Categoria Welfare

Mondo Axia – 5 x mille 2018

Mondo Axia – A.I.S.A. Emilia-Romagna onlus

L’Associazione Italiana per la lotta alle Sindromi Atassiche della regione Emilia Romagna (A.I.S.A. Onlus) si trova a Granarolo dell’Emilia (BO), dove è ubicata la nuova sede dal 14 maggio 2007

L’attività dell’Associazione si sviluppa in più direzioni in favore delle persone affette da atassia: garantire un servizio di consulenza, sensibilizzare l’opinione pubblica tutta e reperire i fondi da destinare all’assistenza e alla ricerca medico/scientifica. Con questa consapevolezza l’Associazione, insieme ad altri gruppi, si batte con determinazione per affermare i diritti alla fisioterapia delle persone affette da patologie degenerative.

Si è anche preso in esame come affrontare il DURANTE NOI….PER IL DOPO DI NOI … leggi tutto

Mondo Axia – 5 x mille 2018

Gentili clienti, la nostra “vocazione” sociale si rinnova anche quest’anno per essere costantemente attenti ai bisogni delle Persone e alle trasformazioni che le coinvolgono nella società.

Come già vi è noto, è attivo un fondo per la gestione di quanto a noi versato tramite la scelta del 5 per mille. Il fondo è stato utilizzato in questi anni per sostenere progetti e percorsi di aiuto a persone in difficoltà.

Vogliamo continuare, grazie al Vs contributo, a perseguire questo obbiettivo di sostegno a chi si trova in condizioni di disagio e non ha risorse per affrontare percorsi di riabilitazione o di cura.

Ecco perché vi proponiamo di versare il 5 per mille al Centro di Riabilitazione AXIA.

Puoi visionare come utilizziamo li tu 5xmille al seguente link: clicca qui

Grazie        ...

“La cura al centro: secondo atto”, convegno conclusivo del Caregiver day 2018

L’ottava edizione del Caregiver day – un mese di eventi in corso tra Bologna e Carpi – si chiuderà il 28 maggio nell’Aula Magna della Regione Emilia-Romagna, viale Aldo Moro 30, a Bologna, con “La cura al centro: secondo atto”, incontro di approfondimento sul valore di un’etica della cura e di politiche regionali e nazionali per coniugare servizi istituzionali e risorse di cura familiari e di comunità

Il convegno

Questo il programma del convegno (ore 9.30-13), moderato da Loredana Ligabue, di “Anziani e non solo scs”

  • Longevità e impatti di cura
    Gianluigi Bovini, Demografo
  • Verso una nuova etica e pratica della cura
    Marco Ingrosso, Docente di sociologia della salute e della cura – Università di Ferrara
  • Cura degli anziani: impatti su scelte lavorative e salute del caregiver f...

Legge 104. Dipendente all’estero nei giorni di permesso per assistere disabile, licenziata per abuso del diritto

Attenzione all’utilizzo dei giorni di permesso per assistere un familiare disabile, ai sensi della legge n. 104/92, si può andare incontro al licenziamento

E’ successo ad una dipendente di una ASL della Liguria, come leggiamo su “Il Quotidiano della Pubblica Amministrazione“ … leggi tutto  (orizzonte scuola)

Anziani non autosufficienti: serve una legge nazionale

I sindacati dei pensionati rilanciano la necessità di una legge nazionale sulla non autosufficienza, considerando che il futuro porterà a un progressivo aumento e cronicizzazione dell’emergenza

Sono più di 200mila in Veneto e il loro numero cresce ogni anno di più, in modo direttamente proporzionale all’aumento degli over 65 nella nostra regione e in tutta Italia: gli anziani non autosufficienti rappresentano ormai quasi un quinto della popolazione anziana in Veneto (fonti: indagine Ires Morosini e Istat 2017) … leggi tutto  (disabili.com)

In 10 anni ha ospitato 6 mila disabili ma ora rischia di chiudere…

Salvate il soldato Losetta. No, non stiamo parlando di una persona, anche se il gioco di parole ci riporta alla memoria il paracadutista ventiseienne James Francis Ryan e il film di Steven Spielberg, ma di un hotel, il Lago Losetta, tre stelle a Sestriere (To), con 20 stanze più tre suite interamente accessibili

