Cartoline dall’Alzheimer, in viaggio con la valigia dei ricordi

Anna che sorride distesa su un prato, Anna che guarda fiera l’obiettivo con le mani sui fianchi in segno di sfida a una “vita difficile”. Germana a braccetto col marito, un amore nato in treno, galeotto uno scambio di pesche

Francesco, l’amore per gli animali e il mobile bar che mostrò a tutti le sue capacità di falegname, lui che dopo mille lavori si è perso, mentre le note della Callas lo accompagnavano verso la malattia. Leontina nelle foto di famiglia, mamma premurosa mai con le mani in mano, in due anni prigioniera del silenzio della mente.

Sono cartoline dall’Alzheimer, vecchie istantanee in bianco e nero che tornano a raccontare le storie dei protagonisti. Qualcuno ha deciso di raccoglierle dentro una valigia parlante, la ‘Valigia dei ricordi’ leggi tutto  (adnkronos)

Puoi replicare

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>