Categoria Welfare

La sfida. A Monza nasce un villaggio a misura di malati di Alzheimer

Un vero e proprio villaggio costruito per 65 malati di Alzheimer con la chiesa, il minimarket e la piazza. È la sfida lanciata a Monza per garantire una vita dignitosa ai pazienti

Il paese perduto, per i malati di Alzheimer, è la passeggiata sotto casa, la partita a carte, un normale pomeriggio tra amici. Per oltre un milione di italiani tutto questo si annebbia giorno dopo giorno insieme ai volti più cari, che prima o poi diventano sconosciuti, anche se tanti anni prima li hai partoriti… ‘Il Paese ritrovato’, allora, è l’idea rivoluzionaria che mancava, un vero villaggio con una caratteristica che lo rende unico al mondo: tutti gli abitanti sono malati di Alzheimer.

Costruito apposta per loro (la prima pietra fu posata un anno fa), unisce le tecnologie più sofisticate e una facci...

Elezioni 2018, sulla disabilità niente da dire

Sono più di quattro milioni (senza considerare i familiari che vi ruotano attorno) ma a meno di un mese dalle elezioni politiche di loro non si sente parlare. Eppure, come indicato da alcuni dati Censis, il trend è in crescita: “nel 2020 le persone disabili arriveranno a 4,8 milioni (il 7,9 della popolazione) e raggiungeranno i 6,7 milioni nel 2040 (il 10%).”

Non si tratta più di una nicchia, di un qualcosa di estraneo alla comunità, lontano dalla collettività (basti pensare al numero crescente di persone che presentano una disabilità conseguente all’avanzare dell’età). E se anche così fosse, se davvero stessimo parlando di una piccola realtà, non dovrebbe essere l’ignoranza la risposta di una società giusta, inclusiva, attenta ai bisogni di tutti e pronta a tutelare an...

Dalle reti per il lavoro ai sistemi territoriali

«C’è la necessità – scrive Marino Bottà, in questo ampio approfondimento dedicato all’inclusione lavorativa delle persone con disabilità – di creare e sperimentare modelli innovativi, trasferibili e sostenibili, e di facilitare l’informazione e la diffusione

Ecco perché bisogna passare dall’attuale concetto di rete per il lavoro alla creazione di sistemi territoriali efficaci, dinamici, flessibili e duraturi, che coinvolgano tutti i soggetti interessati, disponibili ad operare con uno spirito collaborativo, rispettoso delle competenze, della professionalità e della storia di ognuno» … leggi tutto  (di Marino Bottà – superando.it)

Verso le elezioni: le proposte dei partiti per contrastare la povertà

Potenziamento del REI, Reddito di Cittadinanza e azzeramento della povertà assoluta: l’analisi di visioni e programmi delle principali forze politiche

Mentre la campagna elettorale e il dibattito pubblico tendono a concentrarsi sulle possibili alleanze di governo post-elettorali – uno scenario che la ristrutturazione del sistema partitico (frammentato e tripolare) e le caratteristiche della nuova legge elettorale (un insolito mix fra proporzionale e maggioritario) rendono di difficile lettura – proviamo a considerare più da vicino le proposte programmatiche in materia di politiche sociali avanzate dai principali partiti e coalizioni che si candidano al governo del Paese.

Quello che vi proponiamo di seguito è il secondo di una breve serie di approfondimenti tematici che, fino al gior...

Agenda sociale

Febbraio  

l Bilancio del Sistema Previdenziale italiano. Andamenti finanziari e demografici delle pensioni e dell’assistenza per l’anno 2016 – Presentazione 5° Rapporto Evento 21 febbraio 2018 Luogo: Sala della Regina, Camera dei Deputati – ore 14.30 Organizzatore: Itinerari previdenziali Comune: Roma

Bando Culturability 5° edizione – Presentazione Evento 22 febbraio 2018 Luogo: Scuderia FF Urban Coolab, Piazza Verdi 2 – ore 17.30 Organizzatore: Fondazione Unipolis Comune: Bologna

Coltivare umanità. Educare generando comunità – Giornate di formazione Formazione 23 febbraio 2018 Organizzatore: Edizioni La Meridiana Comune: Molfetta (BA)

Collaborare per imparare – IV Convegno internazionale di didattica capovolta Evento 24 febbraio 2018 Luogo: https://flipnet...

Assistenza disabili: i permessi della 104 riducono le ferie?

Cassazione e Inps concordi: i giorni dedicati a curare una persona con handicap non possono essere decurtati da quelli destinati al riposo.

