Categoria Video

Disabili, video appello al presidente Mattarella: “Non firmi la 378 sull’inclusione scolastica” (video)

Video appello della Retedei65Movimenti al presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “Non firmi la 378

Nel filmato, pubblicato su Youtube, appaiono decine di volti. Tutti chiedono a Mattarella di non sottoscrivere le nuove norme sull’inclusione nelle scuole, che “penalizzerebbe tutti gli alunni con disabilità” … leggi tutto  (il fatto quotidiano)

Con questo guanto riacquistano la mobilità della mano (video)

Uno speciale guanto che aiuta le persone con funzionalità limitate della mano a eseguire operazioni di base con facilità

Si tratta di ‘Exo-Glove Poly‘ creato proprio per vincere alcune delle sfide quotidiane di chi ha questo tipo di disabilità. Dal riuscire a mangiare autonomamente all’aprire una semplice porta … leggi tutto  (di Beatrice Credi / west-info.eu)

“Io, ex sacerdote malato di Sla, rivendico la scelta di finire la mia vita”

Oggi riprende alla Camera il dibattito per la legge sul testamento biologico. E il 29 marzo al Senato la proiezione del film La natura delle cose, in cui Angelo Santagostino, filosofo ed ex prete costretto dalla malattia a comunicare soltanto grazie a un lettore ottico, ribadisce il valore sacro dell’ascolto e del libero arbitrio

“Escono le lacrime e mi scendono sulla faccia. Si muovono. Ecco, loro non sono malate di Sla  Le emozioni non si ammaleranno mai. È bello ma mi fa paura. Se i miei occhi si bloccassero prima delle mie emozioni, prima che muoia. Come farò?” … leggi tutto  (di CATERINA PASOLINI – repubblica.it)

Qui il video

Vi racconto come ci innamoriamo noi gay disabili (video)

Sesso, disabilità, omosessualità

Nell’immaginario comune, sono tre parole che non vanno d’accordo. A smontare il falso mito che un disabile, magari gay, non possa andare alla ricerca dell’amore, un divertente video girato dall’associazione bolognese Jump Oltre, che difende i diritti dei disabili LGBT … leggi tutto  (di Annalisa Lista / west-info.eu)

Qui il video

Autismo, la “danza in un minuto” di Andrea e Giada (video)

I protagonisti del video “Ma sì, ma no, ma nì” sono Andrea Gagliardi, ventenne con autismo, e Giada Petroni, ballerina della Junior Dance Company di Bari. Il video, realizzato nell’ambito del progetto “Dance for all” è in gara nel contest “Danza in un minuto”. Si può votare fino al 23 marzo

Due corpi – quello di Andrea Gagliardi e di Giada Petroni – che si esprimono a proprio modo attraverso la danza nell’arco di un minuto: c’è tempo fino al prossimo 23 marzo per votare – esclusivamente online attraverso il sito dell’associazione COORPI  – il video che, tra gli altri in gara, li vede protagonisti e partecipare così alla sesta edizione di un contest di videodanza “La danza in un minuto” … leggi tutto  (sm – redattore sociale)

Qui i video

Disabili, tagli al welfare Le associazioni scendono in piazza (video)

Manifestazione a Napoli il 28 marzo, La Regione apre gli Stati generali

Due giorni di dibattiti e confronti per riflettere sul sistema delle politiche sociali regionali. E’ la «Primavera del Welfare» evento organizzato dalla Regione Campania per il 20 e 21 marzo al Centro congressi della Stazione marittima di Napoli.

Un’occasione di dibattiti e tavoli tematici di approfondimento, per una programmazione partecipata che includa tutti gli attori coinvolti nel processo di implementazione delle politiche, dagli addetti ai lavori agli operatori e volontari, passando per il mondo della ricerca e dell’università … leggi tutto  (di Walter Medolla – corriere.it)

Qui il video

Ma quali “bisogni speciali”? La campagna di Coordown per la Giornata mondiale (video)

Un video e una piattaforma, per sbarazzarsi di un’espressione abusata e fuorviante: “Sarebbe speciale se le persone con sindrome di Down avessero bisogno di mangiare uova di dinosauro

Ma noi abbiamo bisogno di istruzione, lavoro, opportunità, amici e un po’ d’amore. Proprio come tutti gli altri. Questi bisogni vi sembrano speciali?”

Non chiamateli più bisogni speciali!”: è questo l’appello che Coordown ha scelto di lanciare, in occasione della Giornata mondiale della Sindrome di Down, il prossimo 21 marzo. Perché “a guardare bene – spiega il coordinamento delle associazioni – le persone con sindrome di Down hanno le stesse esigenze di chiunque altro: studiare, lavorare, avere delle opportunità, far sentire la propria voce ed essere ascoltati.

