Daily Archives 4 aprile 2018

Autismo, la storia di Emma: “Era ingestibile, con ‘progetto Tartaruga’ dell’IdO cambiamenti straordinari” (video)

“Emma è una bambina di 4 anni e mezzo, problematica fin dalla nascita. Era sofferente, aveva crisi di pianto continue, era inconsolabile. Non ricordo una giornata tranquilla trascorsa al parco con il passeggino perché lei lanciava le scarpe. Era davvero ingestibile”

Parte da qui la testimonianza della madre Laura Monaco, intervenuta alla trasmissione UnoMattina in occasione della XI giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo.

Come lei ci sono in Italia altre 500 mila famiglie con figli coinvolti nei disturbi dello spettro autistico e a loro oggi è dedicata una giornata per la sensibilizzazione e conoscenza di una sindrome che riguarda nel mondo un bambino ogni 100 (negli Usa 1 ogni 68) … leggi tutto  (dire)

La paura di cadere sparisce tra le sue braccia

La storia di Valentina è cambiata dopo la diagnosi. Ma ha deciso di andare avanti, vivendo la vita giorno dopo giorno e non arrendendosi al primo ostacolo.  Fede, amore e sport l’hanno aiutata più di ogni altra cosa

Sono Valentina, ho 25 anni e convivo da 6 anni e mezzo con la mia cara sclerosi multipla.

Viverci non è facile. Si può ignorare ma non la puoi dimenticare perché è lì con te e, anche se dovessi dimenticarla per un attimo, ecco che devi fare una terapia.

La mia vita è sempre stata movimentata (giornate tra scuola e palestra, palestra e scuola) fino a quando iniziai a sentirmi strana come se volessi fare qualcosa senza riuscirci … leggi tutto  (giovanioltrelasm.it)

L’esperienza. Gruppi d’acquisto familiari: ecco come funziona la spesa solidale

La rete voluta dall’Associazione delle famiglie (Afi) privilegia acquisti convenienti da recapitare a domicilio. Creando lavoro per un gruppo di padri di famiglia disoccupati

La solidarietà non vuole sconti. Chi decide di entrare in una rete Gaf (Gruppi di acquisto familiare) non punta al 3×2, ma fa una scelta ‘politica’. Con la sua opzione ribadisce cioè che la famiglia, anche quando fa la spesa, è soggetto sociale, economico e, quindi, anche politico. Se poi i criteri seguiti per gli acquisti sono quelli del consumo consapevole, del rispetto del lavoratore e dell’ambiente, anche la convenienza non è disprezzabile.

Ma come è possibile che l’acquisto di un etto di prosciutto, quattro zucchine e due scatole di biscotti sia così rilevante da diventare addirittura una decisione politica...

Un nuovo font per l’inclusione. Si chiama Braille Neue

Realizzato da Kosuke Takahashi in vista dei Giochi Olimpici e Paralimpici del 2020. Un carattere innovativo che combina il rilievo della scrittura per non vedenti con la forma delle lettere tradizionali

Un carattere innovativo che combina il rilievo della scrittura per non vedenti con la forma delle lettere tradizionali l classiche e scrittura in Braille … leggi tutto  (lorenzo maria alvaro)

Alternanza scuola-lavoro: ragazzi impegnati in sostegno ad anziani, bisognosi e disabili; in oratori e istituzioni culturali

Affiancamento di ragazzi più piccoli nello studio, affiancamento nella cura degli anziani, attività di assistenza in situazioni di bisogno sociale, affiancamento in attività per disabili, supporto alle attività degli oratori, catalogazione e cura di archivi storici, collaborazioni nel settore del giornalismo, progettazione grafica, valorizzazione nel territorio del patrimonio artistico-storico, allestimento di mostre ed eventi

È ad ampio raggio il ventaglio di attività proposte dalla comunità cristiana ai giovani studenti in alternanza scuola-lavoro. Lo rivela il dossier “Alternanza scuola-lavoro. La comunità cristiana a servizio della scuola” scaricabile dal sito dell’Ufficio nazionale per l’educazione, la scuola e l’università della Cei … leggi tutto  (sir – foto: pi...

