Categoria Sport e disabilità

Insieme oltre la disabilità: i Commonwealth Games (video)

Si parla sempre di inclusione e integrazione. Si lotta per inserire i disabili in contesti sociali e lavorativi insieme ai normodotati

I disabili non vogliono essere discriminati, vogliono pari diritti, pari opportunità. Si vogliono abbattere le barriere quindi. Ma questa non è una novità. Allora sorge una domanda, alla quale per ora non vogliamo dare una risposta, che sembrerebbe paradossale e contraddittoria: perchè nello sport, da tutti considerato il miglior mezzo per abbattere le barriere culturali, esistono ancora le olimpiadi e le paralimpiadi, ovvero due manifestazioni ben distinte e separate? … leggi tutto  (abilitychannel.tv)

«Io, ex parà ora in sedia a rotelle, insegno ai disabili a volare» (video)

Andrea Pacini insegna a lanciarsi nel vuoto ai disabili. L’ex parà della Folgore lavora all’Aerogravity di Pero (MI): una galleria del vento simula una caduta da 4mila metri

«Quando da paracadutista della Folgore ti ritrovi inchiodato su una sedia a rotelle, davanti a te hai due strade: o passi una vita a lamentarti e a rimpiangere quando avevi le gambe, o trasformi la tua incazzatura in energia, per riprenderti quello che il destino ti ha tolto» … leggi tutto  (Claudio Bozza – corriere.it)

Qui il video

Bologna apre scuola calcio per disabili

Il club rossoblù ‘adotta’ ‘Edu In-Forma(zione)’

Dare un calcio alla disabilità e abbattere le barriere. Contribuire a far sì che tutti possano giocare a pallone ed educare i giovani calciatori del settore giovanile all’inclusione: con questo spirito il Bologna ha presentato il progetto ‘BFC senza barriere’.

Il club rossoblù ha annunciato ‘l’adozione’ della scuola calcio Edu In-Forma(zione) nata a Castel San Pietro Terme con l’obiettivo di far praticare sport a bambini, bambine, ragazzi e ragazze con disabilità e disagi sociali. Non sarà una semplice collaborazione, ma un progetto di inclusione … leggi tutto  (ansa)

SportHabile, in Toscana 60 centri per lo sport dei disabili

Si sono aggiunti alla lista nuovi 17 centri. L’assessore Saccardi: “E’ l’ultimo passo, in ordine di tempo, della quasi decennale storia del Progetto SportHabile che nasce nel 2010”

Diciassette nuovi centri SportHabile che allargano ulteriormente la rete toscana, che adesso supera quota 60 circoli dove persone con disabilità possono fare sport. Le nuove targhe sono state consegnate stamattina in Sala Pegaso a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, nel corso di una cerimonia alla quale hanno partecipato l’assessore regionale allo sport Stefania Saccardi, il presidente del Comitato Italiano Paralimpico Toscana Massimo Porciani ed il vicepresidente del Coni Toscana Giancarlo Gosti...

Sport e pet therapy al centro ippico (video)

CONA. Un’abitazione privata, un appezzamento di terreno, la passione per i cavalli. Da qui sono partiti Eleonora Gamba, il marito Marco Bortolotti e il papà di lei, Giorgio Gamba, per realizzare in via Trigaboli, a Cona, il centro ippico “Ali del Vento”

Che è anche il nome dell’associazione di cui i tre dirigenti sono rispettivamente presidente, segretario e vicepresidente. Un ettaro e mezzo di superficie che da tre anni ospita equini e scuderia. Ieri sono state inaugurate le nuove strutture per l’utenza disabile (una pedana consente a chi usa la carrozzina di poter salire sul cavallo) … leggi tutto  (lanuovaferrara.gelocal.it)

Qui il video 

Sostenibilità: sport per tutti, bando di Banca Etica per il crowdfunfing

La raccolta dal 7 maggio al 30 giugno 2018 su Produzioni dal Basso Roma, 3 apr. – Promuovere lo sport come strumento per l’integrazione e il superamento delle barriere, con particolare attenzione alla responsabilità sociale delle organizzazioni. E’ l’obiettivo del bando di crowdfunding Impatto+, lanciato dal Gruppo Banca Etica su Produzioni dal Basso e sostenuto dal Fondo per la Microfinanza e il Crowdfunding di Etica Sgr

