“Una scuola per tutti”, ovunque nel mondo. Il dossier Caritas su istruzione e disabilità

Circa 1 miliardo di persone in tutto il mondo ha una forma di disabilità: una condizione non solo medica, ma anche ambientale: l’inclusione scolastica è un fattore fondamentale, ma ancora tutto da costruire. Difficoltà economiche, strutturali e culturali rendono il percorso complicato soprattutto nei paesi in via di sviluppo. L’analisi di Caritas Italiana

La scuola è un diritto, per tutti: anche per chi ha una disabilità, ovunque viva nel mondo. E’ la premessa su cui si fonda il dossier pubblicato recentemente da Caritas italiana “Una scuola per tutti, il diritto all’educazione e per i bambini con disabilità”, che contiene dati e testimonianze e un focus sulla condizione dei minori ad Haiti.

Nel mondo, ricorda Caritas, oltre 1 miliardo di persone, pari a circa il 15% della popolazione, ha una forma di disabilità, intesa non solo e non tanto nella sua acezione medico-sanitaria, ma piuttosto secondo le indicazioni dell’Organizzazione mondiale della Sanità, che prende in considerazione non solo fattori fisici, ma anche ambientali, come determinanti la condizione di disabilità … leggi tutto  (cl – superabile.it)

Puoi replicare

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>