Vi è mai capitato di pensare che cosa vi potrebbe succedere al lavoro se doveste chiedere frequentemente dei permessi per assistere un familiare disabile? Quei permessi riducono le ferie? Ci siamo occupati più volte delle agevolazioni per chi assiste un disabile ma una recente ordinanza della Cassazione [1] pone l’accento su un aspetto particolare e dà una risposta ben precisa a una domanda che si sono posti molti lavoratori dipendenti: i permessi per l’assistenza ai disabili riducono le ferie? leggi tutto  ( – laleggepertutti.it)

Lombardia: Gori, Fontana e Violi rispondono alle domande sulla disabilità

Un fondo unico regionale per la disabilità, un numero verde dedicato ai caregivers per accedere a liste d’attesa sanitarie prioritarie, un tavolo permanente per i servizi di assistenza scolastica educativa ed i trasporti. Ecco come i candidati alla presidenza della Regione Lombardia hanno risposto alla lettera aperta di Ledha

«Nel testo della nostra lettera aperta lamentavamo l’assenza dei temi legati alla disabilità nella campagna politica in corso. Siamo contenti di poter dire che ci siamo sbagliati»: Alberto Fontana, presidente di LEDHA, commenta così le tante risposte arrivate dai candidati alle prossime elezioni regionali della Lombardia...

Ritornano i finanziamenti statali per la legge 13/89. All’Emilia-Romagna 29,3 milioni

“Un importante riparto per l’eliminazione delle barriere architettoniche è stato approvato in sede di Conferenza Unificata”, dichiara Stefano Bonaccini, presidente della Conferenza delle Regioni. “Si tratta di 180 milioni che andranno alle regioni per favorire il superamento delle barriere architettoniche e in particolare negli edifici privati

Una misura fortemente voluta insieme al Governo, che ha inserito queste risorse nella legge di Bilancio e che interessano in particolare i fabbisogni legati al 2017.

E’ da sottolineare anche come questa legge non venisse più rifinanziata, nonostante i continui richiami dei cittadini e delle loro associazioni.
Leggi su Regioni.it
Le dichiarazioni del Presidente della Conferenza delle Regioni Bonaccini
La notizia nel sito Miinistero infrast...

Salute “problematica” e “molto fragile” per over 80 e anziani a basso reddito

Grandi anziani in condizione di vulnerabilità: 1 su 10 va dal medico almeno una volta alla settimana e più di 2 su 5 fa accertamenti diagnostici più di una volta all’anno, il 42,3% vive da solo, quasi la metà vive con meno di mille euro. I risultati dell’indagine di Ires Cgil su 12 mila iscritti allo Spi Cgil di Bologna

Fra gli anziani bolognesi a percepire come “problematico” e “molto fragile” il proprio stato di salute sono soprattutto gli ultraottantenni (47,3%) e gli anziani con un reddito mensile inferiore ai 1.000 euro (45%). È uno dei primi dati che emerge dall’indagine “La salute, come curarla”, condotta da Ires Cgil attraverso un questionario compilato da 12 mila iscritti allo Spi Cgil, il 4,6% della popolazione residente over 65 nella Città metropolitana...

Salute tradita, lo speciale di Sky TG24 su inefficienze della sanità (video)

Migrazioni sanitarie, disabili senza assistenza, liste d’attesa infinite. Viaggio nelle diseguaglianze di uno dei sistemi sanitari nazionali che è comunque tra i più invidiati al mondo

Migrazioni sanitarie, disabili senza assistenza, liste d’attesa infinite: per milioni di italiani il diritto alle cure, sancito dall’articolo 32 della Costituzione, è un’utopia. Una parte del Sistema sanitario nazionale funziona, così bene che Bloomberg ci ha eletti “il Paese più in salute al mondo” e pochi anni fa ci ha messi al terzo posto della classifica Most Efficient Health Care … leggi tutto  (Chiara Piotto – tg24.sky.it)

VIDEO

Sanità: Cittadini, settore rappresenta 11% Pil Italia

“La sanità, nelle sue componenti pubblica e privata, che nel nostro Paese rappresenta l’11% del Pil e da lavoro a 2 milioni e mezzo di persone, rappresenta un fattore di sviluppo, sia per il contributo dei settori economici coinvolti, sia per il suo impatto sociale”

Così il vice presidente nazionale Aiop – Associazione italiana ospedalità privata – Barbara Cittadini, chiarisce il significato della sua partecipazione a un evento come quello delle Assise generali di Confindustria a Verona … leggi tutto  (ansa)

Liste d’attesa infinite, ospedali fantasma e disabili senza assistenza: su SkyTg24 lo speciale sulla “salute tradita” (video)

Attese infinite per una visita. Decine di chilometri per arrivare al Pronto Soccorso

Numeri che evidenziano alcune delle disfunzioni della sanità in Italia, dove per molti cittadini l’accesso alle cure è quasi un’utopia. Lo racconta lo speciale di Sky TG24 HD Salute tradita, in onda venerdì 16 febbraio 2018 alle 20.20 (in replica alle 23,15 e alle 21 di sabato 17 febbraio) e sui canali 100 e 500 di Sky e sul canale 50 del digitale terrestre … leggi tutto  (il fatto quotidiano)

