Daily Archives 14 febbraio 2018

Una macchina cura i tremori del Parkinson

Una macchina capace di eliminare i tremori del Parkinson in tutto o in parte, nell’80% dei pazienti, senza invasività, senza chirurgia, senza dolore e senza effetti collaterali.

Non è fantascienza ma realtà, annuncia la Regione Veneto. L’apparecchiatura – spiega – è entrata in funzione per la prima volta in Italia all’ospedale Borgo Trento dell’azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona, dove oggi è stata presentata al pubblico dopo un periodo di utilizzo che ha permesso di testarne l’efficacia. Presenti, fra gli altri, il governatore Luca Zaia, l’assessore alla Sanità Luca Coletto, il sindaco di Verona Federico Sboarina.

Il macchinario si chiama ‘MRgFUS’, Magnetic Resonance guided Focused Ultrasound, è prodotto in Israele ed è costato 7 milioni e 87mila euro, dei quali ...

Di corsa per la solidarietà con le Hugbike: le bici degli abbracci alla Treviso Marathon (video)

Con Oltre il Labirinto, ragazzi con disabilità e genitori da tutt’Italia apriranno la maratona del capoluogo veneto con le bici nate per bambini e ragazzi autistici

Torna anche per l’edizione 2018 della Treviso Marathon il binomio di solidarietà tra sport e disabilità. Domenica 25 marzo 2018 saranno ancora le Hugbike,   le “bici degli abbracci” ad aprire la 42,195 km che per la prima volta nella sua storia partirà e arriverà a Treviso … leggi tutto  (disabili.com)

Quei Dirigenti Scolastici hanno offeso milioni di ragazzi e le loro famiglie

«Quei Dirigenti Scolastici che nei loro Rapporti di Autovalutazione hanno presentato come punto di forza dei loro istituti il ridottissimo numero di iscritti stranieri, disabili e poveri, hanno disatteso quanto indicato dalle Leggi e hanno offeso milioni di ragazzi e le loro famiglie»:

a scriverlo è Antonella Falugiani, presidente del CoorDown (Coordinamento Nazionale Associazioni delle Persone con Sindrome di Down), rivolgendosi direttamente al presidente della Repubblica Sergio Mattarella … leggi tutto  (Antonella Falugiani – superando.it)

Residenze per persone disabili, visite a sorpresa per evitare la segregazione

Al via da marzo le visite a campione del Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà, a cui è stato assegnato il compito di monitorare le strutture per persone disabili. Oltre 13 mila le strutture mappate con 220 mila ospiti fra anziani non autosufficienti e persone con disabilità. Palma: “Garantire il più possibile il diritto di scelta”

Una prima visita a sorpresa c’è già stata, ad una struttura in provincia di Cremona che ospita oltre 400 persone con disabilità o non autosufficienti. Altre residenze, a campione, saranno visitate a partire dal mese di marzo, con l’obiettivo di monitorare le strutture e prevenire possibili abusi, trattamenti degradanti e forme di contrazione della libertà.

Dopo un anno di monitoraggio preventivo, con il lavoro di creaz...

Castiglione dei Pepoli: apre il nuovo centro per disabili

Un progetto portato avanti da quasi 20 anni. Fondamentale in questo progetto è stato il ruolo dei familiari dei ragazzi

Un progetto portato avanti da quasi vent’anni. E’ stato inaugurato sabato 10 febbraio il centro per disabili “Arcobaleno”, un punto diurno dedicato alla riabilitazione, gestito dalla Cooperativa Bologna integrazione ANFFAS.

Fondamentale in questo progetto è stato il ruolo dei familiari dei ragazzi inseriti al centro che hanno pulito gli spazi e li
hanno arredati con risorse proprie, frutto di iniziative e donazioni.

Le sale sono all’interno del centro polifunzionale di via Pepoli, che ospita tra l’altro altri servizi aperti di recente quali il centro di protezione civile della Valle del Setta, il centro donazione sangue e in futuro uno spazio residenziale per p...

Essere disabili non ci rende impermeabili all’amore!

Non precludiamoci  questo sentimento, che ha mille e più sfaccettature, e che la disabilità la vede solo come una dei molti aspetti in gioco (se la vede!)

San Valentino! Finalmente la scusa perfetta per uscire a festeggiare nel romanticismo più sfrenato senza che nessuno abbia da ridire.

