Treni regionali, in arrivo 87 nuovi convogli con wi-fi, trasporto disabili e stallo biciclette

Dal 2019 comincerà la sostituzione delle vecchie motrici. A gestirli sarà una società ibrida tra Tper e Trenitalia. Migliorate le performance, con una accelerazione aumentata del 50 per cento

Nel maggio del 2019 ne arriveranno ben 86 sui binari dell’Emilia-Romagna: 39 “Rock” e 47 “Pop”. Ma per ora i nuovi treni per i pendolari fanno musica in piazza Maggiore, a Bologna, prima tappa del tour nazionale per mostrare i modelli dei 450 convogli ordinati complessivamente ad Alstom Hitachi, una commessa da oltre quattro miliardi di euro.

“L’obiettivo di avere tutti i treni nuovi sul trasporto regionale entro la fine del mandato in regione è un obiettivo realizzabile”, gongola l’assessore regionale ai Trasporti Raffaele Donini. Attrezzati con wi-fi, trasporto disabili e biciclette, i nuovi treni attualmente in costruzione cominceranno a circolare proprio tra Piacenza e Rimini, sia sulla linea che corre lungo la via Emilia sia su sulle altre tratte locali … leggi tutto  (bologna today)

 

Puoi replicare

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>