Categoria BES

Mondo Axia – Settimana mondiale del Cervello 13/19 marzo 2017

locandina

Referente di Istituto per alunni e studenti con altri Bisogni Educativi Speciali (BES)

autismo 11Il referente d’Istituto per i BES è una figura nata conseguentemente alla Direttiva Ministeriale del 27 dicembre 2012 e successive note sull’argomento, che hanno riconosciuto l’esistenza di bisogni educativi speciali, diversi dalla disabilità e dai disturbi specifici di apprendimento

La figura del referente d’Istituto per alunni e studenti con altri Bisogni Educativi Speciali non è regolamentata da alcuna normativa definita, di conseguenza ciascuna istituzione scolastica disciplina tale figura, assegnandogli compiti e funzioni, in maniera autonoma.

Può essere nominato dal Dirigente scolastico o con delibera da parte del Collegio dei docenti. Alla nomina si può rifiutare, motivando la scelta … leggi tutto  (di Antonello Giovarruscio – superabile.it)

Un nuovo servizio per i bimbi dislessici

dislessia e dsaNasce EmotivaMente, il nuovo sportello di aiuto ai minori con DSA (Disturbi specifici di apprendimento) e BES (Bisogni educativi speciali)

Un servizio gratuito situato presso il centro polifunzionale “Villaggio Amico” di Gerenzano (Varese) che offre, tra le tante cose: consulenza sulla legge 170 del 2010 e sulle successive linee guida; presentazione degli strumenti compensativi gratuiti, informatici e cartacei, con la possibilità di istallazione degli stessi nel computer del minore … leggi tutto  (di Roberta Lunghini / west-info.eu)

Basta uno sguardo per la diagnosi precoce dell’autismo

smartphone-800Una nuovissima app che permette di diagnosticare l’autismo misurando unicamente il movimento degli occhi

È questa l’ultima scoperta portata a termine dall’Università di Buffalo, presentata alla conferenza dell’IEEE Wireless Health. Scaricabile su smartphone, tablet e pc, l’applicazione è in grado di elaborare una diagnosi in meno di un minuto e soprattutto anche nei bambini sotto ai 2 anni.

Mostrando semplicemente un’immagine (che spesso riguarda scene di vita quotidiana, meglio ancora se con molte persone), viene osservata la sola direzione della pupilla … leggi tutto  (di Angelica Basile / west-info.eu)