Daily Archives 10 febbraio 2017

Con Elisa si impara a conoscere l’autismo a scuola (video)

play-videoEl Viaje de Elisa (“Il viaggio di Elisa”) è il nome di un videogioco che aiuta a comprendere meglio le caratteristiche e le esigenze delle persone con autismo,

in particolare quelle con la sindrome di Asperger. Rivolto agli studenti delle scuole medie e superiori, il gioco è accompagnato da materiale didattico utile agli insegnanti che vogliono svolgere attività in classe come le dinamiche di gruppo, giochi di ruolo … leggi tutto  (di Ivano Abbadessa / west-info.eu)

Non autosufficienza, Boeri: “La famiglia non regge più”

Tito BoeriIl presidente dell’Inps al convegno Auser. “Il modo con cui è stato affrontato il tema in Italia è basato sull’incrocio tra il sostegno informale delle famiglie e lavoro a basso costo degli immigrati”. Il sistema non regge: il quesito è dove trovare le risorse per un’assistenza di qualità. “Mi chiedo se non valga la pena di introdurre dei contributi obbligatori destinati al Fondo non autosufficienza”

Ridurre gli sprechi, combattere gli abusi, puntare su servizi più efficienti e pensare ad una contribuzione obbligatoria che coinvolga anche i pensionati a rischio per avere maggiori risorse disponibili sul tema della non autosufficienza.

Per il presidente dell’Inps, Tito Boeri, intervenuto questa mattina durante la presentazione alla Camera dei deputati del rapporto “Domiciliar...

Casa di Barbie? roulotte? per disabili hippie? da applicare ad un’altra? in caso di terremoto? (video)

play-videoGuardando le foto e il video la Tiny house per disabili prodotta dalla LineSync Architecture, con sede nel Vermont (USA) è un po’ tutto questo

Graziosa da vedere in mezzo al verde o in riva ad un lago….forse nel cortile di un casermone di periferia un po’ meno … leggi tutto  (fonte: retecaad.it)

Stati vegetativi, una condizione ormai dimenticata

assistenzaA otto anni dalla morte di Eluana Englaro, è ormai passata in secondo piano la “Giornata nazionale sugli stati vegetativi” che si celebra ogni anno il 9 febbraio

Mentre si discute la legge sul fine vita l’attenzione mediatica si concentra sulle richieste di Dj Fabo e ignora quelle dei tanti che chiedono sostegno ed equità. L’analisi di Fulvio De Nigris: “Il testo di legge attuale apre alla soppressione di persone inconsapevoli”

La “Giornata nazionale sugli stati vegetativi” è stata ormai dimenticata da tutti, a iniziare dalla politica e dai mezzi di comunicazione, e con essa è stata dimenticata la condizione delle persone che vivono quella particolare condizione che è lo stato vegetativo...

Parcheggi, Ztl, mobilità: nuove tecnologie a servizio dei disabili

parcheggio disabili san donatoAl giro di boa, Simon, la app per verificare la disponibilità di parcheggi riservati e per entrare in ztl senza lunghe trafile

L’ACCESSIBILITÀ URBANA E I SUOI PUNTI DEBOLI – Come tutti sappiamo, girare in centro città, soprattutto nelle più grandi, è spesso un’impresa: ore e ore di giri in macchina per trovare il parcheggio più vicino, semafori, mezzi, pedoni, biciclette, motorini. Spesso si arriva in ritardo sul posto di lavoro o ad appuntamenti o visite e si arriva ancora più arrabbiati quando “qualcuno ci ha fregato il posto”.

Ebbene sì, le persone disabili con difficoltà motorie o gli anziani e i loro parenti conoscono bene quella sensazione di fastidio mista a rabbia che sale quando si vede il posto parcheggio riservato ai disabili occupato da un’altra macchina senza contra...

