Assistenza disabili: i permessi della 104 riducono le ferie?

Cassazione e Inps concordi: i giorni dedicati a curare una persona con handicap non possono essere decurtati da quelli destinati al riposo.

Vi è mai capitato di pensare che cosa vi potrebbe succedere al lavoro se doveste chiedere frequentemente dei permessi per assistere un familiare disabile? Quei permessi riducono le ferie? Ci siamo occupati più volte delle agevolazioni per chi assiste un disabile ma una recente ordinanza della Cassazione [1] pone l’accento su un aspetto particolare e dà una risposta ben precisa a una domanda che si sono posti molti lavoratori dipendenti: i permessi per l’assistenza ai disabili riducono le ferie? leggi tutto  ( – laleggepertutti.it)

Forse un giorno riuscirò anche io ad accettare la mia SM

Sono Maria e anche io ho la sclerosi multipla

Non avrei mai pensato di riuscire a fare una cosa del genere, cioè a scrivere e raccontare la mia storia. Ho quasi 19 anni ma la SM mi è stata diagnosticata quando avevo 13 anni e mezzo.

Tutto è iniziato una mattina dell’11 luglio 2012. Mi svegliai con vertigini fortissime e decisi di andare in ospedale, dove mi dissero che si trattava di una semplice infiammazione alle orecchie … leggi tutto  (giovanioltrelasm.it)

Florian Flok Planker, campione di ice sledge hockey (video)

Florian Flok Planker è campione europeo con la Nazionale Italiana di Ice Sledge Hockey 

Si racconta ai microfoni di Ability Channel, un’intervista che avviene nel suo Garni di Famiglia, posto su una collina che domina Selva di Val Gardena, nota località turistica dell’ Alto Adige, in compagnia del suo cane Tommy … leggi tutto  (abilitychannel.tv)

OSO (video)

Ogni Sport Oltre è la prima comunità digitale che avvicina le persone con disabilità allo sport

Una comunità che nasce online ma si propone di raggiungere risultati concreti, perché lo sport sia davvero un’opportunità per tutti … leggi tutto  (ognisportoltre.it)

Lombardia: Gori, Fontana e Violi rispondono alle domande sulla disabilità

Un fondo unico regionale per la disabilità, un numero verde dedicato ai caregivers per accedere a liste d’attesa sanitarie prioritarie, un tavolo permanente per i servizi di assistenza scolastica educativa ed i trasporti. Ecco come i candidati alla presidenza della Regione Lombardia hanno risposto alla lettera aperta di Ledha

«Nel testo della nostra lettera aperta lamentavamo l’assenza dei temi legati alla disabilità nella campagna politica in corso. Siamo contenti di poter dire che ci siamo sbagliati»: Alberto Fontana, presidente di LEDHA, commenta così le tante risposte arrivate dai candidati alle prossime elezioni regionali della Lombardia...

Raccoglie fondi per i disabili il calciatore che ha donato il midollo

Dopo aver segnato un gol bellissimo, rinunciando alla partita per donare il midollo, Fabio Caramel centra la “doppietta”

Il 25enne difensore dello Spinea che vive a Marcon ha fondato con altri due giovani, Andrea Spolladore e Thomas Pettenò, l’associazione “Uguale”, specializzata nell’organizzare eventi e nella raccolta di fondi on line da destinare ai disabili … leggi tutto  (ilgazzettino.it)

Un eccesso di calcio nei neuroni implicato nel Parkinson

Un eccesso di calcio nei neuroni potrebbe contribuire allo sviluppo del morbo di Parkinson favorendo l’accumulo di sostanze tossiche nella cellula nervosa. Lo rivela una ricerca di Gabriele Kaminski Schierle dell’Universita’ di Cambridge pubblicata sulla rivista Nature Communications

Gli esperti hanno studiato cosa avviene nel neurone con microscopi ad altissima risoluzione, osservando che il calcio interagisce con una proteina implicata nella malattia, l’Alfasinucleina. Non e’ ancora chiara la funzione normale dell’alfasinucleina nel cervello, ma e’ dimostrato che in condizioni patologiche questa cambia forma e si aggrega formando dei corpi tossici che sono distintivi della malattia di Parkinson … leggi tutto  (ansa)

...

