Categoria Recensioni

Il fumetto in cui gli eroi sono bambini con emiparesi

In Spagna, è stato dato alle stampe il primo fumetto i cui protagonisti sono alcuni bambini con emiparesi

Si tratta di un tipo di paralisi cerebrale che oltre ad avere effetti sulla mobilità del corpo può essere accompagnata da altri disturbi tra cui epilessia, difficoltà di apprendimento e/o comportamento.

Si stima che un bambino ogni mille nasce con questo handicap … leggi tutto  (di Ivano Abbadessa / west-info.eu)

Storia del bimbo in bianco e nero con un cromosoma in più (video)

C’era una volta un bambino in bianco e nero che se ne stava accucciato nella sua culla d’acqua, in silenzio

La sua futura mamma, durante un’ecografia, scopre che il piccolo che porta in grembo ha un cromosoma in più, 47. Il verdetto non lascia scampo: è Sindrome di Down. Dopo un momento di sconforto, lei e il marito accettano la sfida portata da questa nuova vita … leggi tutto  (di Roberta Lunghini / west-info.eu)

‘Maritè non morde’, storia di una bimba Down (video)

“La storia raccontata in questo libro è la mia storia personale degli ultimi 5 anni, da quando è nata Maritè, con la sindrome di Down”

Veronica Tranfaglia è l’autrice di ‘Maritè non morde’, libro pubblicato da Aliberti Compagnia Editoriale, in cui racconta la sua nuova vita, iniziata il 29 luglio del 2011 quando è nata Maritè, diminutivo di Maria Antonietta, la sua terza figlia, affetta da sindrome di Down … leggi tutto  (di Antonio Bravetti – dire)

Qui il video

“Scuola a rotelle”, la disabilità tra i banchi di scuola è un ritratto dolceamaro

È uscito il nuovo libro che l’onorevole Ileana Argentin ha scritto a quattro mani con il giornalista e insegnante Paolo Marcacci: un racconto a due voci sulla disabilità nella scuola

Scuola a rotelle è un libro che sorprende. Mi ha sorpreso perché mi aspettavo un libro più pesante, più tecnico forse, più serioso, sulla disabilità nella scuola, e invece mi ha sorpreso – in positivo – e molto. È un racconto a due voci, ricco di aneddoti ma anche di ricordi, di riflessioni, pure con qualche tirata d’orecchi implicita per noi lettori che siamo stati studenti, un misto di confessioni ma anche di tanta ironia.

In mezzo c’è la scuola, l’essere studenti ma anche insegnanti, essere amici, compagni e anche genitori, allora e oggi...

Comunicare con la disabilità. In modo diretto, contro tabù e sovrastrutture

E’ l’intuizione di Dario, “mela marcia”, verso Andy, costretto su una sedia a ruote. Due mondi che si incontrano protagonisti de “Il sole tra le dita”, romanzo dello scrittore milanese Gabriele Clima, presentato a Lecce

Scrivere per i ragazzi pensando di non rivolgersi solo ai ragazzi: è questa l’idea di letteratura di Gabriele Clima, scrittore e illustratore milanese “per bambini e giovani da uno a vent’anni”, come si definisce; un’idea ben concepita e che ben si riflette ne “Il sole tra le dita”, ultimo lavoro edito da San Paolo nel giugno 2016, presentato nei giorni scorsi a Lecce e attualmente già in ristampa.

Il libro, infatti, attraverso l’incontro tra due mondi a proprio modo silenziosi – quelli dei protagonisti Dario e Andy – incontra e attraversa il tem...

Libri – “La mia dislessia” di Philip Schultz

La mia dislessiaRicordi di un premio Pulitzer che non sapeva né leggere né scrivere

«La vita di un artista è per molti versi simile a quella di un dislessico. È nella natura di entrambi rendere il creatore una vittima, facendone un escluso e un disadattato. Se non fosse stato per la mia lotta con la dislessia, dubito che sarei mai diventato scrittore o che avrei mai saputo insegnare agli altri a scrivere».

Philip Schultz, poeta, vincitore del premio Pulitzer nel 2008, da bambino non sapeva leggere. Era un pessimo studente, non sempre capiva cosa gli dicessero i suoi insegnanti e, quando parlava, aveva difficoltà a scegliere le parole giuste e a pronunciarle correttamente; non sapeva neanche leggere l’ora o distinguere la destra dalla sinistra … leggi tutto  (donzelli.it)

La differenziazione didattica per l’inclusione

scuola bambino«La lettura di questo serio manuale offerto al lavoro pratico dei docenti in classe – scrive tra l’altro Salvatore Nocera, parlando della “Differenziazione didattica per l’inclusione”, volume recentemente pubblicato da Luigi d’Alonzo – è certamente fondamentale per chi voglia insegnare oggi in un mondo che cambia, con alunni che sono già cambiati rispetto ai compagni di ieri»

Si chiama La differenziazione didattica per l’inclusione (Trento, Erickson, 2017), l’interessantissimo libro di 129 pagine, corredato da un’ampia bibliografia, recentemente pubblicato da Luigi d’Alonzo, docente di Pedagogia Speciale all’Università Cattolica di Milano … leggi tutto  (di Salvatore Nocera – superando.it)

In un fantasy la storia di Luigi-uomo-ruota, eroe dei nostri giorni in handbike e carrozzina

scrivereTra le pagine di questo romanzo, la storia di un ragazzo con disabilità che parte alla scoperta delle sue origini, per un viaggio ricco di incontri, scoperte e colpi di scena

In Luigi-uomo-ruota ci sono tutti gli ingredienti del libro d’avventura, con una buona dose di fantasy e anche di emozione, ma non solo. Protagonista di questo, che è un romanzo scritto da Graziano Isaia, è Luigi, vent’anni, in carrozzina dalla nascita.

