“La bambina morbida”: i pensieri di una mamma sull’amore e la diversità

Il libro di Maria Cristina Toccafondi racconta l’attesa di una bambina “normale” che tale non è, il conseguente smarrimento, il senso d’impotenza, l’accettazione e una sorta di patto di alleanza stretto con Beatrice e la promessa di starle accanto

I pensieri di una mamma, scritti nel corso degli anni, e raccolti per il diciottesimo compleanno di una figlia che non c’è più. Una raccolta che diventa un libro – “La bambina morbida” – sull’esperienza di essere genitore e sul trascorrere della vita insieme.

La mamma è Maria Cristina Toccafondi, autrice del libro, che ha scritto pensando a sua figlia Beatrice, con leggerezza e con il gusto della vita nonostante la complessità della vicenda … leggi tutto  (disabili.com)

Puoi replicare

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>