Cancro, disabilità, invalidità: accertamento si semplifica. Intesa tra Inps e Ifo

Accordo sperimentale tra regione Lazio, Ifo e Inps: grazie al “certificato oncologico introduttivo”, sarà tempestivamente attivata la pratica d’invalidità, senza bisogno di ulteriori accertamenti

Si semplifica, almeno dal punto di vista burocratico, la vita delle persone con una disabilità dovuta a una patologia oncologica. Grazie all’accordo siglato stamattina tra Regione Lazio, Inps e Ifo, sarà attivata immediatamente la pratica d’invalidità: i medici utilizzeranno infatti il “certificato oncologico introduttivo”, che permetterà di acquisire subito, già durante il ricovero, tutti gli elementi necessari alla valutazione medico legale. In questo modo, il paziente non dovrà sottoporsi ad ulteriori esami e accertamenti.

Si tratta di un protocollo d’intesa sperimentale, della durata di 18 mesi, il primo in ambito oncologico, finalizzato a ottimizzare e mettere a sistema questa procedura nel Lazio e su tutto il territorio nazionale. A presentare l’intesa, questa mattina, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il presidente dell’Inps Tito Boeri, e il presidente degli Istituti fisioterapici ospitalieri (Ifo), Francesco Ripa di Meana … leggi tutto  (superabile.it)

Puoi replicare

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>