E’ corsa mania: ma dopo i 40 è boom di lesioni

Non solo margherite: con l’arrivo del bel tempo e l’allungamento delle giornate, nei parchi spuntano i runner. In molti in primavera si armano di tuta e scarpe da ginnastica, con la speranza di rimettersi in forma dopo i mesi di pigrizia invernale

“Così i nostri studi si riempiono di pazienti: dopo i 40 anni, infatti, lanciarsi in uno sport senza un’opportuna preparazione fisica e senza impostare correttamente il gesto atletico spesso si traduce in traumi, contratture, distorsioni e lesioni varie”. Parola di Marco Traballesi, fisiatra e medico dello sport, direttore Uoc Neuroriabilitazione della Fondazione Santa Lucia Irccs di Roma, che aggiunge: “Molti corrono, ma basta guardarli per vedere che corrono male”.

Perché ci si infortuna facendo sport soprattutto dopo gli ‘anta’? “Il fatto è – dice all’Adnkronos Salute – che a questa età ci si sente ancora giovani, ma magari si è sedentari da qualche anno: tornare a fare attività sportiva, di qualsiasi tipo, senza adeguata preparazione fisica e senza un controllo medico preventivo, può creare molti problemi … leggi tutto  (adnkronos)

Puoi replicare

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>