Loredana Ligabue: “Il valore del caregiver familiare nel nuovo orizzonte del welfare”

Partecipato confronto a Bologna: in primo piano le voci dei caregiver, le riflessioni, le esperienze e le proposte a partire dall’innovativo percorso della Regione Emilia-Romagna

Una giornata molto positiva, caratterizzata da un’alta partecipazione, sia da parte delle espressioni associative che dei caregiver familiari. E un’estrema sintonia negli interventi. Con la consapevolezza che per un nuovo orizzonte del welfare occorrono il pieno riconoscimento del valore e del ruolo del caregiver familiare e una legge compiuta nella prossima legislatura”.

Così Loredana Ligabue, direttrice della cooperativa “Anziani e non solo” di Carpi e segretaria dell’associazione CARER, che raccoglie i caregiver dell’Emilia-Romagna, sintetizza la recente giornata di Bologna dedicata a “La cura al centro”. L’evento, finalizzato a promuovere una riflessione ed un confronto sul valore sociale della cura  e a implementare politiche ed interventi di valorizzazione e sostegno dei familiari che assistono propri cari in situazione di disabilità o non autosufficienza, ha visto alternarsi le testimonianze dei caregiver a riflessioni, esperienze, proposte in ambito regionale e nazionale.

L’incontro ha assunto particolare rilievo anche in relazione alla recente istituzione, nell’ambito della Legge di bilancio, di un fondo nazionale per il sostegno del ruolo di cura e di assistenza del caregiver familiare: uno stanziamento di 60 milioni di euro dal 2018 al 2020 finalizzati a “la copertura finanziaria di interventi legislativi finalizzati al riconoscimento del valore sociale ed economico dell’attività di cura non professionale del caregiver familiare” … leggi tutto  (fonte: sociale.regione.emilia-romagna.it)

Puoi replicare

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>