Daily Archives 28 marzo 2018

“CollegaMENTI”, una app per informarsi sulla salute degli anziani in Rsa

Una piattaforma che consente di aggiornare il profilo della persona assistita, ai soggetti coinvolti di interagire e ai parenti di tenersi informati sulla salute tramite smartphone. È uno dei progetti che saranno presentati alla 21esima edizione di Exposanità, in programma dal 18 al 21 aprile a Bologna

Una piattaforma su cui aggiornare il profilo della persona anziana in Rsa, il suo stato di salute e sociale, che permette a tutti i soggetti coinvolti di interagire e ai parenti di tenersi informarti sulla vita del proprio congiunto attraverso informazioni che arrivano sullo smartphone...

Bisogna sempre credere in se stessi, qualsiasi cosa accada

Sono Valentina, ho 31 anni e ho ricevuto la diagnosi definitiva di sclerosi multipla a febbraio 2017. Leggo sempre questo blog e spesso ritrovo molto della mia vita nelle esperienze raccontate. La mia è una storia un po’ particolare…

Fino a qualche anno fa ero una ragazza “normale” che viveva una vita “normale”. Mi ero sposata da poco, avevo un buon lavoro e sognavo di avere dei figli per formare una splendida famiglia. Un giorno il destino ha deciso di stravolgere tutta la mia “normalità” e tutto cambiò quando avevo 29 anni … leggi tutto  (giovanioltrelasm.it)

Che entusiasmo a Bardonecchia con Special Olympics (video)

Si è conclusa la XXIX edizione dei Giochi Nazionali Invernali Special Olympics a Bardonecchia che ha visto 474 atleti gareggiare in 4 discipline sportive: sci alpino, sci nordico, snowboard e corsa con le racchette da neve

Un evento che ha coinvolto la comunità intera nel segno di una cultura del rispetto e dell’inclusione … leggi tutto  (ognisportoltre.it)

Torna la Maratona Alzheimer: saranno coinvolti oltre 500 volontari

Per realizzare un evento così complesso sono coinvolti oltre 500 volontari tramite quaranta società sportive e realtà associative del territorio, in una rete organizzativa che rivela lo sforzo eccezionale messo in campo per rendere unica la manifestazione

Si disputerà il 16 settembre la Maratona Alzheimer, la manifestazione ideata dall’associazione “Amici di Casa Insieme” e giunta alla settima edizione. Il percorso di 42,195 chilometri parte da Mercato Saraceno, attraversa Roncofreddo, Sogliano al Rubicone e Cesena, per concludersi a Cesenatico. Accanto alla Maratona classica è possibile iscriversi alla gara di 30 chilometri con partenza da Borello o alla 21 chilometri, con partenza da Cesena.

Sono previsti anche diversi percorsi da svolgere in camminata, la più frequentata la 16 chil...

Assistenza. 840mila badanti con i nostri anziani. E tra 5 anni 50% di domande in più

La Caritas: importante farsi carico dei problemi che lasciano in patria

Le chiamano “donne con il cuore altrove”. Sono madri e mogli che vivono a migliaia di chilometri dai loro figli e mariti, e l’anziano che vestono, spogliano, lavano e nutrono non è il padre o la madre che un tempo le mise al mondo ma uno sconosciuto, nella cui intimità però devono fare breccia, a costo della propria.

Da noi le chiamano badanti. In Italia sono già 840mila, tra regolari e irregolari, e la domanda aumenta, con la prospettiva entro il 2023 di un 51% in più di over 85enni nella nostra popolazione … leggi tutto  (Lucia Bellaspiga – avvenire.it)

Sport, due atleti disabili tra i finalisti del Premio Pegaso

Il nuotatore Axel Belig e il campione di fioretto Matteo Betti figurano tra i dodici finalisti del premio istituito dalla Regione Toscana

Ci sono anche due atleti disabili tra i dodici finalisti del premio Pegaso per lo sport istituto dalla Regione Toscana con l’intento di celebrare i migliori atleti e squadre che nella precedente stagione agonistica hanno ottenuto risultati prestigiosi dentro e fuori i confini nazionali e che si sono segnalati per etica sportiva e fair play.

Oggi c’è stata la presentazione della lista dei 12 finalisti che presto sarà ridotta a 3 e dalla quale sarà scelto lo sportivo toscano dell’anno che il prossimo 5 aprile riceverà il premio al Teatro della Compagnia a Firenze, nel corso di una cerimonia che si aprirà alle ore 16 … leggi tutto  (redattore soci...

