700 persone con disabilità al Parlamento Europeo: più diritti, più partecipazione

Si sono incontrate al Parlamento europeo, in dialogo con i leader politici. Approvati tre atti, per chiedere l’accessibilità completa delle prossime elezioni del 2019, un impegno sull’European Accessibility Act e sull’attuazione della Strategia 2020/2030. Tra le richieste, un nuovo Anno Europeo dei diritti delle persone con disabilità, nel 2021. C’era anche UILDM

Tre documenti per la realizzazione degli obiettivi che l’Unione europea si è posta in materia di disabilità: la Risoluzione sulla prossima Strategia europea per la disabilità, la Risoluzione sullo European Accessibility Act e il Manifesto sulle elezioni europee 2019 accessibili. È questo l’esito del IV Parlamento Europeo delle Persone con Disabilità (EPPD) che si è riunito a Bruxelles il 6 dicembre, dopo le edizioni del 1993, 20013 e 2012. Anche UILDM era presente, insieme ad altri 700 rappresentanti … leggi tutto … leggi tutto

Puoi replicare

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>