Certo, possono aver...

Bologna, un rap a scuola con le parole di Luca: l’amico fragile ora ha il diploma (video)

Arrivò in classe all’Istituto Salvemini pronunciando poche frasi sconnesse. Ora è al centro di un video virale realizzato con i compagni. Un inno all’integrazione fra i banchi

BOLOGNA – Luca che teneva lo sguardo basso e pronunciava poche frasi un po’ sconnesse i primi giorni di scuola. Luca a un passo dal diploma, sei anni dopo, che balla – “Sono io, grande! I’m Mr be free” -, protagonista del rap e del video già virale che i compagni del Salvemini gli hanno dedicato a partire dalle sue parole … leggi tutto  (di ILARIA VENTURI – repubblica bologna)

Qui il video

“Sognando Gianni Morandi” racconta la voglia d’autonomia dei ragazzi Down (video)

Un documentario mostra che davvero si può dare di più: Giovanni insegue il sogno di incontrare il suo idolo e intanto si prepara, insieme a un gruppo di ragazzi con Trisomia 21 come lui, ad affrontare la vita quotidiana in maniera indipendente

Come raccontare un’importante esperienza di autonomia che vivono a Bologna alcuni ragazzi con la Sindrome di Down? Come richiamare l’attenzione della città su quella che è un’importante scommessa di crescita personale e sociale? Perché non farlo con un cortometraggio? … leggi tutto  (fonte: sociale.regione.emilia-romagna.it)

La Sicilia ha 500 milioni per i disabili, ma non sa come usarli (video)

In Sicilia le persone con disabilità sono in una situazione disperata: senza servizi e senza diritti

Paradossalmente però i soldi ci sono, più di 500 milioni: sono stati spesi solo i soldi del 2013, dal 2014 in poi i servizi non sono mai partiti.

«Il problema è che non esiste una mappatura dei bisogni e conseguentemente dei servizi necessari» spiega il presidente di Anffas Sicilia … leggi tutto  (di )

Disabili Lgbt, un video contro i tabù: “Vogliamo fare sesso e innamorarci”

Il gruppo bolognese ‘Jump Lgbt-Oltre tutte le barriere’ ha realizzato un filmato in cui spiega quanto sia difficile essere diversamente abili e al contempo omosessuali, gay, lesbiche o transgender. “Gli stereotipi ostacolano la nostra piena libertà”

Il gruppo bolognese Jump Lgbt-Oltre tutte le barriere, il primo in Italia a riunire appartenenti alla comunità Lgbt con disabilità, ha realizzato un video che invita a riflettere, con lievità e ironia, sulla condizione misconosciuta di chi si trova contemporaneamente prigioniero di due pregiudizi, tabù e cliché: essere diversamente abili e al contempo omosessuali, gay, lesbiche o transgender … leggi tutto  (di  – il fatto quotidiano)

Qui il video

Anche se sei disabile #nontinascondere (video)

play-videoFicarra e Picone sono i testimonial d’eccezione del prossimo Disability Pride Italia

Un evento che segue l’Handy Festival, il primo del genere organizzato nel 2015, in Sicilia, che stavolta si terrà a Napoli dal 7 al 9 luglio … leggi tutto  (di Roberta Lunghini / west-info.eu)

Donne disabili subiscono più violenze ma rischiano di non essere credute (video)

play-videoPassato l’8 marzo è giusto aggiungere a quanto tutti avranno già detto e scritto un particolare aspetto della condizione femminile, che forse non è tra i più divulgati e discussi

Le donne disabili sono vittime di violenze sessuali in percentuale elevatissima rispetto alla media della popolazione femminile. Ne parla un’inchiesta pubblicata solo ieri dalla rivista web Superabile … leggi tutto  (di Gianluca Nicoletti – la stampa)

Qui il video

Una web-serie dedicata a cinque cittadini con malattia cronica (video)

play-videoCinque persone alle prese con una patologia, cinque ragioni per seguire le cure e seguire la vita

Questo il senso della web serie Segui la vita, lanciata mercoledì 8 marzo da Cittadinanzattiva-Coordinamento nazionale delle associazioni dei malati cronici (Cnamc), per raccontare come l’aderenza alle terapie, cioè l’aver seguito attentamente le indicazioni di cura, le abbiano aiutate a migliorare la propria qualità di vita … leggi tutto  (healthdesk.it)