Daily Archives 5 luglio 2017

Reggio Emilia, all’orale della Maturità prestano la voce al compagno disabile

L’esame di Amrik all’Istituto Manzoni di Suzzara è una storia di inclusione e solidarietà. Giorgia e Marcello hanno presentato davanti ai commissari la sua tesina

Sono entrati spingendo la sua carrozzina e davanti alla commissione hanno esposto la sua tesina. Amrik non può parlare, se non attraverso un programma al computer che associa le parole alle immagini. I suoi compagni di classe, Giorgia Vezzani e Marcello Rizzello, gli hanno prestato la voce.

E’ la Maturità di Amrik all’Istituto Manzoni di Suzzara, in provincia di Mantova: una storia di inclusione e solidarietà a scuola … leggi tutto  (di ILARIA VENTURI – repubblica bologna)

Lettera al “mio” ladro

«Caro ladro che mi hai carpito il portafoglio – scrive Maria Pia Amico – se è già un gesto da codardi rubare alle persone cosiddette “normodotate”,

rubare un portafoglio da uno zaino appeso dietro una carrozzina, con una persona disabile sopra, è veramente una meschinità inqualificabile, non tanto e non solo perché io sia disabile, ma per tutta una serie di complicanze psicologiche e pratiche non certo di poco conto…» … leggi tutto  (di Maria Pia Amico – superando.it)

Roma, 4-6 ottobre 2017, Prima Conferenza Internazionale su Tecnologia Assistiva e Disabilità

La Conferenza è promossa da Lega del Filo d’oro e Taylor&Francis ed è connessa con la pubblicazione di un numero speciale dell’International Journal of Developmental Disabilities, sulle tecnologie assistive

La Conferenza rispecchia una crescente enfasi sull’uso delle tecnologie assistive nel lavoro con persone con disabilità evolutive e si concentrerà sull’impatto positivo di tale tecnologia sui programmi di valutazione, educazione e riabilitazione di tali individui. 

Il programma completo  (fonte: retecaad.it)

Disabilità e lavoro, a 36 anni il primo contratto da cameriere per Guido

Ha la sindrome di Down ed è il primo tirocinante della sezione di Prato dell’Aipd ad ottenere un contratto di lavoro: nei giorni scorsi la firma. La responsabile del ristorante: “La sua presenza è una gioia e uno stimolo per tutti, consiglio a tutte le aziende di fare un percorso come il nostro”

A 36 anni è finalmente arrivato al suo primo contratto di lavoro. Lui si chiama Guido, ha la sindrome di Down e lavora in un ristorante di Calenzano, in provincia di Prato, dove fa il cameriere.

Il contratto è arrivato dopo un percorso di inserimento lavorativo durato sette mesi e curato dalla sezione di Prato dell’Aipd, l’Associazione italiana persone down: una prima assoluta per questa sezione locale, nata tre anni fa, che festeggia così il primo contratto di lavoro raggiunto...

I permessi da Legge 104 per assistere un familiare disabile fanno maturare le ferie

La Cassazione ha ribadito che i permessi debbano essere conteggiati nel computo della determinazione dei giorni di ferie maturati

E’ stata pubblicata lo scorso 7 giugno l’ordinanza della Corte di Cassazione numero 14187 che torna sulla questione della computabilità di ferie e permessi da Legge 104/1992   (art. 33).

Con questa ordinanza, che conferma una condanna già inflitta dalla Corte d’appello, la Cassazione ha dichiarato illegittima la decurtazione da parte di Atac di due giorni di ferie annuali a fronte del godimento dei permessi per assistere un familiare con handicap.

La Cassazione ritiene pertanto che i permessi – i quali erano stati concessi per assistere un genitore con handicap – debbano concorrere alla determinazione dei giorni di ferie maturati dal lavoratore che ne ...

Scoperto cosa hanno in comune Alzheimer e Parkinson

Lo stesso enzima alla base di Parkinson e Alzheimer. A fare la scoperta, l’Università di Emory. Secondo la quale, è la molecola asparagina endopeptidasi (AEP) a favorire l’accumulo di aggregati proteici tossici nelle cellule del cervello

Sebbene colpiscano aree cerebrali distinte con conseguenze molto differenti, Parkinson e Alzheimer sono entrambi caratterizzati dalla presenza di proteine anomale e ‘appiccicose’, che tendono a formare aggregati tossici: nell’Alzheimer l’incriminata è la proteina tau, mentre nel Parkinson è l’alfa-sinucleina … leggi tutto  (di Annalisa Lista / west-info.eu)