Una peculiarità nel panorama turistico italiano che vede gli alberghi con una disponibilità limitata a una o due camere per disabili … leggi tutto  ( – invisibili.corriere.it)

“Tikitaka”, bilancio di un anno d’impegno: per scardinare i luoghi comuni sulla disabilità

L’esperienza è iniziata, nel territorio di Monza, con la vittoria del bando “Welfare in azione” di Fondazione Cariplo. Obiettivo: rendere le comunità accoglienti e inclusive, attraverso sport, tempo libero e arte. Fulcro dell’attività: i sette “Lab”, che hanno coinvolto 150 persone

Sport, arte e divertimento per dire che la disabilità non è una “barriera” e che l’inclusione è bella e possibile, con l’aiuto di sport, musica e arte. E’ la scommessa lanciata un anno fa da “TikiTaja – Equiliberi di essere”, progetto che si è aggiudicato, nell’ambito di Desio e Monza, il bando della Fondazione Cariplo “Welfare in azione”.

E che oggi traccia il suo bilancio: “La scommessa è stata stravinta – riferiscono i promotori dell’iniziativa – Calcio, basket, musica, danza, sem...

Cura e assistenza familiare: ora le risposte partono dall’azienda

Si chiama “Altuofianco”: è il progetto sviluppato da Eudaimon e ComeTe per facilitare la gestione dei bisogni di cura e assistenza dei lavoratori

Eudaimon – provider di welfare aziendale di cui vi abbiamo parlato in un nostro approfondimento – grazie alla partnership con la rete ComeTe – realtà che abbiamo trattato qui – ha ideato il servizio per le aziende “Altuofianco”, un’iniziativa che offre un supporto ai lavoratori nella gestione delle situazioni di fragilità familiari.

“Altuofianco” si propone di accompagnare il lavoratore nella scelta di servizi di assistenza familiare, socio-assistenziali, educativi e di orientamento alla gestione di situazioni legate al quotidiano. In particolare, il servizio consentirà di entrare in contatto con una figura esperta – il c.d. Care Manage...

Cittadinanzattiva. Al via il progetto “Consultazione sulla partecipazione civica in sanità”

Parte anche un’indagine sulle pratiche partecipative messe in atto da Regioni e amministrazioni nazionali. L’obiettivo del progetto è fornire strumenti pratici e condivisi da cittadini e amministratori per una vera e autentica partecipazione in ogni fase delle politiche sanitarie pubbliche

Qualificare le pratiche di democrazia partecipativa favorendo un maggior empowerment e coinvolgimento dei cittadini nell’ambito sanitario.

È questo l’obiettivo del progetto “Consultazione sulla partecipazione civica in sanità”, realizzato da Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato, con il contributo non condizionante di Novartis.

La partecipazione civica rappresenta da sempre un elemento strategico del Servizio Sanitario Nazionale, e punto cardine per atti e strategie internaz...

Lo sportello per la consulenza sulle malattie rare

Hai una malattia rara e vuoi sapere se hai diritto all’invalidità civile? E come la puoi ottenere? Queste sono solo alcune delle tante domande a cui ora si può ottenere facilmente una risposta grazie al nuovo sportello di consulenza legale e fiscale completamente gratuito predisposto dall’Osservatorio sulle Malattie Rare

L’Osservatorio Malattie Rare

In Italia, secondo i dati in possesso al registro nazionale malattie rare dell’Istituto Superiore di Sanità, le malattie rare (il numero di quelle conosciute oscilla tra le 7.000 e le 8.000)  colpiscono 20 persone ogni 10.000 abitanti e ogni anno vengono segnalati circa 19.000 nuovi casi. Il 20% riguardano pazienti in età pediatrica … leggi tutto  (abilitychannel.tv)