Qui il video

Cesira, una vita per i disabili: ho 86 anni e ancora molto da fare

Con la sua associazione S.O.S. ha aperto nel 1975 il primo centro per persone con disabilità a Terni. Infaticabile e con un carattere di ferro, si è dedicata alla lotta contro le discriminazioni e per le pari opportunità. “Non mi sento ancora serena”

È la Terni degli anni settanta. Centinaia di persone con disabilità vivono in istituto, altrettanti bambini disabili vengono emarginati dalle scuole, riservate ai cosiddetti figli “normali”. Le famiglie vivono nella vergogna … leggi tutto  (nicoletta gigli)

Verso le elezioni: le proposte dei partiti per sostenere la famiglia

Sgravi fiscali, servizi di cura e flessibilità: l’analisi dettagliata di visioni e programmi delle principali forze che si sfideranno il 4 marzo

Mentre campagna elettorale e dibattito pubblico tendono a concentrarsi sulle possibili alleanze di governo post-elettorali – uno scenario che la ristrutturazione del sistema partitico (frammentato e tripolare) e le caratteristiche della nuova legge elettorale (un insolito mix fra proporzionale e maggioritario) rendono di difficile lettura – proviamo a considerare più da vicino alcune delle proposte programmatiche in materia di politiche sociali avanzate dai principali partiti e coalizioni che concorrono per il governo del Paese.

Quello che vi proponiamo di seguito è il primo di una breve serie di approfondimenti tematici che, da oggi fino a...

Fondo non autosufficienza, Forum Terzo Settore: “siamo ancora in attesa del Piano nazionale”

Il decreto di riparto è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale. Speziale (Forum Terzo Settore): “Bene la ricostituzione del fondo a 500 milioni, ma siamo ancora in attesa del Piano triennale 2017-2019 per le non autosufficienze. Ed è irrisoria la quota destinata per la vita indipendente

Il Fondo non autosufficienza è in Gazzetta Ufficiale: il decreto di riparto (Dpcm 27 novembre 2017) è stato infatti pubblicato il 9 febbraio scorso. Prevede la ricostituzione del Fondo a 500 milioni e l’aumento, rispetto all’annualità precedente, dal 40 al 50% della quota vincolata alle disabilità gravissime, come Sla e demenze gravi … leggi tutto  (superabile.it)

Non autosufficienze: un Decreto dai molti risvolti

Da pochi giorni è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che ripartisce tra le Regioni il Fondo per le Non Autosufficienze

Sembra trattarsi di un atto di “ordinaria amministrazione”, ma ad un’analisi approfondita vi sono varie riflessioni da fare e anche qualche scoperta, sfuggevole a una lettura superficiale o ad un occhio poco esperto.

Ne abbiamo parlato con Vincenzo Falabella, presidente nazionale della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) … leggi tutto  (superando.it)

Castiglione dei Pepoli: apre il nuovo centro per disabili

Un progetto portato avanti da quasi 20 anni. Fondamentale in questo progetto è stato il ruolo dei familiari dei ragazzi

Un progetto portato avanti da quasi vent’anni. E’ stato inaugurato sabato 10 febbraio il centro per disabili “Arcobaleno”, un punto diurno dedicato alla riabilitazione, gestito dalla Cooperativa Bologna integrazione ANFFAS.

Fondamentale in questo progetto è stato il ruolo dei familiari dei ragazzi inseriti al centro che hanno pulito gli spazi e li
hanno arredati con risorse proprie, frutto di iniziative e donazioni.

Le sale sono all’interno del centro polifunzionale di via Pepoli, che ospita tra l’altro altri servizi aperti di recente quali il centro di protezione civile della Valle del Setta, il centro donazione sangue e in futuro uno spazio residenziale per p...

Legge 104 assistenza familiari disabili: si può chiedere quali orari di lavoro fare?

Il lavoratore che assiste familiare con handicap grave non ha diritto di scegliere il proprio orario di lavoro

Salve, io ho la 104 per entrambi i genitori, convivo e non chiedo di fare il part-time ma sempre il turno del mattino. Prima lavoravo su tre turni, mattina, pomeriggio, notte ma quando non ce l’ho fatta più e ho chiesto esenzione notturna in quanto titolare di 104 mi hanno demansionata e messa al giornaliero creandomi non poche difficoltà. Ho cominciato a mettere avanti molti permessi pomeridiani…non volevano concedermi turno mattino perché in quel reparto sarei stata sola, per il momento hanno messo una persona che è contenta di fare sempre il turno del mattino….ha un contratto a termine questa persona … leggi tutto  (Patrizia Del Pidio – investireoggi.it)