Daily Archives 3 marzo 2018

Il futuro del welfare e la difficile sfida delle riforme

Ci sono almeno due ragioni oggettive per spiegare il malcontento nei confronti del modello corporativo dello Stato sociale italiano: la prima è la demografia, la seconda il mutamento del ruolo delle donne come soggetto auto-produttore di alcuni servizi

Il testo che segue è la sintesi dell’articolo pubblicato nella sezione Attualità del n. 3-2017 della Rivista delle Politiche Sociali. Gli abbonati possono leggerlo qui in versione integrale. Questo è invece il link alla rubrica che Rassegna dedica alla stessa Rivista

La ricetta di politica economica adottata dagli ultimi governi si è orientata negli anni della crisi a una riduzione del peso del settore pubblico sul Pil per dare una spinta alla crescita...

Bambini disabili, in Italia sono 4 mila quelli abbandonati dalla famiglia appena nati

Quattromila minori in Italia nati con disabilità vivono in stato di abbandono. Il loro destino è nella maggior parte dei casi una lunga ospedalizzazione o il ricovero in una struttura residenziale sanitaria

A questi bambini e ragazzi, per i quali l’adozione e l’affido sono spesso negati, è così impedito di vivere in ambienti che garantiscano in pieno i loro diritti e che assicurino adeguate attenzioni sul piano affettivo e dell’accoglienza … leggi tutto  (il secoloXIX)

Agevolazioni e contributi per assistenza familiari anziani e disabili

Quali sono i benefici e le agevolazioni per chi assiste un familiare bisognoso di cure?

I costi di una badante rappresentano una voce di spesa piuttosto importante, nelle famiglie italiane, ancora di più se il familiare assistito necessita di un’assistenza specifica e di particolari terapie. Esistono, però, agevolazioni e contributi per l’assistenza di familiari anziani e disabili, che alleggeriscono, seppure in piccola parte, il peso nel bilancio familiare dei costi per l’assistenza. Vediamo quali sono.

Cooperativa La Rete, dove i disabili sono protagonisti dei progetti e non cercano compassione (video)

Al Muse la festosa chiusura di un percorso promosso dalla Cooperativa La Rete di 230 volontari, e otto disabili impegnati nell’acquisizione di competenze da spendere nel lavoro e nella vita

Ma la loro conquista non è tecnica. Hanno imparato ad avere maggior fiducia, credere in se stessi, a lavorare (tanto) in gruppo. Il racconto in un video fatto in casa … leggi tutto  (Carmine Ragozzino – ildolomiti.it)

Una gardenia e un’ortensia, doppio aiuto per combattere la sclerosi multipla

In occasione dei suoi 50 anni di attività, l’AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla – presenta Benvenuta Gardensia!, la campagna dedicata alle donne con sclerosi multipla

L’INIZIATIVA

Il 3, il 4 e l’8 marzo, per la Festa della Donna, in 5.000 piazze italiane, 10 mila volontari invitano a scegliere (con un contributo minimo di 15 euro l’una) una pianta di gardenia o una di ortensia, o entrambe, per sostenere la ricerca e l’assistenza, due facce della stessa medaglia: l’impegno a fianco delle persone.

LA MALATTIA

I due fiori sottolineano lo stretto legame tra le donne e la sclerosi multipla (SM), che colpisce la popolazione femminile in misura doppia rispetto agli uomini. Ogni giorno, in Italia, 5 donne ricevono una diagnosi di sclerosi multipla.

La sclerosi multipla...

Spoonies: la teoria dell’esistenza a cucchiaiate

Chi soffre di dolore cronico ha spesso il problema di dover spiegare a chi gli sta vicino la difficoltà di una vita fatta di piccoli passi. La conoscete la teoria dei cucchiai di Christine Miserandino?

Si definiscono spoonies e creano grandi famiglie internazionali in cui si attivano supporto e reti di consigli; si trovano on line, si aiutano a vicenda, si danno sostegno attraverso i social networks.
Incentrano le loro giornate su un numero limitato di “cucchiaiate di vitalità” necessarie a svolgere i normali compiti del quotidiano … leggi tutto  (disabili.com)

Taglio del nastro per il cohousing L’Oasi

Nato dalla collaborazione tra Azienda USL Distretto di Bologna, ASP Città di Bologna e Comune di Bologna, il progetto si muove all’interno della cornice più ampia dello sviluppo di percorsi di vita indipendente attraverso risposte diversificate, per offrire opportunità abitative in grado di valorizzare l’autonomia della persona con disabilità garantendo pari opportunità, dignità e riservatezza

ASP ha così scelto di mettere a disposizione di questo percorso un intero stabile adiacente al centro storico di Bologna e alla stazione ferroviaria, costituito da 7 appartamenti e da ampi spazi comuni che potranno essere gestiti in modo condiviso dagli abitanti.

Il progetto di cohousing si avvale del supporto educativo di AIAS (Associazione Italiana Assistenza Spastici), soggetto gestore co...

Elezioni 4 marzo 2018

Elezioni politiche, a Manfredonia predisposto il pullmino per anziani … (foggiatoday)

Giulianova, elezioni: trasporto per disabili e anziani. Navetta da … (cityrumors.it)

Elezioni del 4 marzo: modalità di voto disabili e il kit di Anffas (disabili.com)

Elezioni, trasporto gratuito ai seggi per gli elettori disabili. Info e … (abruzzoLive)

Elezioni del 4 marzo. Ztl aperta e servizio di trasporto per disabili attivo (verona sera)

Elezioni politiche 2018: voto a domicilio, servizio trasporto disabili ai seggi elettorali e voto assistito (modena 2000)

Elezioni, la Misericordia trasporterà i disabili gratuitamente (il tirreno)

Associazione Rughe Extra – Inaugurazione nuova sede operativa (zona Corticella)

Sabato 3 marzo 2018 dalle 17:30 alle 20:00

Siamo liete di invitarvi tutt* all’inaugurazione ufficiale della nostra nuova sede associativa in Corticella.

Vi aspettiamo per:

 

  • un piccolo aperitivo di benvenuto;
  • farvi vedere la nostra nuova sede ;
  • parlarvi delle prossime attività associative (con possibilità di iscrizione all’Associazione);

e in sostanza…per FARE FESTA!

Associazione Rughe EXTRA – sede operativa Corticella
via Francesca Edera De Giovanni, 16/E 40129 Bologna

Visualizza Mappa