Dopo di noi: in cinque anni crollerà la capacità assistenziale dei caregiver

Il 35% delle famiglie metterebbe a disposizione un appartamento per il dopo di noi del proprio figlio e il 43% è disposto a mettersi insieme con altre famiglie. Il dato emerge dall’indagine di quattro cooperative sociali di Prato per progettare il dopo di noi. Nel giro di cinque anni triplicheranno le situazioni in cui i caregiver riusciranno a garantire solo un’assistenza bassa: dal 18% di oggi al 60%

Più di una famiglia su tre (il 35%) metterebbe a disposizione un appartamento per il dopo di noi del proprio figlio. E più di 4 su 10 (il 43%) è disposto a mettersi insieme con altri genitori/famiglie. È questa la sorprendente disponibilità delle famiglie di Prato rispetto ad una progettazione di servizi per il Dopo di Noi che emerge da un report promosso da quattro cooperative socia...

Sclerosi multipla e accertamento degli stati invalidanti: ecco le nuove linee guida

INPS e AISM aggiornano la Comunicazione tecnico scientifica per l’accertamento degli stati invalidanti correlati alla sclerosi multipla utile a migliorare la valutazione medico legale della persona con sclerosi multipla in sede di accertamenti per gli stati di invalidità, handicap e disabilità

E’ stata presentata ieri la nuova Comunicazione tecnico scientifica per l’accertamento degli stati invalidanti correlati alla sclerosi multipla, realizzata dall’INPS con AISM e la sua Fondazione FISM e con il patrocinio della SIN (Società Italiana di Neurologia) e della SNO (Società dei Neurologi, Neurochirurghi, Neuroradiologi Ospedalieri), con lo scopo di fornire ai medici ed operatori delle Commissioni Medico Legali in sede di valutazione dell’invalidità civile, dello stato di handicap,  ...

Detrazione Irpef: uno e più interventi per il superamento delle barriere

Per gli interventi iniziati negli anni precedenti e non conclusi è possibile poter calcolare il limite massimo delle spese ammesse a detrazione, tenendo conto delle spese già effettuate, fino a raggiungere l’importo complessivo concesso

La maggiore detrazione Irpef concessa (portata dal 36% su 48.000 euro, al 50% per un importo massimo di spesa di 96.000 euro) è stata prorogata fino a tutto il 2018 dalla legge di bilancio 2018 – Legge n. 205/17-.

Pertanto, anche per gli interventi per l’eliminazione delle barriere architettoniche, che rientrano tra quelli per il recupero edilizio ammessi al beneficio e realizzati sulla stessa unità immobiliare, iniziati negli anni precedenti, che siano di mera prosecuzione, è possibile calcolare il limite massimo delle spese tenendo conto di quanto sp...

Mobilità interprovinciale: riconosciuta la precedenza per assistenza genitore disabile

ll Giudice del Lavoro di Genova, Dott. Marcello Basilico, con la sentenza n. 473/2018, pubblicata in data 24/04/2018, ha accolto il ricorso avanzato da una docente di scuola primaria patrocinata dalla UIL SCUOLA Sportello decentrato di Corleone (PA) nella persona del sig. Vincenzo Gelardi,

Responsabile territoriale Uil Scuola – assistita dagli avvocati Marco Lo Giudice e Luigi Serino che aveva richiesto l’accertamento del suo diritto ad essere assegnata con precedenza ad una delle scuole da lei indicate nella propria domanda di mobilità, in ragione dell’essere figlia di genitore disabile in condizioni di gravità e di essere l’unica a potervi prestare assistenza … leggi tutto  (orizzonte scuola)

Crescere con l’autismo: la prospettiva del “Dopo di Noi”

«Come tutti, le persone con autismo, crescendo, hanno esigenze e aspirazioni da uomini e donne

Il rispetto per la loro umanità intrinseca è la chiave per modificare approcci e prospettive»: a dirlo è Donata Pagetti Vivanti, presentando il simposio intitolato “Crescere con l’autismo. Modelli di intervento ed esperienze nella prospettiva del ‘Dopo di Noi’”, in programma domani, 4 maggio, all’interno del convegno internazionale di Rimini “Autismi. Benessere e sostenibilità”, organizzato dal Centro Studi Erickson … leggi tutto  (s.b. – superando.it)