Daily Archives 6 marzo 2018

Disabili sull’Everest: una petizione vuole annullare lo stop

Il neozelandese Mark Inglis riuscì ad arrivare sul tetto del mondo nonostante avesse subito l’amputazione di entrambe le gambe. Erik Weihenmayer dagli Stati Uniti scalò l’Everest pur essendo cieco

L’indiana Arunima Sinha riuscì nell’impresa anche se privata della gamba sinistra, mentre il canadese Rob Hill toccò la vetta nonostante avesse la malattia di Chron. Così come il canadese originario del Nepal Sudarshan Gautam non si fece fermare nell’impresa dal fatto di aver subito l’amputazione di entrambe le mani … leggi tutto  (Alberto Baioni – montagna.tv)

Una persona disabile trova lavoro?

Il 10 marzo è la Giornata della malattie neuromuscolari, una serie di patologie a livello neuromuscolare che comportano gradi diversi di disabilità

Eppure, alcune persone riescono a lavorare (come raccontiamo qui), mentre molte restano disoccupate perché in Italia la malattia viene prima della persona e delle sue capacità

Una persona con disabilità trova lavoro? Chi vive sulla carrozzella riesce a lavorare? Il 10 marzo è la Giornata della malattie neuromuscolari, una serie di patologie a livello neuromuscolare che comportano gradi diversi di disabilità, da una lenta e progressiva riduzione della capacità respiratoria, al peggioramento della deglutizione e della capacità di comunicare, fino alla … leggi tutto  (Barbara Rachetti – donnamoderna.com)

Sclerosi multipla: Merck Serono sostiene i lavoratori malati

Un nuovo accordo tra l’azienda farmaceutica, Femca Cisl e l’AISM per sostenere i lavoratori affetti da malattie degenerative

In Italia sono presenti circa 114.000 persone affette da sclerosi multipla, malattia che colpisce in particolar modo tra i trenta e i quarant’anni, soprattutto le donne, sebbene possa esordire anche nell’infanzia e nell’adolescenza. Per frequenza è la seconda malattia neurologica nel giovane adulto e la prima di tipo infiammatorio cronico.

La sclerosi multipla può essere definita come “malattia neurodegenerativa demielinizzante, cioè con lesioni a carico del sistema nervoso centrale”. Sinteticamente si tratta di una reazione immunitaria ai danni del sistema nervoso in cui vengono attaccate e distrutte in più parti la mielina, una sostanza che riveste le...

Laura, Lina e le altre: ecco le prime 120 badanti di condominio

Le assistenti familiari hanno superato il corso e lavorano in tredici comuni del Parmense. L’idea è di offrire un servizio dando la possibilità di dividere le spese

La prima si chiama Laura Solinas. Nel senso: prima «badante di condominio» con titolo ufficiale tra le oltre centoventi «assistenti familiari» che hanno fatto il corso partito un anno fa.

Poi tra queste ultime ci sono naturalmente storie come quella di Lisa, ora badante con un posto fisso e in regola anche lei, ma che fino a non molto tempo fa aveva ancora paura a dire il proprio nome per il ricordo del suo viaggio tremendo, dall’Egitto alla Libia e da lì Grecia e Turchia fino a noi … leggi tutto  (Paolo Foschini – corriere.it)

“Vi racconto la mia gara da spartano oltre la sclerosi multipla”

Sono Marco, ho 30 anni e ho la sclerosi multipla. Non è la prima volta che scrivo su questo blog, l’ultima volta ho raccontato della mia esperienza del Cammino di Santiago

Da circa due anni volevo fare la Spartan Race. Cos’è, vi state chiedendo?

Spartan Race è il leader mondiale delle corse ad ostacoli. Offre batterie di partenza (OPEN) aperte a tutti gli atleti, indipendentemente dal proprio livello di preparazione sportiva. È un banco di prova per i principianti e da ai professionisti la possibilità di mettersi alla prova … leggi tutto  (giovanioltrelasm.it)

Le Paralimpiadi in TV e sul WEB

Anche questa edizione delle paralimpiadi invernali, con ben 80 medaglie in palio, vedrà un’importante copertura mediatica: potrai seguire alcune gare degli azzurri sia in televisione che sul web

Purtroppo, a quanto pare, nonostante il rinnovato accordo tra la RAI e il  CIP, alcune delle gare della nazionale di Ice Sledge Hockey (Foto CIP) non sembrano previste nel palinsesto della nostra Tv di Stato, come risulta dal calendario riportato di seguito (fonte CIP), che invece ci farà vivere tante gare di curling dove l’Italia non partecipa … leggi tutto  (abilitychannel.tv)

Con Aism noi malati siamo sulle spalle di un gigante

Così Angela Martino, a cui 11 anni fa è stata diagnosticata la sclerosi multipla, sintetizza ciò che Aism ha significato per lei. Oggi è la presidente dell’Associazione che proprio nel 2018 compie 50 anni. In questi giorni è possibile sostenerla con l’sms solidale per la ricerca scientifica e con il nuovo evento di piazza “Benvenuta Gardensia!”

