A sostenerlo, ben quattro nuovi studi internazionali sull’argomento presentati alla conferenza mondiale dell’Alzheimer’s Association svoltasi in questi giorni a Londra.

Dai risultati ottenuti, raccolti su un vasto campione di over65 residenti negli Stati Uniti, è emerso che la popolazione afroamericana ha il doppio delle probabilità rispetto ai white di sviluppare una forma di demenza o di Alzheimer … leggi tutto  (di Annalisa Lista / west-info.eu)