Categoria Welfare

Mondo Axia – “Rientro a casa” seminario gratuito 30 novembre, ore 16.30

Mondo AXIA promuove – Community Center e Welfare Territoriale: INVECCHIAMENTO ATTIVO. PROPOSTE ALTERNATIVE

Venerdì 24 novembre Centro Civico “Borgatti” – via Marco Polo 51 – Sala Blu Dalle 16.00 alle 19.00

Associazione Rughe Extra presenta:

Far fronte agli anni che passano per migliorare la qualità della vita con attività non convenzionali.

Inclusione sociale mediante l’abbattimento della solitudine e dell’emarginazione.

  • Presentazione dell’Associazione
  • Presentazione dei servizi offerti
  • Dimostrazione pratica di meditazione guidata
  • Discussione con il coinvolgimento dei presenti

Qui il sito dell’associazione

L’iniziativa intende allargare la gamma di servizi e opportunità per i cittadini e le associazioni del Quartiere Navile...

Non autosufficienza, aumentano le differenze nei servizi a livello regionale

Al Sud aumentano gli utenti dell’assistenza domiciliare integrata. Le residenze al Nord perdono utenti, mentre al Sud sono in costante sviluppo. Calano i beneficiari dell’indennità di accompagnamento, con tassi più elevati al Sud. I dati del 6° Report sull’assistenza agli anziani non autosufficienti in Italia

Negli ultimi anni l’assistenza domiciliare integrata ha aumentato i tassi di utenza soprattutto nel Meridione, ma le regioni del Nord rimangono molto indietro rispetto all’intensità (ore di assistenza annuali) del servizio. Il Servizio di assistenza domiciliare registra una separazione netta tra il Settentrione, dove ci sono tassi di copertura più elevati e bassa spesa pubblica per utente, e il Centro Sud con percentuali basse di utenti ma un’alta intensità.

Per l’as...

Mondo Axia – A.I.S.A. Emilia-Romagna onlus

L’Associazione Italiana per la lotta alle Sindromi Atassiche della regione Emilia Romagna (A.I.S.A. Onlus) si trova a Granarolo dell’Emilia (BO), dove è ubicata la nuova sede dal 14 maggio 2007

L’attività dell’Associazione si sviluppa in più direzioni in favore delle persone affette da atassia: garantire un servizio di consulenza, sensibilizzare l’opinione pubblica tutta e reperire i fondi da destinare all’assistenza e alla ricerca medico/scientifica. Con questa consapevolezza l’Associazione, insieme ad altri gruppi, si batte con determinazione per affermare i diritti alla fisioterapia delle persone affette da patologie degenerative.

Si è anche preso in esame come affrontare il DURANTE NOI….PER IL DOPO DI NOI … leggi tutto

Agenda sociale

agenda

Novembre

Fino al 4 dicembre – “La violenza illustrata”: al via la dodicesima edizione del Festival, dedicata al percorso di uscita dalla violenza subita dalle donne

Venerdì 24 novembre – GenerAzioni: due giornate di spettacoli, films, laboratori artistici e lezioni contro le differenze

Venerdì 24 novembre – Il Fronte in Corsia. Il Rizzoli nella retrovia della Grande guerra: la mostra sull’archivio storico della Prima Guerra Mondiale dello IOR

Sabato 25 novembre – Serata a base di polenta e tombola, promossa dall’Associazione “Germoglio” di Medicina

Domenica 26 novembre – Pranzo insieme in trattoria a sostegno di Le Chiavi di Casa Onlus

Domenica 26 novembre – Festa degli Alberi all’Oasi dei Saperi

XI Congresso nazionale della Società italiana di riabilitazione Evento 29 novembre 2017 C...

Gori: “Spezzare il legame tra non autosufficienza e impoverimento”

Il sociologo ha aperto i lavori della nona edizione del Forum sulla non autosufficienza di Bologna. “Siamo nell’età delle aspettative incerte, non del declino sicuro. Serve impegno di tutti per far diventare il tema della non autosufficienza una priorità”

Anziani che non accedono alle residenze sanitarie o ai servizi domiciliari territoriali perché non se lo possono permettere, ma non abbastanza poveri per avere diritto all’esenzione. Famiglie non abbastanza ricche per poter pagare una badante né abbastanza povere per accedere ai servizi.

Indennità di accompagnamento troppo bassa per i casi più gravi: in Italia è pari a 515 euro per tutti, mentre in altri Paesi è modulata in base alla gravità. Il nesso tra non autosufficienza e impoverimento è uno dei problemi che emergono...

Sostenere i caregiver

“La comunità si prende cura: riconoscere e sostenere i caregiver“. Questo è il titolo del convegno che si terrà venerdì 24 novembre alle 16 presso il Magazzino del Sale di Cervia – Torre San Michele (in via Evangelisti 4),  in cui interverranno familiari, operatori, esperti, associazioni e istituzioni

L’iniziativa è parte della Festa del Volontariato ed è una risposta alla richiesta di informazioni poste dai cittadini e associazioni provinciali durante la Giornata del Caregiver familiare.

Il convegno, organizzato dalla Consulta e dal Coordinamento del Volontariato di Cervia , è in collaborazione con Per gli altri – CSV Ravenna, con il Patrocinio del Comune di Cervia, Provincia di Ravenna, Ausl Romagna e Regione Emilia-Romagna.