Quella che vivrà – e il lettore con lui – sarà un’avventura che nasce con la scoperta di un diario: quello che suo fratello ritrova in cantina e gli mostra, e dove scoprono che lui sarebbe stato adottato, ma soprattutto che sua madre sarebbe una masca, una strega piemontese, poi isolata in un luogo non meglio precisato delle Langhe … leggi tutto  (Francesc...

Giustizia sociale e salute

europa_sanita-1“La salute diseguale. La sfida di un mondo ingiusto” è una sorta di summa teologica del pensiero di Michael Marmot

Un libro sorprendente, appassionante, perfino divertente, ma soprattutto utile, perché anche in questo frangente Marmot non rinuncia a un approccio fondamentalmente didascalico, dove le informazioni e le affermazioni più importanti sono corredate da una ricca e chiara iconografia … leggi tutto  (Gavino Maciocco – saluteinternazionale.info)

Comunicare non è un capriccio

libro gifIl titolo del nuovo libro di Laura Piccinino, educatrice coordinatrice e autrice del libro “Comunicare non è un capriccio”, una delle ultime uscite di Franco Angeli Editore, tira in ballo un preciso stereotipo…

“Pigghiate cu ti pare/si vo’ ti sposi/però nun ti pigghiari/’na donna riccia/Cu ricci e ricciteddi/issa t’incanta/ però dopo du’ misi/voli ti pianta/NO,NO,NO, NO,NO,NO…/Riccia…NO!”
Donna riccia? Si salvi chi può!

Questo almeno secondo Domenico Modugno, che nel 1954 associava i riccioli selvaggi delle donne tanto amati negli anni Ottanta a imprevedibili e repentini cambi d’umore, per non dire a temibili capricci.
Il titolo del nuovo libro di Laura Piccinino, educatrice coordinatrice e autrice del libro “Comunicare non è un capriccio”, una delle ultime uscite di F...

Un libro che fa aprire gli “occhi interiori”

scrivere«La luce – scrive Sandro Montanari, a proposito di “Leggere la disabilità”, recente pubblicazione di Martina Naccarato – è il messaggio più prezioso di questo libro

E per leggere la disabilità, ci vuole la luce, soprattutto quella interiore.

La lettura è una forma di dialogo tra il libro e il lettore e, quindi, è una forma di ascolto. La luce che ha ispirato Martina Naccarato è proprio quella luminosa dell’ascolto. L’Autrice si pone in questa posizione e, con discrezione e umiltà, ci invita a fare altrettanto» … leggi tutto  (di Sandro Montanari – superando.it)

A 8 anni racconta al mondo la sua rara disabilità

Charlie, 8 anni, e sua sorella Christie di 17 hanno entrambe una misteriosa malattia che impedisce loro di esporsi alla luce

Ispirata dalla vita quotidiana la più piccola ha scritto una storia. “Le Secret de Lola” è un libricino di 17 pagine che al momento è alla ricerca di un editore. Tutte le idee sono di Charlie ma è la mamma che nel tempo ha annotato e raccolto frasi e disegni … leggi tutto  (di Beatrice Credi / west-info.eu)

La persona con disabilità è un bene altrettanto oggettivo

logo onu disabiliOvvero, per riprendere la frase completa pronunciata dallo scrittore, teologo e filosofo Vito Mancuso, citato nel libro di Martina Naccarato “Leggere la disabilità”, di cui scrive qui Stefania Leone, «la disabilità e l’handicap sono un male oggettivo, ma la persona con disabilità è un bene altrettanto oggettivo»

Qualche settimana fa, la casa editrice Gattomerlino ha presentato il libro Leggere la disabilità, scritto da una giovane donna tetraplegica di Arezzo, Martina Naccarato, in occasione della sua tesi di laurea … leggi tutto  (di Stefania Leone – superando.it)

“Basta, vado a dormire!”, 20 famiglie raccontano la dura quotidianità con l’autismo

Basta vado a dormireIn occasione della Giornata mondiale, esce il volume curato da Rita Francese: 39 autori si sono scambiati esperienze e scritti tramite social e posta. Insieme, raccontano la quotidianità degli adulti con autismo e di chi sta loro accanto. “Dopo una colluttazione con mio figlio sono stata 3 mesi in sedia a rotelle. Raccontiamo la nostra desolazione e chiediamo risposte”

E’ un libro scritto a tante mani, quasi 30: mani di altrettanti genitori, mamme soprattutto, che hanno un figlio con autismo e provano a raccontarlo. Ma anche un paio di mani diverse: quelle di due adulti Asperger, che cerca di presentarsi a quel mondo per lui così complicato da frequentare. E quelle di alcuni operatori, che tutti i giorni hanno a che fare con l’autismo...

Giornata mondiale, ecco i 10 falsi miti sull’autismo

sedia bimbi autisticiLe edizioni Erickson pubblicato, in occasione della ricorrenza, il libro di Stefano Vicari “Nostro figlio è autistico”. Obiettivo: accompagnare un genitore che ha appena ricevuto la diagnosi di autismo per il figlio. Nel volume, l’infografica con le 10 “bufale”

E’ un libro nato per prendere per mano e sostenere i genitori che hanno appena ricevuto la dura sentenza: “vostro figlio ha un disturbo dello spettro autistico”.

Si chiama “Nostro figlio è autistico. Guida pratica per genitori dopo la diagnosi” il volume di Stefano Vicari, direttore della Neuropsichiatria Infantile dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, pubblicato da Erickson in occasione del 2 aprile … leggi tutto  (redattore sociale)