Daily Archives 15 luglio 2017

Dove reperire libri scolastici per dislessici

Attivato per gli studenti dislessici il servizio

LibroAID Un’iniziativa che mette a disposizione dei ragazzi con disturbi specifici di apprendimento i testi scolastici in formato digitale. Il libro digitale (in formato pdf aperto) consente ai ragazzi di interagire con i testi, utilizzando i software di sintesi vocale e i programmi per realizzare le mappe concettuali.

Lo studente con DSA può in tal modo compensare le proprie difficoltà e affrontare lo studio in condizioni di maggiore autonomia … leggi tutto  (di Annalisa Lista / west-info.eu)

Le invenzioni per migliorare la vita delle persone disabili fanno andare alla Silicon Valley

Make to Care è il contest italiano della Maker Faire di Roma che premia lo sviluppo di innovazioni dedicate alle persone che convivono con una disabilità

Quante volte ci capita di avere un problema e di pensare “ma possibile che nessuno abbia ancora pensato a una soluzione per risolverlo?”. Probabilmente succede spesso e, per chi ha a che fare con i problemi legati alla gestione quotidiana di piccole e grandi difficoltà come quelle che possono derivare da una disabilità, è ancora più frequente.

LE SOLUZIONI “DAL BASSO” – A volte però chi avrebbe le capacità e i fondi per investire e sperimentare in soluzioni innovative non è sufficientemente cosciente di ciò che manca e soprattutto di ciò che potrebbe essere utile a chi abbia determinate esigenze … leggi tutto  (Chiara B...

Passo dopo passo, verso nuove sfide

«Questo momento – scrive Rosa Mauro, raccontando la partenza per la prima vacanza del figlio con autismo – doveva (dovrebbe) arrivare per tutti i ragazzi, i nostri non esclusi, perché senza una definizione di se stessi che passa anche attraverso il distacco dai genitori, e il fare esperienze uniche e individuali, non si può crescere»

La stessa Rosa, poi, persona con disabilità motoria e visiva, racconta il suo piccolo grande passo compiuto in questi mesi, ovvero l’entrata nel mondo del lavoro e le sue prime ferie … leggi tutto  (di Rosa Mauro – superando.it)

Osservatorio disabilità: Pietro Barbieri coordinatore del Comitato tecnico-scientifico

Soddisfazione della Fish: “Il nuovo incarico a Barbieri è per lui e per l’intero movimento il riconoscimento di un autorevole e credibile protagonismo”. Il decreto ufficiale di ricostituzione dell’Osservatorio sarà registrato in questi giorni, con l’intera composizione del consesso

Il ministro del Lavoro e delle politiche sociali ha firmato il decreto che ricostituisce l’Osservatorio nazionale sulla disabilità. Un passaggio importante che consente di rilanciare un luogo di confronto e di elaborazione attorno alle politiche per le persone con disabilità e per una concreta applicazione della relativa Convenzione Onu e del Programma di azione.

Già in sé la notizia ha raccolto l’apprezzamento della Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap, ma ora un secondo aspett...

L’esecuzione da brivido di un rap in lingua dei segni (video)

Folla in delirio per la versione in lingua dei segni delle hit del rapper Waka Flocka Flame

La performance è stata eseguita dalla nota interprete americana Holly Maniatty durante Il Firefly Music Festival di Manchester svoltosi nelle scorse settimane … leggi tutto  (di Annalisa Lista / west-info.eu)

Waka Flocka Flame, DJ Whoo Kid, and interpreter Holly M. at Fi…

Check out Waka Flocka Flame and DJ Whoo Kid tearin' up the stage last month at Firefly Music Festival while sign language interpreter Holly M...

Sabaudia, campione di nuoto down salva bimba che annegava

Valerio Catoia, giovane atleta disabile, era spiaggia a Sabaudia, alla Bufalara, e stava facendo il bagno con il papà quando si è accorto di una bambina in difficoltà e non ha esitato ad aiutarla

Fisico scolpito da anni di nuoto, di gare che lo hanno portato a collezionare una medaglia dietro l’altra, Valerio Catoia, 17enne di Latina, con sindrome di Down, mercoledì mattina a Sabaudia ha salvato una bambina di 10 anni dall’annegamento.

