Disturbi della deambulazione degli anziani, ecco cosa fare

La camminata è predittiva della capacità di svolgere attività strumentali quotidiane

Disturbi della deambulazione degli anziani, ecco cosa fare. La velocità di marcia, il tempo necessario per alzarsi dalla posizione seduta e la capacità di camminare in tandem (con un piede davanti all’altro) sono fattori predittivi indipendenti della capacità di svolgere le attività strumentali quotidiane (Instrumental Activities of Daily Living, IADL), cioè la capacità di fare la spesa, spostarsi e cucinare … leggi tutto  (settegiorni.it)

Puoi replicare

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>