Categoria Sport e disabilità

Cittadella dello sport paralimpico: tutto pronto a Roma, ma l’apertura slitta

La Cittadella dello sport paralimpico in via delle Tre Fontane a Roma, progetto polifunzionale voluto nel 2006 dal Cip per la pratica e la promozione delle discipline sportive dedicate alle persone disabili, conta i giorni per iniziare le sue attività

Una questione burocratica tra Comune di Roma ed Eur spa sta però facendo slittare avanti nel tempo il taglio del nastro

Tutto pronto ma in attesa di apertura, e l’apertura è un affare tra Comune di Roma ed Eur spa. La Cittadella dello Sport paralimpico in via delle Tre Fontane, progetto polifunzionale voluto nel 2006 dal Comitato italiano paralimpico a livello nazionale per la pratica e la promozione delle discipline sportive dedicate ai disabili, conta i giorni per iniziare le sue attività e i corsi come quelli di calcio, nuoto, atletica...

FINAL FOUR basket in carrozzina

Martedì 18 aprile alle ore 11.00 presso il Centro Commerciale Nova a Castenaso (Bologna) si svolgerà la conferenza stampa di presentazione del 14° CAMPIONATO ITALIANO GIOVANILE, Trofeo Minibasket Roberto Marson, di basket in carrozzina under 22, che si svolgerà presso il palazzetto dello sport “Roberto Ferrari” di Castel San Pietro Terme  nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 aprile 2017

In qualunque situazione e contesto, dove viene chiamato Giovani nel Tempo C’è!leggi tutto  (giovanineltempo.it)

Sport paralimpico, la Rai ancora insieme al Cip: destinazione Tokyo 2020

Firmato un protocollo d’intesa che impegna l’azienda del servizio pubblico radiotelevisivo all’acquisizione dei diritti delle grandi manifestazioni paralimpiche internazionale e più in generale alla promozione del movimento paralimpico

Maggioni (Rai): “Vogliamo fare insieme un pezzo di strada”. Pancalli (Cip): “Lo sport può cambiare la cultura di questo paese”

Promuovere i valori dello sport paralimpico e le attività istituzionali del CIP e delle entità sportive riconosciute dallo stesso Comitato: è questo l’obiettivo del Protocollo d’Intesa stipulato tra Comitato Italiano Paralimpico e Rai...

Disabili e vela. Un progetto coinvolge 5 studentesse

Iniziativa di Rotary con l’università di Nizza Sophia Antipolis

«Uniti per alleviare il disagio»: si chiama così il progetto che l’Associazione Handarpermare onlus porta avanti dal 2004 allo scopo di ampliare e incentivare la solidarietà nei confronti dei disabili anche attraverso l’organizzazione di giornate in barca a vela a scopo ricreativo e terapeutico, grazie alla collaborazione di un gruppo di volontari … leggi tutto  (stefano delfino – la stampa)

“Io, velista in carrozzina: così realizzo il sogno di vivere senza barriere”

La sfida di Andrea Stella, sull’Atlantico in catamarano: “Dopo l’incidente non ho rinunciato alle mie passioni. Un viaggio per dimostrare che l’handicap non esiste”

Il 26 aprile a Coconut Grove, nella marina di Miami, prenderà corpo quella che il suo ideatore si ostina a definire “la realizzazione di un sogno”.

Il velista Andrea Stella varerà Wow-Wheels on waves, il viaggio che condurrà da Miami a Venezia passando per New York il catamarano “Lo spirito di Stella”. Il primo al mondo accessibile a chiunque, abili e disabili … leggi tutto  (di SANDRA BOZI – repubblica.it)

Giusy Versace, quando lo sport

Campagna di raccolta fondi di “Disabili no limits”, associazione nata da un’idea dell’atleta paralimpica, per donare ausili ad alta tecnologia a giovani con disabilità

Ausili ad alta tecnologia, come sedie a rotelle ultraleggere e protesi che sostituiscono gli arti in fibra di carbonio: servono a restituire alle persone con disabilità una maggiore autonomia nelle attività quotidiane e migliorare la qualità della loro vita … leggi tutto  (di Maria Giovanna Faiella – corriere.it/salute/disabilita)

Correre è il mio modo per non fermarmi davanti alla sclerosi multipla

Oggi pubblichiamo la storia di Cristian che ha trasformato la sua passione per la corsa in uno stile di vita. Per non arrendersi alla sclerosi multipla

Circa cinque anni fa, mi ero appena sposato quando, dopo 3 mesi, mi hanno diagnosticato la mia nuova «amica», la sclerosi multipla.