In occasione della Festa della Donna il 3, il 4 e l’8 marzo i volontari di AISM-Associazione Italiana Sclerosi Multipla saranno in 5 mila piazze italiane offrendo una pianta di gardenia o una di ortensia o entrambe. Il tradizionale appuntamento con la Gardenia quest’anno, in occasione dei 50 anni di attività dell’Associazione, raddoppia e diventa “Benvenuta Gardensia!” … leggi tutto  (vita – sara de carli)

Bonus famiglie per bambini con gravi patologie: come richiederlo e come funziona

Domande presentabili entro il 31 dicembre 2018 per il bonus asilo nido e forme di supporto alle famiglie di bambini con gravi patologie croniche per un contributo fino a mille euro

E’ stato confermato anche per il 2018 il bonus asilo nido introdotto dalla legge 11 dicembre 2016, n. 232, per sostenere le famiglie con bambini nati dal 1 gennaio 2016, nella erogazione di contributi economici per il pagamento delle rette di asili nido o in forme di supporto a domicilio per bambini con meno di tre anni affetti da gravi patologie croniche.

Il Bonus richiesto potrà essere erogato nel limite di spesa indicato all’articolo 7 del D.P.C.M. 17 febbraio 2017 (che per il 2018 è pari a 250 milioni di euro) secondo l’ordine di presentazione telematica della domanda … leggi tutto  (disabili.com)

Elezioni, il giorno dopo: il mondo della disabilità, tra scetticismo e fiducia

Gli “umori” delle associazioni per la disabilità, all’indomani del voto e con i risultati che iniziano ad essere definitivi, oscillano tra scetticismo, prudenza e fiducia. Le prime azioni legislative attese dal futuro governo? Aumento del fondo per le non autosufficienze e legge per il caregiver familiare

Il mondo della disabilità accoglie con prudenza e preoccupazione i risultati elettorali: le associazioni che durante la campagna elettorale avevano rivolto accorati appelli ai candidati indicando le priorità dal punto di vista delle persone disabili e delle loro famiglie, oggi non manifestano ottimismo e fiducia, di fronte agli esiti del voto.

Ad alcuni rappresentanti dell’associazionismo per la disabilità, abbiamo rivolto tre domande “a caldo”, il giorno dopo il voto e con i risul...

Gli Oscar premiano la disabilità: il miglior corto è la storia di una bambina sorda

Il premio per il miglior corto biografico è andato a “The silent child”, scritto da Rachel Shenton, diretto da Chris Overton e interpretato da Maisie Sly, una bambina sorda di 6 anni. Il regista ha imparato la lingua dei segni. Shenton ha “segnato” il suo discorso agli Oscar

Gli Oscar premiano le disabilità: non c’è solo “La forma dell’acqua, con la sua protagonista muta, a trionfare nella notte della statuette. C’è anche il cortometraggio “The silent child, che racconta la storia di Libby, una bambina sorda dalla nascita. Interpretato da un’attrice sorda di sei anni, Maisie Sly, che si esprime solo in lingua dei segni, il corto è l’esordio alla regia dell’attore Chris Overton, che per l’occasione ha studiato e appreso il linguaggio della sua giovane attrice … leggi tut...

Per diffondere la Convenzione ONU (e l’accessibilità) sui territori

È un’iniziativa certamente meritoria, sia dal punto di vista informativo, sia per gettare le basi di una nuova accessibilità, l’incontro promosso per il 9 marzo a Bisceglie (Barletta-Andria-Trani) dalla SIDIMA (Società Italiana Disability Manager),

in collaborazione con la locale Associazione partner Tandem, rivolgendosi alla Cittadinanza, alle Associazioni e agli Amministratori Locali, per approfondire innanzitutto la conoscenza della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità, passaggio indispensabile verso varie proposte progettuali a livello urbano ed extraurbano … leggi tutto  (s.b. – superando.it)

India, morto strenuo difensore disabili

Fece approvare una legge aiuto per 50 milioni di persone

Il volto indiano più noto del movimento di difesa dei diritti dei disabili, Javed Abidi, è morto ieri a soli 53 anni a New Delhi a causa di una infezione cardiaca. Lo scrive l’agenzia di stampa Pti.

Lui stesso disabile, Abidi dovette usare fin dai 15 anni una sedia a rotelle, riuscendo comunque a studiare in una università degli Stati Uniti e poi a cominciare nel 1989 la carriera di giornalista in India.

Fondatore del Gruppo per i diritti dei disabili (Drg), Abidi era il direttore del Centro nazionale per la promozione e l’impiego delle persone disabili … leggi tutto  (ansa)

Altre notizie

Offesa dall’autista del bus: «Veri disabili sono in carrozzina» (la provincia pavese)

Due ore di coda, malori e problemi per i disabili (la stampa)

ELEZIONI. GRUPPO PD CAMPIDOGLIO: SOLIDARIETÀ AD ARGENTIN (dire)

Gruppo di sostegno per familiari di persone disabili (piacenza online)