Possono partecipare al bando i progetti volti ad ampliare l’accesso alle attività sportive o a migliorarne la qualità (per esempio: rinnovamento di strutture sportive; miglioramento dell’offerta didattica dei settori giovanili; sviluppo di attività per utenti di comunità di accoglienza o assistenza, ecc…) … leggi tutto  (adnkronos)

Autismo. “Con gli occhi di Carlos”: dallo sport alla fotografia (video)

In occasione della Giornata mondiale dell’autismo, l’associazione sportiva internazionale Special Olympics lancia un documentario sulla storia di un ragazzo di 25 anni che, attraverso lo sport, è riuscito ad aprirsi a nuovi interessi e ora sogna di diventare fotografo

Trovare nello sport un veicolo per acquisire piena consapevolezza dei propri mezzi, per sentirsi vivo guadagnando maggiori sicurezze che possono estendersi anche in altri ambiti della vita. E’ quanto è riuscito a fare Carlos, un ragazzo autistico di 25 anni, la cui storia è raccontata in un video documentario da Special Olympics, l’associazione sportiva internazionale che con cadenza quadriennale organizza i giochi olimpici speciali … leggi tutto  (redattore sociale)

#unacorsaoltrelacorsa: presentata la VII Maratona Alzheimer

Presentata la VII edizione di Maratona Alzheimer prevista per domenica 16 settembre. Confermate le tre gare competitive che, partendo da tre punti differenti, accompagneranno gli atleti dalle colline fino alle spiagge di Cesenatico: la distanza regina con il via da Mercato Saraceno (partenza ore 9), la 30 km da Borello (ore 9.30) e la 21 km da Cesena (ore 10) che partirà dall’Orogel Stadium Dino Manuzzi in linea con il percorso e si allungherà poi per 5 km all’interno di Cesenatico passando per il lungomare, lambendo poi il molo, prima di giungere al Parco di Levante

L’iniziativa più amata della manifestazione rimane la camminata solidale dallo Stadio di Cesena, che è la più partecipata in assoluto tra le diverse distanze e quest’anno, proprio per i grandi numeri che attira, sarà ...

TRI Sail4All: il giro d’Italia in barca a vela del “timoniere sbandato” (video)

Marco Rossato parte il 22 aprile dall’Arsenale di Venezia per la sua impresa in solitaria: circumnavigare tutta la penisola a bordo di un trimarano. Per diffondere i diritti delle persone con disabilità e ottenere una patente nautica uguale per tutti

È nato tra le montane vicentine ma la sua vera vocazione l’ha scoperta su una barca a vela: «La prima volta che ci sono salito ho meravigliato tutti: sembrava fossi nato per stare in mare», dice. Marco Rossato, classe 1974 e velista dal 1998, dopo un incidente in motocicletta nel 2001 è diventato paraplegico, ma questo non gli ha impedito di realizzare i suoi sogni … leggi tutto  (marina moioli – vita.it)

 

“E’ il contesto che fa la disabilità”: parola di un climber cieco

A Casalecchio di Reno l’incontro tra Fabrizio Celentano, atleta paralimpico, e gli studenti dell’Istituto Fantini di Vergato, che partecipano a un ciclo di allenamenti di arrampicata sportiva, nell’ambito del progetto di inclusione sociale attraverso lo sport promosso da Sportfund

Arrampicare senza poter vedere: un’esperienza da raccontare, sopratutto ai più giovani, per insegnare che lo sport non ha confini. E l’inclusione neanche. E’ questo il senso del progetto portato avanti da Sportfund, che ha organizzato una serie di incontri tra atleti paralimpici e studenti, accompagnati in una vera e propria arrampicata sportiva. E’ accaduto, nei giorni scorsi, a Casalecchio di Reno (Bo), presso la palestra Gimi … leggi tutto  (redattore sociale)

Alzheimer e sport: la storia di Sion Jair, che ogni giorno scala la stessa montagna

La vicenda singolare di un appassionato di trekking, che mostra come un esercizio regolare e intenso sia benefico per chi ha la malattia

Ha 68 anni, si chiama Sion Jair e nella sua vita ha scalato più di 5000 volte l’Old Man of Coniston, una delle montagne più alte d’Inghilterra, nella contea di Cumbria. E continua a camminare anche oggi, dopo aver scoperto di soffrire di Alzheimer. Una storia straordinaria portata alla luce dal Guardian.

