Daily Archives 20 novembre 2017

Contratto di Servizio RAI e disabilità: un testo vecchio e non adeguato

Ha espresso un giudizio negativo la FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), in sede di Commissione di Vigilanza RAI, sul testo del Contratto Nazionale di Servizio RAI per gli anni 2018-2022, attualmente in discussione, documento importante per regolare la qualità e la strategia dell’informazione e dell’intrattenimento, proposta nel nostro Paese dalla radiotelevisione pubblica

Secondo il presidente della Federazione Falabella, infatti, per quanto concerne la disabilità, esso appare «vecchio nel linguaggio e nello spirito, oltre che inadeguato nelle garanzie» … leggi tutto  (s.b. – superando.it)

“Le avventure di Cibì”: il cartone che insegna inclusione e solidarietà (video)

Protagonista delle 10 puntate è Cibì, operatore sul campo di Cbm, che insieme alla sua squadra di 5 amici-aiutanti vive in ogni puntata l’avventura di portare aiuto a chi è in difficoltà. Fondamentale il ruolo di Rafi, pilota con disabilità, che riceve via radio le richieste d’aiuto e le trasmette alla squadra

La televisione può essere maestra, soprattutto quando si rivolge ai bambini per raccontare storie che veicolano messaggi: è questo il senso e la scommessa dell’iniziativa di Cbm Italia, che ha realizzato, tramite la casa di produzione MagaAnimation, il cartone animato “Le avventure di Cibì”...

15.000 euro di risarcimento, perché discriminata in quanto disabile

A questo ammonta il risarcimento cui è stato condannato il Comune di San Paolo di Jesi, per avere discriminato una propria cittadina con disabilità motoria, già Consigliera Comunale, che si era visto impedito l’accesso al Municipio, a causa delle barriere

Nel frattempo, quello stesso Comune aveva installato un ascensore, altro risultato del tutto significativo. L’Associazione Coscioni, che ha sostenuto l’azione legale, lancia un appello a tutte le persone discriminate a causa della loro disabilità, di appellarsi anch’esse alla Legge 67/06, chiamando in giudizio chi le discrimina … leggi tutto  (s.b. – superando.it)

Diagnosi, uno strappo tra vita passata e presente

La diagnosi rappresenta per tutti un punto di non ritorno, uno spartiacque tra quello che è stato prima e ciò che è adesso, dopo l’arrivo della sclerosi multipla. Una sorta di anno zero dal quale ricominciare. In questo post Francesca descrive questo cambiamento profondo

Nella mia vita esiste un prima e un dopo. La linea di questo invisibile orizzonte è un’immagine impressa a caratteri di fuoco nella mia memoria.

Era tardi, come sempre, dopo luna lunga giornata di lavoro il mio sguardo sfiorava il viale alberato che percorrevo veloce in auto. Le luci soffuse tra le vigne, ai due lati della strada battuta, mi accompagnavano mente lasciavo l’imponente villa ottocentesca alle mie spalle … leggi tutto  (giovanioltrelasm.it)

Il rugby è per tutti: protocollo d’intesa con Special Olympics

Convenzione tra Federazione italiana rugby e Special Olympics . Obiettivo: promuovere questa disciplina sportiva come strumenti d’inclusione, per ogni livello di abilità

Il Rugby è per tutti e lo sarà sempre di più: sarà siglato domani, presso la lo Stadio Artemio Franchi di Firenze, il protocollo di convenzione tra il presidente della Federazione italiana Rugby, Alfredo Gavazzi, ed il presidente di Special Olympics Italia, Maurizio Romiti, finalizzato a promuovere lo sport come strumento di inclusione, per ogni livello di abilità.