Cinque anni di malattia, però, non mi hanno mai fermato e lo scorso 25 settembre ho corso la Maratona di Berlino … leggi tutto  (giovanioltrelasm.it)

A Punta Marina un sollevatore per portare i bambini disabili in acqua

La novità del progetto consiste nel rendere accessibile la piscina anche ai portatori di tracheotomia

Un importante accordo tra l’associazione di volontariato ONLUS “Il Sorriso di Giada”, di cui si fanno portavoce la Presidente Pamela Zingale e il vicepresidente don Paolo Pasini, e le Terme di Punta Marina, rappresentate dal Direttore Dr. Andrea Accardi, permette di realizzare un progetto sperimentale per offrire ai bambini e ragazzi con gravi difficoltà, dovute a patologie neuromotorie (paralisi cerebrale infantile o amiotrofia spinale), un’attività di ginnastica in acqua in grado di rendere più efficaci le terapie riabilitative e di portare benessere psicofisico alla persona, grazie alla realizzazione di percorsi riabilitativi in acqua termale … leggi tutto  (ravenna24ore...

Il grande sport che abbraccia il mondo della disabilità intellettiva

Si può considerare come un piccolo, grande “fatto storico” l’immagine che qui pubblichiamo, ove il presidente della Federazione Internazionale di Canottaggio Jean-Christophe Rolland è ritratto insieme al team “8+ Open Mind” della Società Canottieri Armida di Torino, in un abbraccio ideale a tutto il mondo della disabilità intellettiva

L’equipaggio torinese, composto esclusivamente da atleti con disabilità intellettiva/relazionale, aveva appena trionfato a Budapest, in una regata internazionale della categoria “Open Mixed”, battendo tanti altri atleti, con disabilità e non … leggi tutto  (s.b. – superando.it)

Arrampicande, atleti disabili per una nuova via sulle Ande (video)

Partecipare ad una spedizione è il sogno di ogni alpinista

E la prossima estate diventerà realtà anche per due atleti con disabilità, Silvia Parente, non vedente, e Kevin Ferrari, amputato. Destinazione la Cordillera Blanca, in Perù, con l’obiettivo di aprire una nuova via nella valle di Rurec … leggi tutto  (giornaledibrescia.it)

Ecco come puoi fare fitness in sedia a rotelle (video)

Esercizi per tutti, anche per chi ha una disabilità motoria

È quanto propone la app CPF Challenge. Che, attraverso video mostra allenamenti personalizzati in base alle esigenze individuali. A incoraggiare tutti gli utilizzatori con precise dimostrazioni c’è Isabelle Derond, Master Trainer Nike … leggi tutto  (di Beatrice Credi / west-info.eu)

Sport, dal basket al volley: la sfida di Matteo Cavagnini

Nazionale azzurra in raduno a Milano. Tra i convocati una delle bandiere del basket in carrozzina, pronto a raccogliere l’ennesima sfida della sua vita: “Mai giocato a volley ma metto a disposizione la mia esperienza”

La Nazionale Italiana di sitting volley di nuovo al lavoro: dal 31 marzo al 2 aprile, il Centro Pavesi FIPAV di Milano ospita il raduno tecnico di disciplina. Dodici gli atleti convocati per questo appuntamento dall’Allenatore Emanuele Fracascia. Scorrendo la lista degli azzurri balza agli occhi uno dei nomi più noti agli appassionati degli sport paralimpici.

“No, non si tratta di un caso di omonimia”, assicura Matteo Cavagnini, storico capitano della Nazionale Italiana di basket in carrozzina e del Santa Lucia Roma, uno dei cestisti più titolati di sempre, bandiera dell...

Sedia a rotelle low-cost per gli amanti del tennis

È stata progettata in Inghilterra una sedia a rotelle a prezzi accessibili per i disabili motori amanti del tennis

Con l’obiettivo di rendere questa disciplina uno sport praticabile da un pubblico sempre più vasto.

Frutto di una partnership tra la Tennis Foundation e ROMA Sport il nuovo modello costerà 645 sterline (circa €745) per gli adulti e 620 sterline (circa €716) per i giovani, con ulteriori possibilità di sconto … leggi tutto  (di Ivano Abbadessa / west-info.eu)