Scoperto il meccanismo che attacca la memoria e provoca l’Alzheimer

Collegato alla dopamina che fra le funzioni ha anche quella della formazione di nuovi ricordi. Il test su 110 pazienti di due ricercatori italiani dell’Università di Sheffield, nel Regno Unito

PER LA PRIMA volta in uno studio su pazienti, è stato scoperto da scienziati italiani il ruolo chiave di una piccola regione del cervello, l’area tegumentale-ventrale, nella malattia di Alzheimer. Se questa zona, che si occupa di rilasciare la dopamina, una importante molecola ‘messaggera’ del cervello, funziona poco, ne risente il ‘centro’ della memoria, l’ippocampo, quindi la capacità di apprendere e ricordare … leggi tutto  (VALERIA PINI – repubblica.it)

Scuola: l’alunno disabile ha diritto alle ore di sostegno riconosciute

Condannato il MIUR che non garantisce al bambino l’insegnante di sostegno per tutte le ore riconosciute dalla Commissione medica

Avv. Floriana Baldino – La Corte Costituzionale, a partire dalla sentenza n. 215/87, ha costantemente dichiarato il diritto pieno e incondizionato di tutti gli alunni con disabilità, qualunque sia la minorazione o il grado di complessità della stessa, alla frequenza nelle scuole di ogni ordine e grado.

Il diritto allo studio è un diritto inviolabile anche per i bambini-ragazzi diversamente abili … leggi tutto  (studiocataldi.it)

Disabile dopo la valanga di Rigopiano: nessun risarcimento

L’assicurazione della Provincia di Pescara archivia «senza seguito» la posizione di Giampaolo Matrone, 35 anni, di Monterotondo (Roma), superstite della tragedia dell’hotel Rigopiano, travolto e distrutto in Abruzzo da una valanga il 18 gennaio 2017, provocando la morte di 29 persone

Sua moglie, Valentina, è morta sotto le macerie, mentre lui, intrappolato per 62 ore tra i resti dell’hotel, ha perso l’uso della mano destra ed ha problemi alla gamba sinistra. Il 35enne, pasticciere, si è affidato allo Studio 3A, società specializzata a livello nazionale nella valutazione delle responsabilità in ogni tipologia di sinistro, a tutela dei diritti dei cittadini … leggi tutto  (il messaggero)

A Bologna una campagna di sensibilizzazione sull’autismo

Lunedì 2 aprile l’ONU promuove la Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo, disturbo del neurosviluppo che colpisce milioni di persone, ma del quale ancora non si conosce l’origine certa

Da alcuni anni la popolazione si sta sensibilizzando al tema dei Disturbi dello Spettro Autistico, che in Italia colpiscono decine di migliaia di famiglie. Famiglie che tuttavia necessitano di maggiori conoscenze, strumenti, supporto e soluzioni operative per migliorare la gestione, lo sviluppo e l’inclusione dei loro familiari.

In occasione del 2 aprile dalle ore 18 la fontana del Nettuno, in Piazza Maggiore a Bologna, verrà illuminata di blu leggi tutto  (Giada Magnani – bandiera gialla)

Le transizioni dell’autismo

Ha preso il via nei giorni scorsi a Venezia e proseguirà fino a metà aprile, tra meeting, seminari ed esposizioni artistiche, la quinta edizione di “Euritmie”

Talenti speciali accedono alle arti”, rassegna scientifica e socio-culturale curata dal CAV (Coordinamento Autismo Veneto), in occasione della Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo del 2 Aprile. Filo conduttore delle varie iniziative sarà quello della transizione, sul quale ha già ruotato il tema del convegno inaugurale, intitolato “Autismi: un problema di transizione o una prospettiva per l’intero arco di vita?” … leggi tutto  (s.b. – superando.it)

Altre notizie

Torino, taglio al servizio trasporti disabili. Proteste davanti al Comune (repubblica.it)

L’ufficio disabili senza ingresso per disabili (la stampa)

Potenza, disabili maltrattati in una struttura: calci, pugni e schiaffi (il giornale)

Salute, ritirati due lotti di un farmaco per il trattamento dell’Alzheimer (l’unione sarda)

L’Asl fa marcia indietro sulla stamperia dei disabili (il tirreno)

Mondo Axia – Il nostro progetto con AISA

 Dal 2014 è andato progressivamente strutturandosi un servizio Riabilitativo presso la sede A.I.S.A. di Granarolo rivolto agli associati

Attualmente il tale servizio prevede trattamenti fisioterapici e logopedici a modalità estensiva prevalentemente settimanale erogati da operatori tecnici del Centro di Riabilitazione AXIA (n. 2 Fisioterapisti + n. 2 logopedisti).

I pazienti vengono inseriti nelle attività riabilitative del progetto successivamente ad una valutazione da parte di un TEAM multi-professionale formato oltre che dalle suddette figure tecniche anche dal medico fisiatra del Centro AXIA, dai neurologici e dalla psicologa dell’Articolazione delle Malattie rare dell’Ospedale Bellaria.

RIEDUCAZIONE NEUROMOTORIA

Gli obiettivi dei trattamenti rieducativi neuromotori vengono def...