Per informazioni

Settore sociosanitario sempre più al femminile: 4 caregiver su 5 sono donne

L’indagine condotta da Anni Azzurri nelle Rsa che gestisce sarà presentata al Forum sulla non autosufficienza di Bologna. Il 22 e 23 novembre oltre 700 operatori si incontreranno per discutere di servizi, autonomia, disabilità, demenze ma anche di cinema e autobiografia come terapia

Da sempre la donna ricopre un ruolo importante nella cura e nell’assistenza, in particolare di bambini e anziani. Un’indagine realizzata da Anni Azzurri nelle Residenze sanitarie assistenziali che gestisce lo conferma: 4 caregiver su 5 sono donne. I dati raccolti e il punto di vista dei professionisti sono contenuti in un libro “Il socio-sanitario è donna” che sarà presentato il 22 novembre all’interno della nona edizione del Forum sulla non autosufficienza e dell’autonomia possibile (Bologna al...

Parkinson, familiari impegnati a tempo pieno a scapito di vita, lavoro e salute

I dati del rapporto Censis. I caregiver (soprattutto donne: il 76,4%) sono impegnati in media 10 ore al giorno nell’assistenza, nel 30% dei casi senza nessun aiuto. Il 79,2% ne ha risentito sul piano della salute, il 55,7% sacrifica il proprio tempo libero, il 36,9% il lavoro, il 31% le amicizie

Mogli e figlie sono le principali caregiver. Le attività di assistenza alle persone con malattia di Parkinson, infatti, ricadono in netta prevalenza su caregiver donne: sono il 76,4% rispetto al 23,6% di uomini. L’età media del caregiver è di 59 anni (58 anni per le donne e 62 per gli uomini). Sono residenti soprattutto al Nord (39,4%) e al Sud (36%), meno al Centro (24,6%)...

Bologna. Gruppo di incontro per genitori con figli disabili

(e per altri componenti del nucleo familiare interessati)

Il progetto “Genitori Insieme” è un’occasione per i genitori ed affini, di       ragazzi disabili di avere uno spazio dedicato dove potersi confrontare in gruppo con l’aiuto di esperti sulla fase di vita che stanno vivendo i ragazzi e le ragazze disabili ed essi stessi.

Viene proposta una forma innovativa e sperimentale dove accanto agli incontri di gruppo si potrà usufruire di specifici momenti di formazione (incontri con esperti).

Tra le tematiche trattate: la gestione delle emozioni negative e positive nella relazione genitori e figli; i figli e il loro mondo interiore (la percezione della propria diversità, ferite, desideri e speranze); il rapporto tra il figlio e le persone per lui significative (diffidenze, te...

Bologna, apre SID (Sportello Informazione Disabilità)


Dal 21 dicembre 2017

Lo sportello informativo si rivolge alle persone disabili e alle loro famiglie offrendo ascolto dei bisogni, informazioni e indicazioni sulla normativa, i servizi, le risorse e le opportunità per il tempo libero esistenti nel territorio di Bologna

Inoltre lo sportello intende favorire la collaborazione tra le Amministrazioni Comunali, gli Enti Pubblici e il Terzo Settore, raccogliendo informazioni e aggiornamenti sulle diverse opportunità territoriali.

Obiettivi L’obiettivo di fondo dello sportello è quello dell’ascolto dei bisogni, di permettere l’accesso alle informazioni in modo agevole e l’orientamento tra le risorse presenti a livello locale, contribuendo così a migliorare la qualità della vita delle persone disabili...

Rivedibilità handicap/invalidità: chi ha diritto all’esonero

Cosa significa che il verbale scade? Quali sono i casi e le patologie che danno diritto all’esonero dalle visite di revisione in caso di invalidità civile e o handicap?

Le visite di revisione sono controlli finalizzati ad accertare la permanenza dei requisiti sanitari, alle quali possono essere chiamati gli invalidi civili o le persone con handicap  che godono delle prestazioni e delle agevolazioni derivanti da ciò. Perciò, tanto la persona con invalidità civile, tanto quella con handicap certificato possono essere sottoposte a rivedibilità, e si dovranno nuovamente presentare a visita presso la Commissione … leggi tutto  (disabili.com)

Rapporto salute. Cosa funziona e cosa non funziona in Italia, rispetto ai Paesi Ocse

Dal rapporto Ocse emerge che l’Italia è al quarto posto per aspettativa di vita ma ha forti disparità di accesso ai servizi nelle regioni e registra alti tassi di demenza, vera sfida per un futuro sempre più vecchio

E’ stato pubblicato l’“Health at a Glance 2017”,  apporto con cadenza biennale, che presenta una panoramica sullo stato di salute dei cittadini dell’OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico).

Per quanto riguarda L’Italia, si evidenzia ancora la disparità che emerge nelle diverse regioni del nostro paese, a discapito in particolare di quelle meridionali. In Italia, si rileva, il totale della spesa sanitaria si attesta sotto la media Ocse: 3.400 dollari all’anno a persona (dato riferito al 2016) rispetto ai 4.000 della media Ocse … leggi tut...

Ha donato il suo podere, diventato farm community per disabili: il Presidente Mattarella la nomina Commendatore

Maria Antonietta Salvucci, 82 anni, ha deciso di donare la colonica di cui era proprietaria per un progetto di fattoria ‘speciale’: qui, infatti, persone con disabilità intellettiva vivono e lavorano

Un gesto che non è passato inosservato: questa mattina il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, l’ha nominata Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana … leggi tutto  (di Glenda Venturini – valdarnopost.it)