Eppure non è da tutti scavalcare il pregiudizio che porta a pensare alla persona con disabilità come “il diverso” dal quale tenersi cortesemente alla larga, perché la disabilità ci porta a dover riadattare i comodi modelli prefabbricati con i quali ci rapportiamo all’altro … leggi tutto  (Lila Madrigali – disabili.com)

“Assistenza igienico-personale agli studenti disabili nelle scuole, una lotta che non si può fermare”

Servizio a rischio di Assistenza igienico-personale agli studenti disabili nelle scuole

Palermo – Gli assistenti igienico-personale e i genitori degli studenti disabili, che lottano organizzati nello Slai Cobas per il sindacato di classe, hanno continuato la loro battaglia anche in queste ultime settimane in difesa del diritto al lavoro e del diritto allo studio che le istituzioni e i palazzi del potere vogliono calpestare e cancellare.

Il 31 Gennaio scorso assistenti e genitori hanno manifestato tutto il giorno alla Presidenza della Regione: il neo Presidente della Regione Musumeci infatti, nonostante le tante promesse e gli impegni annunciati nel periodo pre-elettorale, a seguito richiesta di incontro, fatta subito dopo il suo insediamento, non aveva dato alcuna risposta … leggi tutto  (...

“Un sabato tutto per me”, occasioni di socialità per i ragazzi disabili

Al via il 24 febbraio il primo sabato dedicato ai giovani con disabilità e alle loro famiglie all’interno di Reggio Emilia città senza barriere. Obiettivo? Far trascorrere loro una giornata insieme agli amici con laboratori, musica e nuovi incontri e dare sollievo alle famiglie

Creare occasioni di socialità per i ragazzi con disabilità e allo stesso tempo offrire alle loro famiglie momenti di sollievo dall’attività di assistenza dei figli. È l’obiettivo di “Un sabato tutto per me”, l’iniziativa organizzata nell’ambito del progetto Reggio Emilia città senza barriere che prenderà il via il 24 febbraio e proseguirà il 24 marzo, il 21 aprile e il 19 maggio.

“Se i ragazzi potranno trascorrere un sabato con gli amici, all’insegna dello svago tra laboratori, musica e nuovi ...

Un contratto a tempo indeterminato per Michele

«Michele – scrivono dalla Cooperativa Sociale La Bottega di Grugliasco (Torino) – è uno dei volti apparsi sugli schermi nelle stazioni della Metropolitana di Torino, dove da qualche tempo scorrono tre brevi video in cui si parla della nostra idea di integrazione lavorativa»

A raccontare la storia di Michele, giovane con disabilità intellettiva entrato alla Bottega nel 2006 e che dopo varie esperienze è stato recentemente assunto con un contratto di lavoro a tempo indeterminato, sono i genitori Carla e Davide … leggi tutto  (Carla e Davide Lovisolo – superando.it)

Alzheimer, parte la raccolta fondi Aiman certificata “zero truffe” (video)

Per una settimana Sky e il Salvagente trasmettono gli spot della raccolta fondi dell’Amain

Sette filmati con cui l’Associazione vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sulle conseguenze dell’Alzheimer, in primis la perdita di memoria, e le difficoltà che incontrano i familiari che, in assenza dello Stato, sono coloro che si prendono cura dei malati … leggi tutto  (Valentina Corvino – ilsalvagente.it)

Legge 104 assistenza familiari disabili: si può chiedere quali orari di lavoro fare?

Il lavoratore che assiste familiare con handicap grave non ha diritto di scegliere il proprio orario di lavoro

Salve, io ho la 104 per entrambi i genitori, convivo e non chiedo di fare il part-time ma sempre il turno del mattino. Prima lavoravo su tre turni, mattina, pomeriggio, notte ma quando non ce l’ho fatta più e ho chiesto esenzione notturna in quanto titolare di 104 mi hanno demansionata e messa al giornaliero creandomi non poche difficoltà. Ho cominciato a mettere avanti molti permessi pomeridiani…non volevano concedermi turno mattino perché in quel reparto sarei stata sola, per il momento hanno messo una persona che è contenta di fare sempre il turno del mattino….ha un contratto a termine questa persona … leggi tutto  (Patrizia Del Pidio – investireoggi.it)