Daily Archives 9 febbraio 2018

1 marzo. Scadono in molti Distretti i bandi lg.13/89 e Lg.29/97 su barriere architettoniche e acquisto attrezzature/arredi/tecnologie per autonomia in casa

Come ogni anno scade il 1 marzo in molti Distretti sociosanitari della regione (alcuni hanno stabilito altre date). il termine per la presentazione delle domande dei bandi relativi alle leggi 13/89 e 29/97

Quello sugli interventi di abbattimento di barriere architettoniche negli edifici residenziali  e quello relativo ai contributi previsti dalla legge regionale  29/97 per  acquisto  di attrezzature,  arredi, tecnologie utili  per l’autonomia  a domicilio o per  effettuare attività  di studio,  lavoro, riabilitazione altrimenti impossibili da svolgere fuori dal domicilio … leggi tutto  (fonte: retecaad.it)

Progetti rivolti agli anziani fragili: settima edizione del concorso di idee E-Care

Settima edizione del concorso di idee E-Care, il bando finanziato attraverso il FRNA (Fondo Regionale per la Non Autosufficienza) e rivolto ad associazioni del Terzo settore per ottenere un contributo da utilizzare in progetti di sostegno a favore della popolazione anziana fragile residente nei territori dell’AUSL di Bologna. Via libera alle proposte di volontariato, promozione sociale, libere forme associative e cooperative

Le iscrizioni al concorso sono aperte fino al 14 marzo. Il bando verrà presentato al pubblico lunedì 12 febbraio dalle ore 9.30 alle ore 13 presso l’Area Monumentale Roncati, Aula delle Colonne, in via S.Isaia 94 a Bologna.

L’obiettivo è quello di finanziare progetti che abbiano come destinatari gli anziani fragili, intesi come persone autosufficienti, in grado di...

Noi e i robot, viaggio nel futuro dell’umanità

Maria Chiara Carrozza, esperta di biorobotica, è il nuovo direttore scientifico della Fondazione Don Gnocchi: «Penso che un robot assistente vada sperimentato, ma sapendo che la Don Gnocchi è proprio il luogo in cui non aver paura di queste novità, perché qui la robotica è solo per il miglioramento della vita delle persone deboli»

La robotica? Viaggia a grandi passi verso la sua evoluzione, da industriale a sociale. I robot stanno uscendo dalle fabbriche per entrare nelle nostre case, nella nostra quotidianità, ad esempio nella cura e nell’assistenza delle persone...

E’ disabile, ma può sciare: ha vinto la generosità

Doganaccia, trovato il ‘guscio’ per un ragazzo lucchese

Abetone Cutigliano (Pistoia), 8 febbraio 2018 –  Lo chiameremo  Paolo. Ma il suo nome non è importante. Quella che vogliamo raccontare è una storia di generosità e di caparbietà che coinvolge una classe del liceo scientifico Giorgi-Fermi di Lucca, il suo preside, tutti i docenti delle scuole presenti in questi giorni alla Doganaccia (Fibonacci e Niccolini di Pisa) e la stazione sciistica … leggi tutto  (la nazione)

Invalsi III media, come adattare prova alunni disabili? Come certificare il livello raggiunto nelle prove?

Le prove Invalsi, nelle classi terze della scuola secondaria di primo grado, si svolgono, com’è noto, al computer, alunni disabili certificati compresi

Per i predetti alunni, la normativa di riferimento (D.lgs. 62/2017 e nota n. 1865/2017) prevede la possibilità di adottare misure compensative e dispensative, se presenti nel PEI.

Il consiglio di classe, inoltre, può predisporre specifici adattamenti della prova ovvero l’esonero della stessa leggi tutto  (Nino Sabella – orizzonte scuola)

Aism compie 50 anni e lancia la campagna #SMuoviti (video)

L’Associazione Italiana Sclerosi Multipla compie 50 anni. Forte dei successi ottenuti in questi decenni, lancia una nuova campagna di impegno a sostegno delle persone, della ricerca e dei diritti #SMuoviti

“In questi decenni AISM ha sensibilizzato l’opinione pubblica ed e’ riuscita a far uscire dall’ombra una malattia che era sconosciuta ai piu’. Non solo, oggi le persone con SM sono informate ed esse stesse fonte di informazione, sanno di poter essere ascoltate dalle istituzioni ed esigono diritti”, afferma Angela Martino, presidente nazionale di AISM … leggi tutto  (dire)

