Daily Archives 8 gennaio 2018

Guerriero e mago di se stessi contro la sclerosi multipla

Quando hai una giornata no, quando crolli e non ce la fai, le persone che hai intorno fanno fatica a capirti. Come un mago, devi tirare fuori sorrisi convincenti e lottare come un guerriero. Devi farlo per te stesso! Il racconto di Gianluca

Devi essere un mago, un trasformista della vita. Devi essere un mago di te stesso, per te stesso, un mago capace di diventare un guerriero per te, solo ed esclusivamente per te. Uno di quei generali e strateghi capace di cambiare le carte in gioco di una battaglia nel giro di un attimo. Non nel rumore delle bombe ma nel silenzio della notte o del giorno … leggi tutto  (Gianluca Menichetti – giovanioltrelasm.it)

Parkinson e Parkinsonismi

Le sindromi parkinsoniane sono caratterizzate dalla presenza di un rallentamento del movimento chiamato acinesia, associato ad almeno uno dei seguenti sintomi: rigidità degli arti rilevata alla mobilizzazione passiva delle articolazioni, un tremore a riposo e un disturbo posturale

Le sindromi parkinsoniane includono molte malattie e, in primo luogo, le patologie neurodegenerative, fra le quali la più importante è la malattia di Parkinson … leggi tutto  (Bertrand Degos – parkinson-italia.it)

Caro anno ti scrivo

Huntington, Parkinson, e altro ancora: le condizioni ci sono perché il 2018 porti alla conclusione studi mirabolanti È sempre difficile immaginare quali saranno le scoperte dell’anno che verrà

La scienza è imprevedibile o, meglio, sappiamo che ci porterà sempre un passo più avanti rispetto a quanto immaginiamo. Potrebbe donarci addirittura ” salti quantici” in ambiti, tempi e settori lontani.

Oppure, più raramente, chiudere prospettive che sembravano a portata di mano. Di sicuro ci consegnerà risultati con la certezza di un metodo che è l’arma più potente che abbiamo per raggiungere una conoscenza della realtà il più possibile oggettiva, verificabile, affidabile … leggi tutto  (Elena Cattaneo – repubblica.it)

Roma, seminario “Standards edilizi e urbanistici per l’invecchiamento attivo”. La rete CAAD tra i relatori

Giovedì 11 gennaio a Roma, presso la Sala delle Regioni Spi-CGIL Nazionale, in Via dei Frentani, 4/a, si terrà il seminario dal titolo “Standards edilizi  e urbanistici per l’invecchiamento attivo”  organizzato da Abitare e Anziani, l’orario dei lavori è 9,30 – 13,30

La vita di donne e uomini anziane è quotidianamente ostacolata da quell’insieme di barriere edilizie e urbanistiche che ne compromettono la qualità e impediscono la loro piena partecipazione alla vita sociale. L’esempio più clamoroso è sicuramente l’assenza di ascensori in circa il 76% delle loro abitazioni.

Il seminario sarà l’occasione per una riflessione generale sulla adeguatezza degli standard edilizi e urbanistici alle esigenze dell’invecchiamento attivo così come indicate dall’OMS...

SLA sintomi, cause e possibili cure (video)

La sclerosi laterale amiotrofica, più comunemente conosciuta con la sigla SLA, è una malattia degenerativa che colpisce le cellule cerebrali preposte al controllo dei muscoli, compromettendo progressivamente i movimenti della muscolatura volontaria

  Come ogni malattia, la SLA presenta un decorso variabile da persona a persona, nonostante il suo carattere invalidante e la prognosi spesso negativa … leggi tutto  (abilitychannel.tv)

Caregiver familiare

Dare maggior considerazione alle relazioni di cura e allo spazio che occupano nella vita degli individui, porterebbe a un cambiamento nel nostro modo di guardare alla vulnerabilità e considerare il diritto di ricevere cura, ma anche quello di prestare cura. E’ uno dei presupposti dell’evento realizzato in collaborazione con il Quartiere Santo Stefano, la Cooperativa sociale “Anziani e non solo” e l’Associazione Achille Ardigò, con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Bologna

Appuntamento venerdì 19 gennaio a Bologna alle ore 15 nella sala Marco Biagi di via Santo Stefano 119; l’incontro è curato da CARER.