Salute: primo passo verso test per diagnosi autismo

Un gruppo di ricercatori dell’Universita’ di Warwick, nel Regno Unito, ha fatto un primo passo verso quello che un giorno potrebbe diventare un test del sangue e delle urine per lo screening o addirittura la diagnosi dell’autismo. In uno studio, pubblicato sulla rivista Molecular Autism, i ricercatori hanno coinvolto bambini con autismo e senza

Hanno cosi’ scoperto che coloro che soffrono di autismo presentano livelli piu’ elevati di danno proteico. L’autismo e’ una condizione che influisce sul comportamento e in particolare sulle interazioni sociali, ma e’ difficile da individuare e di solito viene diagnosticata prima dei due anni d’eta’ o spesso molto piu’ tardi...

Vaccini, Italia ultima in Europa: allarme morbillo

Italia fanalino di coda della zona euro per vaccinazioni. Il Belpaese è all’ultimo posto per quelle obbligatorie, ma a preoccupare è l’allarme morbillo con un boom di contagi nel 2017: oltre 5mila casi (dei quali 4 mortali), un dato quasi sei volte superiore a quello registrato nel 2016 (843)

Secondo i dati Ocse consultati dall’Adnkronos il tasso di vaccinazione dei bambini italiani contro difterite-tetano-pertosse nel 2015 si è attestato al 93%, livello che può apparire alto ma che comunque ci relega all’ultimo posto della zona, insieme all’Estonia. Irlanda, Olanda e Slovenia si fermano al 95%; Germania e Slovacchia stanno al 96%; Finlandia e Spagna al 97%; Austria, Portogallo e Francia al 98%; Belgio, Lussemburgo e Grecia al 99% … leggi tutto  (adnkronos)

Sanità, Aifi: “Lavoriamo su ‘Start Up’ albo, impegno sarà triplicato” (video)

Dalla ‘start up’ dell’inedito multi-albo delle professioni sanitarie fino alle modalità di gestione del futuro Albo dei fisioterapisti

Con il via libera alla legge Lorenzin che ha rivoluzionato gli Ordini professionali in sanità, si è aperta una fase di enormi cambiamenti nella vita non solo lavorativa di circa 2 milioni di operatori: un periodo di transizione che vede impegnata e fortemente attiva l’AIFI, l’Associazione italiana fisioterapisti … leggi tutto  (dire)

Qui il video

Dichiarazione dei redditi: come funzionano le nuove detrazioni su spese per alimenti speciali

L’articolo 5 –quinquies del D.L. 148/2017 ha introdotto la possibilità di detrarre del 19% le spese sostenute per gli AMF, alimenti medici ai fini speciali

Con la revisione del testo unico delle imposte sui redditi contenuta nel decreto fiscale collegato al bilancio (D.L. n. 148/2017), è stata introdotte a una novità fiscale che interessa coloro i quali acquistano alimenti destinati ai fini medici speciali, per i quali viene ora prevista la detrazione fiscale del 19% in dichiarazione dei redditi, proprio come alcune altre spese mediche detraibili.

Vediamo di seguito le novità, introdotte nell’articolo 5 – quinquies del decreto legge n.148 del 2017, che riguardano sia prodotti acquistati nel 2018 che nel 2017 … leggi tutto  (disabili.com)

Paralimpiadi, 26 gli azzurri convocati per i Giochi di Pyeongchang

Gareggeranno in quattro discipline: para ice hockey, snowboard, sci alpino e sci nordico. La metà sono esordienti, l’età media è di 33 anni. Il presidente Cip, Pancalli: “La parola d’ordine è riscattare il pessimo risultato di Sochi 2014”

Mentre le Olimpiadi si avviano verso gli ultimi giorni di gare, è tutto pronto, in casa Italia, ai Giochi che seguiranno, le Paralimpiadi invernali di PyeongChang 2018 che prenderanno il via fra venti giorni. Il Comitato Italiano Paralimpico ha ufficializzato i nomi degli atleti che comporranno la squadra azzurra, impegnata dal 9 al 18 marzo in Corea del Sud. L’Italia sarà presente in quattro discipline: para ice hockey, snowboard, sci alpino e sci nordico … leggi tutto  (redattore sociale)

...