Biotestamento: i notai spiegano come fare le Disposizioni Anticipate di Trattamento

Le risposte ai dubbi più diffusi in materia di DAT in un vademecum a domande-risposte, che vuole sanare i dubbi più comuni sulle novità introdotte dalla nuova legge

Come avevamo avuto modo di riportarvi, lo scorso 14 dicembre è stata approvata in Italia la prima Legge sul Testamento  Biologico pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.12 del 16 gennaio 2018 ed entrata in vigore il 31 gennaio scorso.

Tra le novità principali introdotte dalla normativa, la possibilità per chi è maggiorenne di stabilire delle Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT), ovvero delle indicazioni sui trattamenti sanitari che si vogliono ricevere o meno nel caso in cui ci si trovasse in condizioni di incapacità di decidere per la propria vita … leggi tutto  (disabili.com)

Voto a domicilio anche per i caregiver familiari: la richiesta urgente in una lettera a Mattarella

Il Comitato famiglie disabili scrive alle istituzioni per chiedere che sia garantito l’esercizio del diritto di voto anche a chi si prende cura a tempo pieno di un familiare gravemente disabile: voto a domicilio, ma anche seggi in grado di accogliere chi va a votare con una persona disabile

Garantire il diritto al voto domiciliare ai caregiver che si prendono cura, a tempo pieno, di un familiare gravemente disabile: è la richiesta contenuta nella lettera che il Comitato Famiglie disabili ha appena inviato al presidente della Repubblica Mattarella, ma anche al ministro dell’Interno Minniti, a Gentiloni e a Ingibjörg Sólrún Gísladóttir, direttore dell’Ocse (Office for Democratic Institutions and Human Rights).

Un appello urgente, visto l’imminente appuntamento elettorale del 4 marzo pr...

Segregazione delle persone con disabilità: prime luci in fondo al tunnel

Recependo infatti le pressioni provenienti dal mondo della disabilità, il Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale ha convocato per il 12 febbraio a Roma un incontro con la stampa, per presentare la mappatura delle strutture per persone con disabilità in Italia e quello che sarà presto operativo,

ovvero il monitoraggio delle stesse, «troppo spesso poco conosciute e difficilmente accessibili alle autorità di garanzia», allo scopo di prevenirne «possibili abusi o trattamenti inumani o degradanti nonché improprie forme di contrazione della libertà» … leggi tutto  (s.b. – superando.it)

Milanese (Osa): “Implementare modelli integrativi e inclusivi di welfare”

“Le disuguaglianze sono diventate il principale problema che attanaglia il Paese. Confcooperative ha preso, a più riprese, un impegno importante davanti alle istituzioni: strutturare un sistema di welfare inclusivo e solidale da affiancare all’azione pubblica

Questo è il nostro obiettivo, sia come FederazioneSanità che come Confcooperative. Le linee per conseguirlo sono state tracciate in questi mesi, anche in virtù ad un’intensa fase di riflessione sull’assetto organizzativo che ci ha visti tutti coinvolti e che ha evidenziato l’esigenza di maggiore intersettorialità, di più coesione e di abbattimento degli steccati”. Sono queste le parole del presidente di Osa e di FederazioneSanità, Giuseppe Milanese, che ha partecipato all’Assemblea regionale di Confcooperative Tos...

Bologna: presentazione Casa della Salute “Navile”

I cittadini e le associazioni del quartiere Navile sono invita a partecipare all’incontro di presentazione della nuova sede della Casa della Salute “Navile”

Mercoledì 21 febbraio 2018 alle ore 16 presso la Sala Masina di via di Saliceto 3/20 (parco Zucca)

Verranno presentate le funzioni della Casa della Salute, i servizi che verranno forni e le modalità di azione con particolare riferimento alla presa in carico, all’integrazione sociale e sanitaria, alla prevenzione dei corre/ stili di vita e la promozione del benessere in collaborazione con i cittadini e le associazioni del territorio.

All’incontro parteciperanno il Direttore del Distretto, do. Fausto Trevisani, la do.sa Maria Luisa De Luca ed il dott...