Disabili alla ribalta: sul palco, sul web, nei libri

La disabilità non è un altro mondo, è parte di questo mondo. Il nostro. Solo che spesso facciamo finta di non vederla. Ci giriamo dall’altra parte. Eppure, sono quasi 4 milioni le persone disabili che vivono accanto a noi. Per noi sono “i disabili”. Ma non esiste “il disabile”, esiste “la disabilità”, all’interno della quale ogni persona vive la sua esistenza e il suo personale percorso

Il primo festival dedicato alla disabilità

I tempi, però, forse stanno cambiando. Ora la disabilità sale sul palco e si mette in mostra, senza paura. Anzi, con l’orgoglio di farsi conoscere in tutta la sua naturalezza. Dal 18 al 21 aprile alla Fiera di Bologna all’interno di Exposanità si tiene la terza edizione di Disabili Abili Festival, manifestazione dedicata alla disabilità:...

Cadute dei pazienti, recenti raccomandazioni per prevenirle

Secondo i dati dell’OMS aggiornati a gennaio 2018, le cadute sono la seconda causa di morte accidentale nel globo tanto da diventare uno dei maggiori problemi di Sanità Pubblica (ogni anno muoiono 646 000 persone come conseguenza di una caduta, più dell’80% si concentra nei Paesi con medio basso reddito come il Sud Est Asiatico)

In particolare, gli adulti con più di 65 anni di età subiscono il maggior numero di cadute (30% delle persone > o = 65 anni  e il 50% di quelle > o = 80 anni).

Questo ha portato l’OMS ha includere le cadute fra i “giganti della geriatria” insieme a depressione, incontinenza e deficit di memoria. Il problema però non riguarda solo gli anziani a domicilio o le categorie fragili.

Ogni persona istituzionalizzata, con qualsiasi livello di autonomia e di ...

Salute e prevenzione: ad Exposanità visite e controlli gratuiti

Tra le tante iniziative previste per chi si recherà a Bologna Fiere dal 18 al 21 aprile 2018, anche la possibilità di effettuare visite e controlli gratuiti

In occasione di Exposanità, il salone dedicato alla salute, ortopedie e riabilitazione, che verrà ospitato dal 18 al 21 aprile 2018 presso Bologna Fiere, ci sarà la possibilità di fare una full immersion delle novità del settore, sia per gli operatori che per i professionisti, ma anche e soprattutto per i visitatori.

AUSILI E NOVITA’ PER LA DISABILITA’ – Abbiamo già ricordato ai nostri lettori che alla disabilità sarà interamente dedicato un Salone, ubicato al Padiglione 16: il salone Horus. Qui, gli stand delle principali aziende di prodotti per l’autonomia delle persone disabili ospiteranno ausili e soluzioni per i di...

Una vita migliore e una partecipazione attiva per tanti giovani con disabilità (video)

«Sperimentare percorsi innovativi in grado di favorire l’autonomia dei giovani adulti con distrofia muscolare, mirando al tempo stesso a facilitarne l’inclusione sociale e i processi di cittadinanza nel contesto delle comunità locali»:

sono questi gli obiettivi principali del progetto “Auto-NOI-mia. Percorsi sperimentali di inclusione sociale e cittadinanza attiva per le persone con disabilità nel contesto delle comunità locali”, iniziativa promossa dall’Associazione Parent Project, che è entrata nella sua piena fase operativa, accompagnata anche dall’apertura di un sito web dedicato … leggi tutto  (s.b. – superando.it)

Qui il video

Più lavoro per le persone disabili: dopo il crollo l’Italia riprende quota

Pubblicata in clamoroso ritardo rispetto alla tabella di marcia l’ottava Relazione al Parlamento sul diritto al lavoro delle persone disabili: nel 2014 e 2015 migliorano i numeri sugli avviamenti e le assunzioni. E c’è il primo impatto della riforma del Jobs Act

Il buio è ancora tanto, ma qua e là si scorgono alcuni luci che autorizzano un carico di ottimismo sugli anni che stiamo vivendo e su quelli futuri: trovare un lavoro, per la gran parte delle persone con disabilità, è ancora una scommessa molto difficile, ma rispetto agli anni terribili seguiti all’avvio della crisi economica (il 2012 e il 2013) i numeri del biennio successivo (2014-15) raccontano una situazione meno critica.

Aumenta il numero di persone che si iscrivono al collocamento (e dunque che cercano lavoro), ma ...