Barriere e contributi: non tutto è oro quel che luccica

Sembrerebbe in dirittura d’arrivo un Decreto volto ad attribuire alle Regioni stanziamenti da destinare all’eliminazione delle barriere architettoniche nelle abitazioni private. In realtà il percorso è ancora a dir poco incompleto, prima che i contribuiti arrivino effettivamente a chi ne ha fatto o ne farà richiesta

E un dato fa ulteriormente riflettere: al 2017 risultavano inevase domande per un totale di 230 milioni (soldi anticipati dai cittadini), ma sempre per il 2017 il nuovo Decreto prevedeva 20 milioni. A quanto sembra, dunque, non tutto è oro quel che luccica … leggi tutto  (s.g. – superando.it)

Altre notizie

Assago, quei disabili… senza pass (il giorno)

Bambini e disabili, in 1.200 in marcia in val d’Illasi (l’arena)

Canoa vietata per i disabili? (ilgiornaleditalia)

Tra posti rubati ai disabili e telefonini usati alla guida (messaggero veneto)

Autonomia per i disabili. Una casa per i ragazzi a Borgo Virgilio (gazzetta di mantova)

Ritornano i finanziamenti statali per la legge 13/89. All’Emilia-Romagna 29,3 milioni

“Un importante riparto per l’eliminazione delle barriere architettoniche è stato approvato in sede di Conferenza Unificata”, dichiara Stefano Bonaccini, presidente della Conferenza delle Regioni. “Si tratta di 180 milioni che andranno alle regioni per favorire il superamento delle barriere architettoniche e in particolare negli edifici privati

Una misura fortemente voluta insieme al Governo, che ha inserito queste risorse nella legge di Bilancio e che interessano in particolare i fabbisogni legati al 2017.

E’ da sottolineare anche come questa legge non venisse più rifinanziata, nonostante i continui richiami dei cittadini e delle loro associazioni.
Leggi su Regioni.it
Le dichiarazioni del Presidente della Conferenza delle Regioni Bonaccini
La notizia nel sito Miinistero infrast...

L’Aifi accetta la sfida per il futuro: “Pronti per associazione tecnico scientifica” (video)

AIFI cambia e si proietta nel futuro: il Congresso nazionale straordinario in corso a Milano ha raggiunto oggi l’obiettivo di adeguare lo Statuto dell’Associazione italiana Fisioterapisti alle disposizioni introdotte dalla legge Gelli-Bianco

Il provvedimento, infatti, ha sancito la definizione di responsabilità professionale e anche la tutela del professionista quando agisce in riferimento alle linee guida e alle buone pratiche redatte dalle Società Tecnico-Scientifiche … leggi tutto  (dire)

Qui il video

Incontinenza urinaria e fecale: ciascuna Regione avrà Centri per cura, prevenzione e diagnosi

Siglato un accordo Stato Regioni per mettere in campo in maniera sistemica una serie di strutture di primo, secondo e terzo livello per la presa in carico di persone che soffrono di incontinenza

Tanto l’incontinenza urinaria quanto quella fecale rappresentano una condizione clinica altamente vincolante per chi ne soffre, compromettendo la qualità della vita in misura rilevante, con la necessità di ricorrere talvolta a cateterismo o ad altro genere di soluzioni.  Per prendere in carico la gestione del problema, è stato siglato nei giorni scorsi un accordo Stato Regioni sul “Documento tecnico di indirizzo sui problemi legati all’incontinenza urinaria e fecale”, che ha messo nero su bianco sei priorità leggi tutto  (disabili.com)

Salute “problematica” e “molto fragile” per over 80 e anziani a basso reddito

Grandi anziani in condizione di vulnerabilità: 1 su 10 va dal medico almeno una volta alla settimana e più di 2 su 5 fa accertamenti diagnostici più di una volta all’anno, il 42,3% vive da solo, quasi la metà vive con meno di mille euro. I risultati dell’indagine di Ires Cgil su 12 mila iscritti allo Spi Cgil di Bologna

Fra gli anziani bolognesi a percepire come “problematico” e “molto fragile” il proprio stato di salute sono soprattutto gli ultraottantenni (47,3%) e gli anziani con un reddito mensile inferiore ai 1.000 euro (45%). È uno dei primi dati che emerge dall’indagine “La salute, come curarla”, condotta da Ires Cgil attraverso un questionario compilato da 12 mila iscritti allo Spi Cgil, il 4,6% della popolazione residente over 65 nella Città metropolitana...