Suicida musicista dei Ladri di Carrozzelle, ospiti a Sanremo 2017 (video)

play-videoPietro Petrullo, percussionista del gruppo Ladri di Carrozzelle, si è suicidato nella sua casa romana

Composta da persone diversamente abili e divenuta famosa negli anni ’90, la band era attesa come ospite a Sanremo – per partecipare alla serata finale di quest’anno – dove avrebbe suonato Stravedo per la vita. La sciagura ha scosso il collettivo musicale, che oggi annovera una ventina di portatori di handicap … leggi tutto  (di Giuseppe Ciotta / west-info.eu)

Quel che va fatto per garantire a tutti il diritto di voto

disabilità e voto«È necessario – scrive Giampiero Griffo – definire una Direttiva Europea sull’uguaglianza di opportunità nell’accesso al diritto di voto delle persone con disabilità, perché oggi queste ultime possono realmente partecipare, solo se sono nate in certi Stati, ma non in altri

E anche in Italia c’è qualcosa da fare, per garantire il diritto di voto alle persone con disabilità intellettiva e per permettere a tutti di votare nei propri seggi elettorali e non in “seggi speciali”» … leggi tutto  (di Giampiero Griffo – superando.it)

Crescentone accessibile a tutti Piazza Maggiore, arriva la pedana

bolognaLa proposta del disability manager del Comune, nominato a novembre, ha l’ok della Soprintendenza

Una pedana consentirà alle persone a ridotta mobilità di accedere al Crescentone, la piattaforma al centro di piazza Maggiore.

La proposta di Egidio Sosio, disability manager del Comune di Bologna nominato lo scorso novembre dal sindaco, ha ottenuto il via libera dalla Soprintendenza e «tra qualche settimana», dice il Comune, la pedana sarà installata in corrispondenza della porzione centrale della piattaforma, davanti a Palazzo d’Accursio … leggi tutto  (corriere di bologna)

Niente licenza media per gli alunni disabili, riconosciuto l’errore

*Lucca, bidelli scioperano e bimbo torna a casa soloÈ il primo risultato, per quanto ancora non scritto, del confronto tra politica e associazioni sul testo della delega sull’inclusione scolastica

Da parte della ministra Fedeli c’è la disponibilità ad accogliere le osservazioni che verranno dal Parlamento. Le associazioni sono impegnate a formulare proposte, confronto aperto con la politica

Si apre uno spiraglio per ridiscutere i testi della delega sull’inclusione degli alunni con disabilità. Fish e Fand hanno avuto tre incontri importanti, nelle scorse ore, che consentono ora di parlare – così fa un comunicato congiunto – di una «cauta soddisfazione»...

Disabili: cala il costo dell’assistenza a giornata

bolognaLo ha deciso la giunta Merola con un atto licenziato nell’ultima seduta che aggiorna la delibera votata dal Consiglio Comunale lo scorso 13 aprile

Modificate le tariffe a giornata nei servizi residenziali per disabili, rendendo omogenea per tutti i livelli di assistenza la tariffa più bassa di 20 euro al giorno. Lo ha deciso la giunta Merola con un atto licenziato nell’ultima seduta che aggiorna la delibera votata dal Consiglio Comunale lo scorso 13 aprile.

In questo modo cambiano le tariffe in vigore che prevedevano una progressività da 20 a 60 euro al giorno rispetto al livello di assistenza della persona disabile: 20 euro per un livello di assistenza basso, 40 per un livello severo, 60 per un livello completo...

Come innamorarsi senza nascondere la propria disabilità

tabletGlimmer è la prima app di dating online che non nasconde la disabilità dei suoi utenti

In quelle sul mercato attualmente, Tinder in primis, includere il proprio handicap tra le informazioni del profilo è, infatti, impossibile.

Dal formato delle immagini che spesso non permette la figura intera, e quindi la possibilità di vedere per esempio una sedia a rotelle, fino all’esplicita comunicazione, nero su bianco, del tipo di disabilità di cui si è portatori … leggi tutto  (di Beatrice Credi / west-info.eu)