La SLA e le persone che si avvarranno di quel nuovo farmaco

Circa 1.600 persone del nostro Paese affette da SLA (sclerosi laterale amiotrofica) e con specifiche caratteristiche (la comparsa della malattia da non più di due anni,

una disabilità moderata e una buona funzionalità respiratoria) potranno presto essere trattate con un nuovo farmaco, approvato dall’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco), dopo una formale richiesta dell’AISLA (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica), che durante una sperimentazione negli Stati Uniti, ha fatto registrare un lieve rallentamento nel peggioramento dello stato funzionale di pazienti come quelli descritti … leggi tutto  (s.b. – superando.it)

Protesi mioelettrica a soli 22 mesi, eccezionale intervento a Torino

Una mini protesi mioelettrica per un piccolo paziente di soli 22 mesi. L’intervento ‘al limite’ è stato eseguito, lo scorso 23 maggio, dall‘Officina ortopedica Maria Adelaide di Torino

Le operazioni di chirurgia protesica in età pediatrica sono infatti molto rare, non raggiungono nemmeno l’1% del totale. Il bimbo era nato senza l’avambraccio sinistro, a causa di una malformazione congenita.

La protesi realizzata a Torino è un dispositivo che sfrutta le deboli correnti bioelettriche generate dall’attività muscolare: queste, opportunamente amplificate e integrate, possono agire su un interruttore e chiudere un circuito, permettendo di avviare un micromotore che mette in azione l’apparecchiatura … leggi tutto  (adnkronos)

Emilia-Romagna, quasi 7 palazzi su 10 senza ascensore: campagna per installarli

Su 236 mila edifici a 4 e più piani in regione, 230 mila non hanno l’ascensore. Stessa situazione a livello nazionale

Viviani (Auser ER): “Mancanza che impedisce alle persone anziane e disabili di coltivare relazioni sociali e partecipare alla vita della comunità”. Al via la campagna di sensibilizzazione dell’Auser

Quasi 7 edifici su 10 tra quelli con 4 e più piani in Italia è privo di ascensore. La situazione non cambia in Emilia-Romagna: su 87 mila palazzi di 4 e più piani, quelli con ascensore sono 26 mila. Tra quelli a 3 e più piani (altezza a partire dalla quale la legge 13/1989 prevede l’obbligo di installare l’ascensore), gli edifici con ascensore sono poco più di 6 mila su 236 mila (Dati censimento 2011).

D’altra parte, la popolazione anziana cresce: oggi in Italia...

Riconoscimento Lis, via libera della Commissione alla proposta di legge

Il testo, terminato il percorso in Commissione Affari costituzionali al Senato, era approdato in aula per la discussione e di qui rinviato in Commissione per alcune modifiche. Accolti gli emendamenti, ora torna in Aula al Senato. “Speriamo sia la volta buona”

Via libera della Commissione al testo della proposta di legge S. 302 sul riconoscimento della Lingua dei segni e l’abbattimento delle barriere della comunicazione.

La notizia arriva dall’Ente nazionale sordi, che sta seguendo con attenzione l’iter della normativa: “il testo – riferisce – terminato il percorso in Commissione Affari Costituzionali al Senato, era finalmente approdato in aula per la discussione … leggi tutto  (redattore sociale)

Così la polizia può comunicare con un autistico in emergenza

Si chiama AutismTalk la prima app che aiuta le forze dell’ordine a prestare aiuto agli autistici in difficoltà

Basata completamente sulla comunicazione per immagini, l’applicazione è dotata di manuali guidati, che si riferiscono alle parti del corpo, in modo tale da permettere a chi viene soccorso di indicare il punto in cui ha subito un trauma o una ferita.

Ma non solo: è presente anche un dettagliato grafico universale del dolore … leggi tutto  (di Angelica Basile / west-info.eu)

Al Plebiscito va premiato chi cura i disabili

 Alfonso e Anna tutte le mattine aiutano il proprio figlio quasi ventenne a scendere dal letto, a lavarsi e fare colazione

Anche per vestirsi Francesco, che è molto attento come i suoi coetanei alla moda, ha assoluto bisogno di essere aiutato .

Ed allora le scarpe tirate a lucido, la camicia perfettamente stirata , il pettine ed il gel per i capelli completano un lavoro che dura più di un’ora tutti i giorni … leggi tutto  (Toni Nocchetti – corrieredelmezzogiorno)

Quella volta che Paolo Villaggio fece infuriare tutti

Il celebre attore, scomparso all’età di 84 anni, fu protagonista cinque anni fa di un episodio che gli attirò forti critiche: “Le Paralimpiadi?

Fanno tristezza, sembrano l’esaltazione della disgrazia”, disse. Parole figlie della sua personale concezione, ma che comunque contribuirono – per reazione – a far conoscere meglio il senso e il significato di quella manifestazione sportiva

La sua era stata un po’ una “uscita alla Fantozzi”, nel senso di completamente fuori tempo e fuori dal tempo...