Il giovane stava giocando in acqua, vicino alla riva, su un tratto di spiaggia libera, insieme al papà e alla sorella più piccola … leggi tutto  (di CLEMENTE PISTILLI – repubblica.it)

Orellana (Autonomie). Diritto allo studio degli studenti disabili: una priorità di chi governa

“Garantire il diritto allo studio degli studenti disabili deve essere una priorità di chi governa; ringrazio, pertanto, il sottosegretario all’istruzione,

Angela D’Onghia, per aver fornito rassicurazioni in tal senso rispondendo a una mia interrogazione presentata lo scorso marzo prendendo spunto da alcune problematiche che si erano registrate nel Comune di Vigevano durante l’anno scolastico appena concluso in merito ai servizi per l’assistenza alla autonomia e alla comunicazione e al trasporto” … leggi tutto  (orizzonte scuola)

Altre notizie

Stasera s’inaugura l’Orto sociale per i disabili (la stampa)

Disabili, l’assessore è per la flessibilità (il tirreno)

Campo Italia Disabili in visita a Scicli – Attualità Scicli (ragusanews)

Roma, morta bimba di 16 mesi positiva al morbillo (adnkronos)

Al Pantheon protesta dei genitori contro il decreto sui vaccini VIDEO (dire)

Spacciava cocaina con il pass dei disabili  (la stampa)

Welfare e sanità, approvato il nuovo piano triennale regionale

“Il piano – commenta la consigliera regionale Pd Lia Montalti – indica una nuova visione del welfare che punta ad adeguare i servizi ai nuovi bisogni evidenziati dai cittadini”

Approvato dall’Assemblea Legislativa regionale il nuovo “Piano Sociale e Sanitario Regionale 2017-19” dell’Emilia-Romagna. “Il piano – commenta la consigliera regionale Pd Lia Montalti – indica una nuova visione del welfare che punta ad adeguare i servizi ai nuovi bisogni evidenziati dai cittadini. La domanda infatti è mutata notevolmente negli ultimi anni a fronte di significativi cambiamenti sul piano demografico, economico e sociale che plasmano necessità spesso inedite e più composite”.

Gli obiettivi strategici su cui si articola il nuovo Piano sono “la lotta all’esclusione, alla fragilità e alla po...

Welfare

Welfare, sei imprese su dieci usano il premio di risultato (avvenire.it)

Welfare: quale destino? Inclusione e integrità: due facce della … (sir)

Welfare, obiettivo giovani: incentivare la … (bologna2000.com)

Veneto welfare, carrozzoni duri a morire (corriere.it)

Welfare, conto salato da 173 milioni di euro: il 41% a carico delle famiglie

Oltre 71 milioni della cifra totale vanno a badanti (45 milioni), rette dei servizi a carico dei privati (25 milioni) e donazioni e liberalità (1 milione)

C’è un welfare nuovo che prende forma. A Brescia pubblico e privato giocano la stessa partita dell’assistenza ai bisogni della comunità. Se è vero che Brescia è una città ricca di servizi (oltre 700) e di realtà (più di 300 soggetti) che gestiscono il welfare è vero anche che una buona fetta di risorse economiche proviene da fonte privata. Il welfare cittadino si stima che nel 2016 sia pesato per 173 milioni di euro.

Di questi, 71 milioni sono così composti: compensi a badanti (45 milioni), rette dei servizi a carico dei privati (25 milioni) e donazioni e liberalità (1 milione) … leggi tutto  (di Silvia Ghilardi – corrier...

Sanità e salute news

Corte dei Conti: ecco come le Regioni hanno gestito la spesa …  (quotidiano sanità)

Reggio Emilia, parlano le donne: «Traguardi, sanità e servizi per i … (gazzetta di reggio)

Sanità, la Regione rinforza i risparmi sulla spesa per i farmaci … (torino oggi)

Fondi Sassari-Olbia per deficit sanità, Maninchedda: “Non fate … (sardiniapost)

Quel ragazzo morto di razzismo sanitario  (quotidiano sanità)