“Teatro no limits”, ecco il cartellone di spettacoli per non vedenti e non udenti

“Un invito al teatro. No Limits”: un progetto per rendere accessibile il teatro anche a spettatori non vedenti, ipovedenti e non udenti. L’iniziativa parte da Forlì, città capofila in Italia, e toccherà molti altri luoghi dell’Emilia-Romagna

Un progetto per rendere accessibile il teatro anche a spettatori non vedenti, ipovedenti e non udenti. E’ “Un invito al teatro. No Limits”, progetto unico in Italia che vede Forlì città caposcuola e che consentirà agli utenti di riferimento di accedere pienamente all’intera stagione teatrale di prosa. L’iniziativa porta l’audiodescrizione e il sopratitolaggio a teatro, consentendo anche alle persone non vedenti, ipovedenti e non udenti di apprezzare questa antica e nobile arte.

Un progetto che da quest’anno, per la stagione teatrale 2017/2018 si estenderà a tutta la regione, grazie alla collaborazione con l’Ater, coinvolgendo i teatri “Boiardi” di Scandiano, “Magnani” di Fidenza, “Asioli” di Correggio, “Laura Betti” di Casalecchio, “Mac Mazzieri” di Pavullo, Comunale di Russi. Inoltre, partecipano al progetto il teatro “Duse” di Bologna, lo “Stabile” di Torino e il teatro “Fortuna” di Fano … leggi tutto  (fonte: sociale.regione.emilia-romagna.it)

Puoi replicare

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>