Una disciplina sportiva, quella del rugby, che Special Olympics, in Italia, ha introdotto nel proprio programma sportivo in occasione dei recenti Giochi Nazionali Estivi, tenutisi a Biella nello scorso luglio … leggi tutto  (superabile.it)

Aifi Lombardia a confronto con le istituzioni: cambiare gestione terapie pazienti cronici (video)

L’aumento dell’aspettativa di vita in Italia sta mettendo in luce, oltre al progressivo invecchiamento della popolazione, anche l’esplosione di una serie di patologie proprie dell’eta’ avanzata, spesso croniche e soprattutto estremamente limitanti per quanto riguarda la qualita’ della vita

In questo contesto, il fisioterapista puo’ essere in grado di cogliere molti degli aspetti propri di questa condizione, impegnato com’e’ a mettere la propria professionalita’ al servizio del paziente, con lo scopo di ricreare, per quanto possibile, le condizioni per una qualita’ di vita consona e degna.

E’ questa l’indicazione di uno studio dello scorso anno condotto su 168 pazienti con ginocchio artrosico divisi in due gruppi, uno trattato con artroscopia e l’altro con...

Rapporto salute. Cosa funziona e cosa non funziona in Italia, rispetto ai Paesi Ocse

Dal rapporto Ocse emerge che l’Italia è al quarto posto per aspettativa di vita ma ha forti disparità di accesso ai servizi nelle regioni e registra alti tassi di demenza, vera sfida per un futuro sempre più vecchio

E’ stato pubblicato l’“Health at a Glance 2017”,  apporto con cadenza biennale, che presenta una panoramica sullo stato di salute dei cittadini dell’OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico).

Per quanto riguarda L’Italia, si evidenzia ancora la disparità che emerge nelle diverse regioni del nostro paese, a discapito in particolare di quelle meridionali. In Italia, si rileva, il totale della spesa sanitaria si attesta sotto la media Ocse: 3.400 dollari all’anno a persona (dato riferito al 2016) rispetto ai 4.000 della media Ocse … leggi tut...

Vite dedicate agli altri: ecco chi sono gli “eroi civili” premiati da Mattarella

Il capo dello Stato ha conferito 30 onorificenze al merito della Repubblica italiana a coloro che si sono distinti nell’impegno per la solidarietà, l’inclusione sociale, e il soccorso. Ecco alcuni dei profili di coloro che si dedicano in particolare al mondo della disabilità

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito 30 onorificenze al merito della Repubblica italiana a coloro che si sono distinti nell’impegno per la solidarietà, l’inclusione sociale, la cultura e il soccorso. Ecco solo alcuni dei profili e delle storie straordinarie degli “eroi civili”, che si dedicano in particolare al mondo della disabilità leggi tutto  (redattore sociale)

Da Napoli a Firenze per parlare di disabilità, affettività e sessualità

Un dibattito, un calendario  e iniziative dedicate al tema della sessualità e della affettività delle persone disabili

Dopo Napoli sbarca a Firenze il dibattito su sessualità, affettività e disabilità, con il convegno il “Riscatto di Afrodite” che si terrà a a Villa Pallini, venerdì 24 novembre, dalle 15.00 alle 19.00.

L’iniziativa affonda le radici in terra partenopea, dove a luglio si è svolta la seconda edizione del Disability Pride Italia, con sezioni dedicate al tema dell’intreccio tra sessualità e disabilità ed una prima presentazione del progetto artistico del Calendario Codacons 2018 curato dalla nota fotografa Tiziana Luxardo, che dà il nome a tutto il convegno … leggi tutto  (disabili.com)

Ha donato il suo podere, diventato farm community per disabili: il Presidente Mattarella la nomina Commendatore

Maria Antonietta Salvucci, 82 anni, ha deciso di donare la colonica di cui era proprietaria per un progetto di fattoria ‘speciale’: qui, infatti, persone con disabilità intellettiva vivono e lavorano

Un gesto che non è passato inosservato: questa mattina il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, l’ha nominata Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana … leggi tutto  (di Glenda Venturini – valdarnopost.it)

Altre notizie

Due mesi dopo tutto uguale: bolidi sul parcheggio riservato ai disabili (il giorno)

I cartelli contro chi parcheggia nei posti per i disabili (giornale di brescia)

I disabili abili e arruolati per insegnare a riciclare (l’arena)

A Sondrio la volpe amica che “cura” i disabili dellʼospedale (tgcom)