Foto e selfie per creare la mappa della movida senza barriere

movida biliaAl via la mappatura “dal basso” dei luoghi della cultura e del divertimento accessibile. Basta un selfie sui social. E’ la sfida lanciata dalla campagna “Accessibility is cool” promossa Movidabilia vincitrice del bando “Comunicare e Bene” della Fondazione con il Sud. Borgomeo: “La cultura e il divertimento devono essere un diritto di tutti, nessuno escluso”

Creare una mappa interattiva e alimentata con foto e selfie per catalogare i luoghi della cultura e della movida accessibili in tutta Italia. E’ la sfida lanciata oggi dalla campagna di comunicazione nazionale “Accessibility is cool” promossa dall’associazione di promozione sociale Movidabilia vincitrice del bando “Comunicare e Bene” della Fondazione con il Sud.

Questa mattina a Roma, nella sede della Fondazione, la presentazione e il lancio ufficiale della campagna che attraverso il sito internet accessibilityiscool.movidabilia.it intende “abbattere le barriere culturali che riguardano la disabilità e l’accessibilità – hanno spiegato i promotori -, insegnando a tutti e a tutte ad osservare e valorizzare ciò che è accessibile” … leggi tutto  (ga – redattore sociale)

Puoi replicare

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>