L’incontro del 19 gennaio sarà anche l’occasione per riflettere sulla figura del caregiver familiare, ovvero chi fornisce il suo aiuto a una persona cara non ...

Risarcimento per errata diagnosi a genitori di bambino nato con disabilità

La Cassazione ha riconosciuto per i genitori il risarcimento da perdita di chance (causa errore diagnostico) di esercitare il diritto, riconosciuto alla madre dall’art. 6 della legge n. 194 del 1978, di ricorrere all’interruzione volontaria della gravidanza

La Corte di Cassazione (terza sezione civile), ha riconosciuto a una coppia di genitori il risarcimento per una diagnosi errata che non aveva messo in luce la malformazione del feto, impedendo di fatto alla coppia di poter eventualmente ricorrere all’aborto, alla luce di quella informazione.
La Corte ha ritenuto applicabile il diritto  anche se le malformazioni del bambino dopo la nascita  non sono giudicate “gravi”  – in quando non  avrebbero inciso sull’espletamento di attività fisiche e psichiche – (il bambino era nato senza gl...

Ravenna, censiti 333 luoghi: lavori per l’accessibilità urbana

Dopo 335 sopralluoghi, la verifica di oltre 38 chilometri di percorsi, il censimento di 333 luoghi pubblici, di cui 167 a Ravenna e 166 nel forese, la giunta comunale approva un piano per rendere più semplice la mobilità alle persone disabili

Dopo 335 sopralluoghi, la verifica di oltre 38 chilometri di percorsi, il censimento di 333 luoghi pubblici, di cui 167 a Ravenna e 166 nel forese, la giunta comunale approva il Piano di accessibilità urbana (Pau). Si tratta di uno strumento rientrante nel Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche (Peba) che vuol rendere più semplice la mobilità alle persone disabili … leggi tutto  (superabile.it)

La “falesia dimenticata” rinasce: arrampicate anche per i climbers disabili

Il progetto, promosso dall’associazione “Dolomiti Open” con Sportfund onlus, si pone l’obiettivo di riaprire, entro la primavera, la parete di roccia da tempo chiusa. 32 mila euro del dipartimento Pari Opportunità. Previsti itinerari per alpinisti con disabilità

Riconosicmento, ma anche finanziamento per l’associazione “Dolomiti Open” e il duo progetto “Falesia dimenticata” di San Lorenzo in Banale: il dipartimento per le pari opportunità presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha infatti deciso di sostenere con una somma di 32 mila euro questa iniziativa, destinata alle persone con disabilità ma anche alla tutela dell’ambiente, perché restituisce alla collettività un’area di particolare pregio inserita nel Patrimonio dell’Unesco delle Dolomiti di Brenta … leggi...

Quelle Linee Guida necessarie per realizzare eventi inclusivi

Mostre, esposizioni, convegni, fiere, sagre, concerti, spettacoli, eventi sportivi, rassegne, festival, cerimonie, celebrazioni, raduni, tornei, manifestazioni di qualsiasi altro tipo: organizzare tutto ciò è certamente un’attività complessa e bisognerebbe anche che tutti i fruitori si sentissero a proprio agio e fossero messi in condizione di partecipare

Per questo appaiono quanto mai utili le “Linee Guida per realizzare eventi inclusivi”, presentate di recente a Torino, sorta di decalogo per l’accessibilità degli spazi e la fruibilità degli eventi per tutti … leggi tutto  (di Simona Lancioni – superando.it)

Bologna, apre SID (Sportello Informazione Disabilità)


Dal 21 dicembre 2017

Lo sportello informativo si rivolge alle persone disabili e alle loro famiglie offrendo ascolto dei bisogni, informazioni e indicazioni sulla normativa, i servizi, le risorse e le opportunità per il tempo libero esistenti nel territorio di Bologna

Inoltre lo sportello intende favorire la collaborazione tra le Amministrazioni Comunali, gli Enti Pubblici e il Terzo Settore, raccogliendo informazioni e aggiornamenti sulle diverse opportunità territoriali.

Obiettivi L’obiettivo di fondo dello sportello è quello dell’ascolto dei bisogni, di permettere l’accesso alle informazioni in modo agevole e l’orientamento tra le risorse presenti a livello locale, contribuendo così a migliorare la qualità della vita delle persone disabili...