Cultura e svago, l’accessibilità è “cool”: 120 locali segnalati dai cittadini

Primo bilancio della campagna lanciata da Movidabilia per stimolare la cittadinanza a “fare caso” all’accessibilità inviando le foto dei luoghi visitati. Disponibile una mappatura open source, al servizio delle amministrazioni e in continua evoluzione

C’è più gusto ad essere accessibili. Si può tradurre brevemente così il senso di “Accessibility is cool”, campagna nazionale sull’accessibilità dei luoghi di cultura e divertimento ideata dall’associazione di promozione sociale Movidabilia, sostenuta da Fondazione con il Sud tramite il bando “Comunicare e bene”.  A distanza di un anno dall’avvio, da Lecce, la campagna fa il punto sui risultati: sono a oggi circa centoventi i “punti di interesse” segnalati sulla mappa dell’accessibilità, che riporta segnalazioni di pub, musei, cinema, ristoranti, spiagge, parchi nazionali accessibili su tutto il territorio italiano, luoghi visitati dai cittadini e fotografati, pubblicando l’immagine su Facebook o Instagram … leggi tutto  (sm – redattore sociale)

Puoi replicare

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>