CAMMINARE PER SOPRAVVIVERE
È passato mezzo secolo da quando Sion Jair arrivò per la prima volta nel Lake District, nel 1968, per scalare l’Old Man of Coniston. Non si è più fermato: a volte lo fa addirittura due volte al giorno; in inverno si arrampica con i ramponi. Per molti anni ha tenuto corsi di trekking e ha salvato decine di escursionisti che...

“Progetto Vela” per persone normodotate e disabili

Un progetto per diffondere la pratica sportiva dei disabili attraverso la pratica della vela, sperimentando nuove metodologie

Sesto Calende – Il progetto pone come obiettivo generale la diffusione della pratica sportiva dei disabili attraverso sperimentazioni metodologiche e sportive totalmente innovative. In tal senso il progetto mira all’avvicinamento dei disabili allo sport attraverso la pratica della vela in un territorio circoscritto al Lago Maggiore e sperimentando metodologie di contaminazione tra normodotati e disabili leggi tutto  (sempionenews.it)

Torna la Maratona Alzheimer: saranno coinvolti oltre 500 volontari

Per realizzare un evento così complesso sono coinvolti oltre 500 volontari tramite quaranta società sportive e realtà associative del territorio, in una rete organizzativa che rivela lo sforzo eccezionale messo in campo per rendere unica la manifestazione

Si disputerà il 16 settembre la Maratona Alzheimer, la manifestazione ideata dall’associazione “Amici di Casa Insieme” e giunta alla settima edizione. Il percorso di 42,195 chilometri parte da Mercato Saraceno, attraversa Roncofreddo, Sogliano al Rubicone e Cesena, per concludersi a Cesenatico. Accanto alla Maratona classica è possibile iscriversi alla gara di 30 chilometri con partenza da Borello o alla 21 chilometri, con partenza da Cesena.

Sono previsti anche diversi percorsi da svolgere in camminata, la più frequentata la 16 chil...

Sport, due atleti disabili tra i finalisti del Premio Pegaso

Il nuotatore Axel Belig e il campione di fioretto Matteo Betti figurano tra i dodici finalisti del premio istituito dalla Regione Toscana

Ci sono anche due atleti disabili tra i dodici finalisti del premio Pegaso per lo sport istituto dalla Regione Toscana con l’intento di celebrare i migliori atleti e squadre che nella precedente stagione agonistica hanno ottenuto risultati prestigiosi dentro e fuori i confini nazionali e che si sono segnalati per etica sportiva e fair play.

Oggi c’è stata la presentazione della lista dei 12 finalisti che presto sarà ridotta a 3 e dalla quale sarà scelto lo sportivo toscano dell’anno che il prossimo 5 aprile riceverà il premio al Teatro della Compagnia a Firenze, nel corso di una cerimonia che si aprirà alle ore 16 … leggi tutto  (redattore soci...

Paraciclismo, da giovedì 22 Mondiali su pista a Rio con Anobile, Masini e Tarlao

Al Velodromo Olimpico di Rio, da giovedì 22 a domenica 25 marzo si disputano i Mondiali di paraciclismo su pista. Il ct della Nazionale Mario Valentini ha convocato gli azzurri Andrea Tarlao, Fabio Anobile (nella foto) e Giancarlo Masini

Iscritti 260 corridori – al via tutti i migliori specialisti – di 30 Nazioni. Australiani, inglesi, statunitensi e cinesi favoriti nelle specialità della pista paralimpica che sono l’inseguimento individuale dal km (o 500 m.) da fermo, dalla velocità a squadre, dallo scratch e dalla velocità per i tandem (per i quali è previsto anche l’inseguimento individuale) … leggi tutto  (ognisportoltre.it)

Ecco come osa Jacopo Luchini dopo aver sfiorato il podio nello snow alle Paralimpiadi (video)

Chi arriva quarto. Ecco da dove parte l’osare. Ecco da dove nasce la voglia di far meglio, di salire su quel podio davvero e non solo di sfiorarlo leggi tutto  (ognisportoltre.it)